Rotolo alla confettura di fragole

Ho la fortuna di abitare in un’area verde di Milano proprio con un parchetto molto grazioso dietro l’angolo, e assieme al mio compagno Francesco appena posso vado a fare passeggiate con i nostri pinscher Leo e Luna.

Adoro notare gli spuntini in compagnia attorno alle panchine, i pranzi al sacco di chi lavora in zona e si concede una pausa all’aria aperta, i bimbi che giocano entusiasti. Proprio ispirandomi a tutto ciò, ho deciso di fare il rotolo alla confettura di fragole, un dolce fresco e molto semplice perfetto per ogni occasione! Ideale per i bimbi come merenda da portare a scuola, magnifico da portare intero in un bel cesto di vimini per un picnic nel weekend oppure già affettato, con la spirale di irresistibile confettura ben evidente!

Puoi farcirlo come più ti piace: marmellata di arance o limoni se vuoi una nota energizzante, confettura di pesche e albicocche se ami i classici intramontabili. Io ho scelto di rendere protagonista una delle cose che preferisco al mondo, trasformata in una confettura color rubino spalmata in abbondanza sulla pasta biscotto… spero che il mio rotolo alla confettura di fragole ipnotizzi anche te!

PREPARAZIONE: 30 min. RAFFREDDAMENTO: 60 min. RIPOSO: 2 ore almeno COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per una teglia di 30×40 cm

Per la pasta biscotto

albumi (a temperatura ambiente) 140 g
tuorli (a temperatura ambiente) 90 g
zucchero semolato 125 g + 1 cucchiaio per cospargere il rotolo dopo la cottura
farina 00 125 g
vaniglia 1 bacca (o un cucchiaino di estratto naturale)
limoni non trattati, la scorza grattugiata di 1
sale 1 pizzico

Per la farcitura

fragole fresche già pulite 400 g (500 g da pulire)
zucchero semolato 120 g
limoni, il succo e la scorza grattugiata di 1
confettura di fragole 300 g

Per decorare

zucchero a velo 1 cucchiaio

Procedimento

Per la pasta biscotto

Sbatti gli albumi fino a farli diventare bianchi e spumosi, poi unisci lo zucchero in tre volte distinte fino a ottenere un composto liscio e cremoso; sempre sbattendo, aggiungi i tuorli, uno alla volta, assieme alla vaniglia e alla scorza grattugiata del limone. In ultimo, a mano e delicatamente, aggiungi la farina setacciata e il pizzico di sale; incorporali con una marisa, praticando un movimento dal basso verso l’alto.

Fodera una placca di cm 30 x cm 40 con carta forno e trasferisci all’interno il composto ottenuto, livellalo e cuocilo in forno statico preriscaldato per 10 minuti a  200°, poi estrailo dal forno, toglilo subito dalla teglia con il foglio di carta forno sottostante. Cospargi la superficie con lo zucchero semolato e coprilo con della pellicola trasparente per sigillarlo e trattenere l’umidità al suo interno, onde evitare che si spezzi durante il successivo arrotolamento. Lascialo raffreddare completamente in questo modo.

Per la farcitura

Lava le fragole, elimina i piccioli e ottieni 400 g di fragole pulite; tagliale in cubetti di 1 cm di lato.

Metti i cubetti di fragole in un pentolino assieme allo zucchero, al succo di limone e alla sua scorza grattugiata, poi porta a bollore e cuoci per 5 minuti a fuoco medio (fai attenzione a non spappolare i cubetti!), quindi spegni il fuoco e scola le fragole tenendo il succo da parte. Fai raffreddare.

Composizione

Una volta freddo, elimina la pellicola dal rotolo e staccalo delicatamente dalla carta forno, poi riposizionalo esattamente sulla carta forno come prima.

Imbevi il rotolo con il succo delle fragole che hai tenuto da parte, cospargendolo sulla parte che hai spolverizzato con lo zucchero semolato, (quella non attaccata alla carta da forno), poi spalma la confettura di fragole sulla superficie restando a qualche cm dai bordi.

Sulla confettura distribuisci i pezzetti di fragole e poi comincia ad arrotolare la pasta biscotto partendo da uno dei lati più corti. Aiutati con le dita rigirando la pasta verso l’interno e, con la carta forno, arrotola mantenendoti piuttosto stretto.

Disponi il rotolo con la chiusura verso il basso, avvolgilo nella stessa carta forno richiudendolo ben stretto a caramella e poi fai la stessa cosa anche con la pellicola. Mettilo in frigorifero per almeno due ore, meglio se per tutta la notte.

Una volta pronto, prendi il rotolo, liberalo dagli incarti  ed elimina un paio di cm da ogni estremità per pareggiarlo. Cospargi il rotolo alla confettura di fragole con lo zucchero a velo e gustalo in tutta la sua dolce freschezza!

Note

E se non trovi le fragole fresche? Nessuna paura: puoi tranquillamente aumentare la confettura di 100 g. Ti consiglio di  acquistarne una con dei bei pezzi al suo interno, oppure sostituisci qualche altro frutto di stagione a cubetti che possa stare bene con la confettura come mele, lamponi, mirtilli, more.

Per ottenere una decorazione particolare puoi decidere di usare degli stencil con varie forme, delle strisce di carta forno (magari alternandole) o altro per creare il disegno che desideri con lo zucchero a velo: insomma, largo alla fantasia!

Conservazione

Puoi conservare il rotolo alla confettura di fragole già formato in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico, oppure a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. Se vuoi puoi anche congelarlo, a fette oppure intero.

Sapevi che…

Il nome di questo tipo di dolce, il rotolo, si riferisce a tutti i dolci (tendenzialmente a base di pan di Spagna e a strato unico) caratterizzati da una farcitura e dalla tipica forma a spirale. In Europa sono noti come Swiss roll, anche se a dispetto del nome la loro origine pare essere inglese. In America, invece, il nome del rotolo si è evoluto diverse volte da metà ‘800 ad oggi, passando da Jelly Cake a Roll Jelly Cake, da Roll Svizzera a Jelly Roll, attualmente più usato. Per quanto riguarda l’Italia, inoltre, ti segnalo il Rollò di ricotta nisseno, tipica ricetta siciliana, che unisce gli ingredienti della cucina sicula (ricotta di pecora e pasta reale) ad uno strato arrotolato di pan di Spagna al cacao.

9 Commenti

  1. Ciao Sonia, oggi ho fatto il rotolo, ma è venuto morbido sembra crudo… pensavo venisse una pasta soffice, tipo girella, non so..
    Poi volevo chiederti, perché il rotolo con la Nutella e questo hanno due ricette diverse?

    1. Ciao Roberta! La pasta biscotto rimane molto umida e spugnosa, perché altrimenti non sarebbe facile arrotolarla 🙂 Il rotolo alla Nutella è differente perché ho adattato le ricette alla farcitura ma puoi tranquillamente farcire il rotolo che preferisci con la farcitura che ti piace di più!

  2. ciao! anche a me interesserebbe sapere le dimensioni della tua teglia 😉 grazie

  3. Essendo allergica al glutine mi sai dire se posso sostituire i 40 gr di farina con farina di riso (o altro?)? grazie

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie