Sacher senza glutine al cioccolato bianco

Oggi ti voglio proprio raccontare di un grande classico della pasticceria (che ha le sue radici nella splendida Vienna) che ho voluto rivisitare in una veste nuova: la torta Sacher. Ma questa volta l’ho fatta bianca e senza glutine!

Tre golosi dischi di torta con farina di mandorle, una golosa farcitura con confettura di mirtilli rossi e una candida ricopertura a specchio di cioccolato bianco totalmente irresistibile. Come vedi, questa è una versione tutta nuova in un look “Total White”! Quindi Sacher senza glutine al cioccolato bianco sia!

La Sacher bianca fa la sua figura trionfale se portata in tavola o, meglio ancora, disposta in bella vista su un buffet di dolci, ma sono sicura che possa essere un’idea vincente anche come torta di compleanno!

Sacher senza glutine al cioccolato bianco

PREPARAZIONE: 40 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Sacher senza glutine al cioccolato bianco: ingredienti per uno stampo di 22-24 cm di diametro

farina senza glutine 160 g
farina di mandorle 100 g
zucchero semolato 160 g
uova medie a temperatura ambiente 7 (350 g)
burro 40 gr
sale fino 1 pizzico
miele 20 g

Per la farcitura

confettura di mirtilli rossi 450 g

Per la copertura

cioccolato bianco 600 g+q.b per la copertura dei lati
latte fresco intero 250 g
gelatina alimentare 18 g
sciroppo di glucosio 160 g
coloranti alimentari bianco 20 g

Sacher al cioccolato bianco: procedimento

Per la base

Per preparare la Sacher senza glutine al cioccolato bianco con confettura di mirtilli rompi le uova nella ciotola di una planetaria munita di frusta. Unisci anche il miele e lo zucchero e aziona la macchina per almeno 15 minuti fino a quando otterrai un composto chiaro e dalla consistenza spumosa. Nel frattempo, sciogli il burro e lascialo intiepidire. Ferma la macchina, quindi aggiungi anche la farina senza glutine, incorporandola delicatamente con un lecca pentola, la farina di mandorle. Prendi un paio di cucchiai di composto e mischiali al burro fuso, poi incorpora il tutto delicatamente in ciotola e aggiungi anche il sale.

Imburra e fodera una tortiera a cerchio apribile (in alternativa, al posto del burro, puoi utilizzare lo spray staccante che si trova facilmente in commercio), quindi trasferisci l’impasto al suo interno, livellandolo bene con una spatola. Ora cuoci in forno statico preriscaldato statico a 175° per 40 minuti. Trascorso il tempo necessario, verifica la cottura facendo la prova stecchino. Una volta pronta, sforna la torta, lasciala raffreddare e sformala.

Ora tagliala in 3 parti uguali dello stesso spessore*, farcisci due strati con la confettura distribuendola in maniera uniforme, e poi collocali uno sopra l’altro. Qui puoi vedere il mio video su come tagliare una torta!

Per la copertura

Trita il cioccolato bianco e metti in ammollo la gelatina alimentare in una ciotolina con acqua fredda per almeno 10 minuti.

Intanto, versa il latte e lo sciroppo di glucosio in un pentolino; fai scaldare il tutto facendo sfiorare il bollore, poi togli il pentolino dal fuoco e aggiungi il cioccolato bianco tritato, mescolando bene per farlo sciogliere completamente. Scola la gelatina alimentare ponendola in un colino a maglie strette e uniscila al composto a base di latte insieme al colorante **. Porta il tutto a 30°, verificando la temperatura con un termometro da cucina e mescolando di tanto in tanto.

A questo punto, poni la torta su di una gratella posizionata su di un vassoio o un piatto, in modo da raccogliere il cioccolato bianco in eccesso. Quando il composto con il latte avrà raggiunto la temperatura indicata, dividilo in due parti uguali: fai colare la prima sui lati (la restante parte ti servirà per la seconda copertura) così da ricoprirli in maniera omogenea e poi al centro della torta per coprirla uniformemente sulla superficie.

Metti la torta in frigorifero per far rassodare la copertura per circa 30 minuti. Quando la prima glassatura si sarà indurita, puoi procedere con la seconda. Riponi nuovamente la torta in frigorifero per farla rassodare una seconda volta poi ricopri i lati con un po’ di cioccolato bianco tritato. E adesso taglia una fetta e gusta la tua sacher senza glutine al cioccolato bianco!

Sacher senza glutine al cioccolato bianco fetta pronta da gustare

Torta Sacher senza glutine: note

* Ecco qualche prezioso consiglio su come tagliare al meglio il pan di spagna.

** Io ho deciso di aggiungere un po’ di colorante bianco poiché il colore del cioccolato bianco tende al beige.

Se vuoi sapere come usare al meglio la colla di pesce, ecco il mio tutorial spiagato per filo e per segno.

Per la mia sacher ho optato per una confettura di mirtilli rossi che si sposa benissimo con il cioccolato bianco; in alternativa, puoi scegliere una confettura di tuo gusto.

Se sei interessato ad altri dolci senza glutine, ti consiglio la mia charlotte di mele, l’angelica ai frutti rossi oppure la naked cake!

Sacher bianca: conservazione

Puoi conservare la sacher senza glutine al cioccolato bianco in frigorifero per 2-3 giorni al massimo in un contenitore ermetico o coperta con la pellicola trasparente. Una volta assemblata, puoi congelarla.

11 Comments

  1. Ciao Sonia,
    Posso sostituire la gelatina con l’agar agar?
    Quanto se ne usa per una ricetta simile?
    Grazie

    1. Ciao Simona, l’agar agar lo puoi usare ma per la quantità devi controllare le istruzioni perchè cambia a secondo dalla marca, rispetto alla colla di pesce è totalmente diverso.
      Buona cucina

  2. Ciao Sonia, è possibile fare la copertura evitando di utilizzare il latte, e se nel caso, come potrei fare? Grazie!!

  3. Ciao Sonia e complimenti. Volevo capire meglio la procedura della copertura cioccolato bianco. In che modo copri prima i lati e poi il centro? Grazie mille e buon lavoro. Angelo

    1. Ciao Angelo, si si il miele di acacia, rimane neutro come sapore e non altera il gusto della torta.
      Buona giornata

  4. Ciao Sonia, per fare la seconda glassatura dopo 30 minuti devo riportare la glassa alla temperatura di 30 gradi? Grazie mille!

  5. Ciao Sonia,
    per la copertura posso usare anche lo sciroppo di zucchero di canna? oppure si rischia un’eccessiva dolcezza del tutto?
    Grazie mille

  6. Ciao Sonia! Se volessi farla con farina normale 00 le quantità sarebbero le stesse?

    1. Ciao Gianmarco <3 , puoi tranquillamente sostituire alla quantità di farina senza glutine, quella di tipo 00.

      un abbraccio
      Sonia

  7. bella torta ,brava sonia ,in sostituzione del glucosio cosa posso usare? grazie per la risposta

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie