Salsa di pomodori messicana

Se sei in vena di folleggiare con tequila e un sacco di musica e amici, non ti resta che preparare un menù tutto d’eccezione: tex-mex! Parti quindi dalle tortillas – da non confondere, mi raccomando, con le tortillas de patatas – per fare delle succulente fajitas, abbondante guacamole e tanta salsa di pomodori messicana!

Qust’ultima non può mancare in generale nel tuo ricettario della bella stagione: immaginala, così fresca e pungente, su croccanti bruschette, per arricchire un’insalata o per accompagnare dei saporiti spiedini di carne. Io ho usato coriandolo e scalogno, ma tu puoi variare e optare per cipolle bianche e prezzemolo; c’è persino chi aggiunge una finissima brunoise – dadolata molto piccola – di peperoni rossi e gialli, per aumentarne ulteriormente la sapidità. Val davvero la pena trovare il lime per il condimento, meno acido del limone e dalla scorza aromatica al punto giusto. Ogni volta che preparo questa salsa mi viene immediatamente il buon umore perché la collego subito ai favolosi colori e alle calorose atmosfere messicane.

Se devi improvvisare un banchetto estivo, puoi anche proporla per condire un’insalata di pasta, immancabile in queste occasioni. Insomma, dopo averti suggerito tutte le occasioni possibili immaginabili non ti resta che indossare il grembiule e preparare questa ricetta! 

Salsa di pomodori messicana, fresca e colorata

PREPARAZIONE: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Salsa di pomodori messicana: ingredienti per 4 persone

pomodori ramati 250 g*
peperoncino fresco lungo piccante 1
scalogno 1**
lime 1 non trattato
coriandolo fresco 15 g***
sale fino q.b.
olio extravergine di oliva a piacere

Salsa di pomodori messicana: procedimento

Per fare la salsa di pomodori messicana devi iniziare lavando bene i pomodori e rimuovendo il picciolo. Tagliali ora a fettine e poi a dadini molto sottili, ovvero a brunoise.

Salsa di pomodori messicana

Procedi con il peperoncino. Lavalo bene, rimuovi il picciolo e i semini interni per poi tritare finemente anche questo. Poni pomodori e peperoncino tritati in una ciotola.

Salsa di pomodori messicana

Lava e asciuga delicatamente il coriandolo, quindi tritalo e aggiungilo al resto. Ora, lo scalogno: mondalo e tritalo praticando prima dei tagli orizzontali e poi procedendo perpendicolarmente per ottenere un trito perfetto. Puoi approfondire l’argomento nel mio tutorial su come tagliare la cipolla.

Salsa di pomodori messicana

Aggiungi la cipolla nella ciotola, assieme alla scorza del lime ben lavato e asciugato. Ottieni da questo anche il succo e filtralo.

Salsa di pomodori messicana

Versalo nella ciotolina come condimento, con il sale e un filo d’olio. Mescola bene tutto quanto e servi la tua salsa di pomodori messicana!

Salsa di pomodori messicana

Salsa di pomodori messicana: note

*Per approfondire l’argomento puoi consultare il mio tutorial sulle varietà di pomodori.

**Ecco il mio tutoria sulle varietà più usate di cipolla!

***In alternativa, puoi usare la stessa quantità di prezzemolo fresco

Salsa di pomodori messicana: conservazione

Una volta preparata, puoi conservare la salsa di pomodori messicana in una ciotolina o in un contenitore ermetico per 1 giorno in frigorifero. Non consiglio di congelarla.

4.7/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie