Risotto con asparagi, seppioline e cialde di formaggio

Eccomi qua, ancora una volta a raccontarmi e a parlarti di uno dei miei piatti preferiti in assoluto, il risotto. Ormai conoscerai praticamente a memoria il risotto alla milanese, quello allo zafferano e alla zucca, ma mai e poi mai mi stancherò di aggiungere al mio ricettario nuovi abbinamenti pronti a stupirti, che potrai sfoderare nelle più diverse occasioni. Devo dirti che in mente avevo davvero un ventaglio di possibilità molto ampio, ma alla fine ecco i vincitori: seppioline e asparagi, due ingredienti che, a mio gusto, insieme suonano davvero bene. In effetti, il risotto con asparagi, seppioline e cialde di formaggio ha un equilibrio di sapori ben bilanciato, come una sinfonia composta da note diverse in perfetto accordo tra loro. E che musica ragazzi! Da gustare con gli occhi e soprattutto con il palato!

Quindi, in alto le forchette, perchè – e qui sfido chiunque a dire il contrario – di fronte ad un bel piatto di risotto fumante è letteralmente impossibile resistere!

Risotto con asparagi e seppioline impiattato pronto per essere servito

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Risotto con asparagi e seppioline: ingredienti per 4 persone

Per il risotto

riso carnaroli 320 g
brodo vegetale 500 g
asparagi 500 g
cipollotti 100 g
aglio 1/2 spicchio
olio extravergine di oliva 30 g
burro 20 g
seppioline 400 g (già pulite)
vino bianco 100 g
prezzemolo 1 ciuffo
sale q.b
pepe q.b

Per la spadellata di seppioline e asparagi

il corpo delle seppioline
le punte degli asparagi
olio extravergine di oliva 20 g
aglio 1/2 spicchio
brodo vegetale 50 g
sale q.b
pepe nero macinato q.b

Per 8 cialde di Grana Padano

Grana Padano grattugiato 80 gr

Risotto con asparagi e seppioline: procedimento

Monda i cipollotti e pela il gambo degli aspargi con un pelapatate, eliminando la parte alla base più coriacea, poi taglia le punte (circa 5 cm); dividile a metà nel senso della lunghezza e tienile da parte.

Risotto con asparagi e seppioline

Trita finemente l’aglio privandolo dell’anima. Dedicati ora al pesce: dividi i tentacoli delle seppioline dai corpi, sui quali praticherai con un coltellino affilato delle incisioni a forma di rombi, senza però tagliarli completamente.

Risotto con asparagi e seppioline

Versa l’olio in un tegame e aggiungi l’aglio schiacciato (o intero se deciderai di eliminarlo dopo la rosolatura) e i cipollotti affettati finemente. Fai appassire gli ingredienti a fuoco basso per almeno 10 minuti, poi unisci il riso, fallo tostare per 2-3 minuti quindi sfuma con il vino bianco. Aggiungi le seppioline e, ad intervalli regolari, versa il brodo vegetale poco alla volta; regola di pepe a piacere: il risotto dovrà cuocere per circa 18 minuti.

Intanto dedicati alla spadellata di seppioline e verdure. Metti una padella sul fuoco e aggiungi l’olio, l’aglio, le punte degli asparagi tagliate a metà nel senso della lunghezza e i corpi delle seppioline. Fai saltare il tutto per massimo 10 minuti, unendo un po’ di brodo vegetale caldo, il sale e il pepe a piacere.

Risotto con asparagi e seppioline

Unisci la spadellata nel risotto quando sarà arrivato all’ultimo minuto di cottura, tenendo da parte un po’ di ingredienti per la decorazione finale del piatto.

Per le cialde di Grana Padano

Metti sul piatto del forno a microonde un foglio di carta da forno, poi prendi un coppa pasta del diametro di 6-8 cm; poggialo sulla carta, metti al suo interno un cucchiaio raso di formaggio grattugiato a julienne, alza il coppa pasta e ripeti l’operazione fino ad ottenere almeno 8 dischi. Metti il piatto nel microonde per 1 minuto alla massima potenza e lascia raffreddare i dischi, che così risulteranno belli croccanti.

Risotto con asparagi e seppioline

Composizione del piatto

Quando il risotto sarà pronto, togli il coperchio della ciotola e assaggia regolando di sale e di pepe, se necessario; impiattalo aggiungendo in superficie qualche seppiolina che hai tenuto da parte, qualche punta di asparago e una o due cialdine croccanti di grana.

Risotto con asparagi e seppioline

Risotto con asparagi e seppioline: note

Seppioline e asparagi sono un abbinamento davvero delicato, perfetto se accostato alla cialda di formaggio croccante e molto saporita!

Per servire il tuo risotto con asparagi, seppioline e cialde di formaggio, puoi anche utilizzare un coppa pasta di diverse dimensioni e forme, in modo da ottenere un impiattamento alternativo: a te la scelta!

Risotto con asparagi e seppioline: conservazione

Per gustarlo al meglio, ti consiglio di consumare il risotto con asparagi, seppioline e cialde di formaggio al momento, appena preparato; puoi conservarlo per 1-2 giorni al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico o ben coperto con la pellicola trasparente. E’ sconsigliato congelarlo.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie