Spiedini di verdure

Più gente ho attorno e più sono felice! Ora che arriva la bella stagione le occasioni sono davvero molte e tra pranzi all’aperto nel weekend, scampagnate e classiche grigliate in compagnia, ho sempre in mente una lista di idee che considero dei veri assi nella manica. 

Gli spiedini fanno parte di queste ricette ed il perché è presto detto: piacciono a tutti – grandi e piccini – e si preparano con estrema semplicità con gli ingredienti più disparati. Io adoro quelli classici di carne o di pesce, ma devo dire che mi attraggono moltissimo anche nella versione vegetariana tanto che ne ho realizzate diverse versioni! La variante che ti propongo oggi degli spiedini di verdure è molto fresca, piena di colore e di note esotiche: la marinatura a base di note di zenzero fresco e soia renderà le verdure ancora più saporite ed aromatiche per farti letteralmente capitolare poi all’assaggio.

Eccoti i miei spiedini di verdure, da tenere anche come base per una tua versione personalizzata: sono sicura che entreranno di pieno di diritto anche tra le tue proposte per la prossima grigliata, magari serviti con un cremoso tzatziki!

Spiedini di verdure, serviti ben caldi

PREPARAZIONE: 15 min. RIPOSO MARINATURA: 30 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Spiedini di verdure: ingredienti per 8 spiedini

funghi champignon 120 g
melanzane lunghe e sottili 250 g*
zucchine 100 g
cipollotti 4
peperoni gialli 100 g
peperoni rossi 100 g

Per la marinatura

prezzemolo 1 mazzetto
origano secco 1 cucchiaio abbondante
salsa di soia dolce 10 g
olio extravergine di oliva 50 g
zenzero
limone succo di 1
sale q.b.**
pepe nero macinato q.b.

Spiedini di verdure: procedimento

Per gli spiedini

Inizia a pulire le verdure: pulisci i funghi tagliando la parte inferiore del gambo per eliminare la terra e poi passali velocemente sotto un getto d’acqua fredda; asciugali con un canovaccio asciutto. Elimina l’estremità più verde dei cipollotti e tagliali a pezzi della dimensione di 4 cm.

Spiedini di verdure

Taglia a metà i peperoni, elimina i semini interni e il picciolo e riducili a pezzetti di 4 cm per lato.

Spiedini di verdure

Spunta le zucchine e le melanzane, quindi tagliale a rondelle possibilmente dello stesso spessore.

Spiedini di verdure

Metti sul fornello una piastra, falla scaldare, e griglia un paio di minuti le melanzane e le zucchine in modo che si ammorbidiscano; mettile da parte.

Spiedini di verdure

A questo punto puoi comporre i tuoi spiedini, in questo modo: zucchine, peperone rosso, cipollotto, melanzana, peperone giallo, fungo champignon, e così via fino alla fine dello spiedo. Disponili poi su un vassoio.

Spiedini di verdure

Per la marinatura

In una ciotolina metti l’olio, il prezzemolo tritato, l’origano, la salsa di soia e lo zenzero grattugiato preventivamente pelato. Aggiungi anche il succo di limone, sale e pepe, quindi mescola bene.

Spiedini di verdure

Cospargi gli spiedini con la marinatura, coprili con la pellicola per alimenti e mettili in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti.

Spiedini di verdure

Trascorso il tempo indicato, estraili dal frigorifero e scalda nuovamente la piastra quindi cuoci gli spiedini per 3-4 minuti finché non saranno ben grigliati. Gira gli spiedini con l’aiuto di una pinza per non scottarti. Durante la cottura spennella gli spiedini con la marinatura rimasta nel vassoio in modo da insaporirli ulteriormente.
Una volta cotti metti i tuoi spiedini di verdure su un piatto da portata e gustali ancora caldi.

Spiedini di verdure

Spiedini di verdure: note

*Io ho utilizzato delle melanzane lunghe e strette che permettono di ottenere delle rondelle abbastanza piccole ma tu puoi usare le melanzane classiche e semplicemente tagliare la fetta a metà per ottenere la giusta dimensione per gli spiedini.

**La quantità di sale va a tuo piacere; data la presenza della salsa di soia, la marinatura risulta già saporita ma secondo me un pizzico di sale non guasta. Puoi aggiungerlo eventualmente anche sugli spiedini cotti. Per sapere di più sulle marinature, ecco il mio tutorial!

Puoi variare e cuocere alla griglia i tuoi spiedini, per una grigliata all’aperto! Puoi provare anche a cuocerli al forno, ad alte temperature e girandoli più volte per una cottura omogenea. Gli spiedini sono la tua passione o hai una grigliata in programma? Non ti resta che provare quelli di carne, di pesce, o perchè no, anche dei freschi spiedini di frutta. E se stai cercando spunti per la grigliata di Pasquetta trovi qui le mie ricette pasquali!

Spiedini di verdure: conservazione

Una volta pronti suggerisco di servire e consumare subito gli spiedini di verdure, ancora ben caldi. Se dovessero avanzare, puoi conservarli in frigorifero e in un contenitore ermetico per un paio di giorni al massimo: scaldali poi al momento nel forno.

Spiedini di verdure: sapevi che…

Con gli spiedini puoi davvero lasciar spazio alla tua fantasia: oltre ai classici ingredienti utilizzati (zucchine, peperoni, melanzane etc.), durante l’inverno puoi anche puntare su verdure di stagione come funghi, zucca, sedano rapa, cipolle o finocchi, insaporite con marinature sfiziose a cui puoi aggiungere spezie come curcuma o curry.

1 Commento

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie