Riso saltato alla messicana

Tutti gli anni, appena rientrata dalle vacanze, inizio a progettare il mio prossimo viaggio e mi diverto a lasciar spaziare la fantasia verso le mete che più vorrei visitare; succede anche a te, vero?

Un paese che mi ha sempre affascinata è il Messico: lunghe spiagge di sabbia candida, acqua cristallina, templi che testimoniano una cultura millenaria. E poi il cibo! Qualche tempo fa avevo preparato i tacos con guacamole, verdure e mais e quelli, deliziosi, con stoccafisso e maionese al pomodoro. Quando li avevo proposti ai miei ospiti, erano andati letteralmente a ruba! Oggi che la voglia di Messico è tornata a farsi sentire voglio accompagnarti per mano nei sapori intensi e piccanti di questa terra tutta da scoprire. Assapora con me il riso saltato alla messicana, chiudi gli occhi e lasciati cullare dal suo sapore esotico. Non senti anche tu in sottofondo il canto dei Mariachi?

Per la ricetta di questo riso saltato ho utilizzato riso Paraboiled, ma tantissime sono le varietà di riso italiano che si possono usare in cucina. Grazie alla collaborazione con l’Ente Nazionale Risi le ho potute provare praticamente tutte… dai un’occhiata al portale Voglia di Riso e divertiti a scoprirle con me!

Riso saltato alla messicana disposto nel piatto di portata

PREPARAZIONE: 25 min. COTTURA: 25 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Riso saltato alla messicana: ingredienti per 4 persone

riso parboiled 150 g
cipolla tritata 1/2
aglio tritato 1
peperoni (rossi, verdi e gialli) a cubetti 200 g
carote a cubetti 100 g
mais 100 g
funghi a fette puliti 150 g
fagioli rossi 50 g
fagioli neri 50 g
passata di pomodoro 150 g
pomodori secchi sott’olio 80 g
peperoncino rosso piccante 1
mazzetto di basilico 1
olio extravergine di oliva 80 g
sale q.b

Riso saltato alla messicana: procedimento

Occupati del riso

Per cucinare il riso saltato alla messicana inizia mettendo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Appena giungerà a bollore versa il riso rosso e cuocilo per circa 13 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. Una volta pronto scolalo, tienilo da parte, e dedicati al condimento.

riso messicano

Prepara il condimento

Elimina le estremità delle carote, pelale e tagliale a cubetti. Affetta e taglia a dadini anche i peperoni privati del picciolo e delle parti bianche interne. Affetta finemente la cipolla e rosolala in una padella con l’olio extravergine di oliva, l’aglio tritato fine e il peperoncino rosso che regalerà al piatto una piacevole nota piccante.

Riso rosso con verdure

Quando il trito aromatico sarà imbiondito aggiungi le carote, i peperoni e i funghi. Salta le verdure per qualche minuto, poi aggiungi anche i pomodori sott’olio tritati grossolanamente *.

riso messicano piccante

Aggiungi ora la passata di pomodoro e il riso lessato. Cuoci tutto a fiamma vivace in modo da asciugare bene il riso per qualche minuto, aggiungi i fagioli (neri e rossi) insieme al mais e al basilico spezzettato e amalgama tutto per bene.

riso messicana verure

Impiatta

Se necessario, aggiusta di sale e pepe e impiatta, completando la preparazione con qualche foglia di basilico. Il riso saltato alla messicana è pronto per essere gustato!

riso messicano piccante

Riso saltato alla messicana: note

* Ti consiglio di tamponare bene i pomodori con carta assorbente da cucina in modo da eliminare l’olio in eccesso

** Per rendere il tuo riso saltato alla messicana ancora più ricco puoi anche aggiungere carote viola, piselli  o le verdure che preferisci

Sapevi che per tutelare la qualità del riso italiano è stato creato un apposito Marchio? Puoi trovare tutte le informazioni relative al marchio e all’Ente Nazionale Risi sul portale Voglia di Riso.

Riso saltato alla messicana: conservazione

Puoi conservare il riso saltato alla messicana per un paio di giorni al massimo riponendolo in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero. Ti sconsiglio la congelazione.

3 Commenti

  1. Io sono messicana e dire che questa è una ricetta messicana mi fa arrabbiare. Io ti rispetto tantissimo come chef italiana e per questo ti seguo, ma devi rispettare le cucine dal mondo. Come chef riconosciuta devi avere al meno la curiosità di indagare un po perché neanche c’è una ispirazione reale dal Messico e le persone possono pensare che questo ê veramente un piatto messicano.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie