Rotolo alle ciliegie

“Mamma vengono i miei amici a merenda!” Quante volte ti sarai imbattuto in questa situazione? Io, ti confesso, molto spesso ma, complice l’esperienza degli anni, sono riuscita piano piano a capire su quali dolci far leva per un effetto “wow”. Ecco, se vuoi andare sul sicuro e fare colpo al primo assaggio, non c’è nulla che tenga: un rotolo farcito di pasta biscotto è il giusto asso nella manica da sfoderare in queste occasioni!

Forse già conoscerai il mio rotolo alla confettura e alla Nutella, richiesti sempre a gran voce per compleanni e feste, ma questa volta, potendo contare sulla bella stagione primaverile e avendo voglia di preparare qualcosa di fresco e originale, ho optato per una farcitura di morbida panna e ciliegie: un connubio perfetto! E per finire, graziosi ciuffetti di panna montata e una cascata di zucchero a velo sulla superficie: come vedi, a questo dolce non manca davvero nulla. Taglia una fetta e preparati a farmi compagnia!

Rotolo alle ciliegie pronto all'assaggio

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Rotolo alle ciliegie: ingredienti

Per la crema

mascarpone 250 g
panna fresca liquida 300 g
zucchero a velo 100 g
vaniglia 1 bacca
gelatina alimentare 7 g
ciliegie denocciolate 100 g

Per la pasta biscotto

farina 00 100 g
uova medie 5 (a temperatura ambiente)
zucchero semolato 150 g
scorza di ½ limone
sale 1 pizzico

Rotolo alle ciliegie: procedimento

Per la crema

Per preparare il rotolo alle ciliegie, incomincia dalla crema. Metti in ammollo in acqua freddissima la gelatina alimentare per almeno 10 minuti*. Nel frattempo, scalda 50 g di panna e portala a 60°(ti consiglio di controllare la temperatura con un termometro da cucina che puoi trovare facilmente in commercio), poi scola la gelatina e scioglila nella panna calda; lascia raffreddare.

In una ciotola a parte, monta la panna restante: qui sotto pupi vedere il mio video su come fare.

Aggiungi il composto di panna e gelatina (ormai sciolta), sempre mescolando energicamente con una frusta: dovrai ottenere un composto liscio e senza grumi. Unisci il mascarpone e, sempre sbattendo, anche la vaniglia**. Metti il composto in una sac-à-poche e riponi in frigorifero per almeno 1 ora a rassodare.

Per la pasta biscotto

Per la pasta biscotto, dividi gli albumi dai tuorli. Monta i tuorli con 2/3 dello zucchero per almeno 10 minuti con le fruste elettriche. Sbatti anche gli albumi e il restante zucchero fino a ottenere un composto cremoso.

Unisci i due composti, aggiungi la scorza di limone, il sale e la farina setacciata.

Rotolo dolce goloso

Mescola delicatamente con una spatola e poi trasferisci tutto in una leccarda foderata con carta forno. Livella bene con una spatola e cuoci in forno statico preriscaldato a 200° per circa 10 minuti.

Una volta pronta, estrai la pasta biscotto dal forno e appoggiala con la carta forno su un piano di lavoro. Coprila con della pellicola trasparente in modo da sigillarla e lasciala raffreddare completamente in questo modo.

Componi il rotolo

Lava bene le ciliegie e tagliale a metà denocciolandole poi stacca delicatamente il rotolo di pasta biscotto dalla carta forno.

Distribuisci delle strisce parallele di crema al mascarpone e livellale con una spatola poi spargici sopra le ciliegie denocciolate.

Richiudi il rotolo aiutandoti con la sottostante carta forno.

Metti il rotolo in frigorifero per almeno 1 ora, poi decoralo con qualche ciuffo di panna montata su cui adagiare delle ciliegie. Se vuoi, puoi anche spolverizzare il rotolo con un po’ di zucchero a velo: eccolo pronto!

Rotolo alle ciliegie: note

* Molto spesso ci lasciamo intimorire dalla gelatina alimentare, ma niente paura: qui, ti lascio i miei consigli su come utilizzarla al meglio in cucina!

** Una volta che hai utilizzato la bacca di vaniglia, mi raccomando, non buttarla: nel mio tutorial ti spiego per filo e per segno come puoi impiegarla per darle una “seconda vita”!

Rotolo alle ciliegie: conservazione

Puoi conservare il rotolo alle ciliegie in frigorifero chiuso in un contenitore ermetico. Se vuoi puoi anche congelarlo a fette oppure intero.

4.5/5
vota

8 Commenti

  1. Non ho capito bene…ma che tipo di panna devo usare…visto che poi la devo riscaldare.

    1. La panna deve essere quella fresca, dalla quantità totale ne prelevi 50 ml da fare scaldare, e con quella ci scioglierai la gelatina. la restante la utilizzi come da ricetta

    1. Ciao Carmen, se vuoi farlo senza glutine devi solo cambiare la farina , prendi un mix gia pronto per dolci.
      Buona cucina

  2. Ciao Sonia,
    intanto complimenti per il sito, adoro le tue ricette che sono sempre precisissime e squisite!
    Una domanda, posso usare del colorante alimentare nella pasta biscotto? Quale tipo sarebbe meglio? Devo aggiungere dello zucchero?
    Grazie mille e buone feste in anticipo

    1. Ciao Laura, puoi usare del colorante alimentare in versione gel.Usa piccole quantità.
      Non serve aggiungere zucchero se non quello della ricetta
      A presto Sonia

  3. Che tipo di panna uso? Io sono di Messico e se tu mi dici panna per me è panna acida perché c’è una panna che è dolce, allora sono un poco in confusione:)

    1. Ciao Nicte, la panna che intentiamo noi è la whipped cream in inglese. Spero di esserti stata d’aiuto. Un abbraccio, buona giornata.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie