Torta al cioccolato

Semplice, farcita o glassata, la torta al cioccolato conta innumerevoli ammiratori e viene accolta con grande entusiasmo in qualsiasi situazione la si proponga. Da sempre è la torta che preparo per addolcire i pomeriggi di studio delle mie ragazze: la sforno e, quando è ancora tiepida, la spolverizzo con dello zucchero a velo ma solo dopo averne tagliata una fetta per me, che invece la preferisco al naturale e senza troppi “fronzoli”.

Quando voglio proprio concedermi una coccola monto della panna con poco poco zucchero a velo e l’accompagno alla mia fetta di torta al cioccolato: il contrasto che si crea è davvero fenomenale, oltre ad essere un grande classico. E si sa, i classici non stancano mai, come i cupcake, il salame dolce o il budino, la torta tenerina… non trovi?

Torta al cioccolato con fetta tagliata

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTA‘: facile  COSTO: economico  

Torta al cioccolato: ingredienti per uno stampo di 23 cm di diametro

farina 00 160 g
burro 200 g (a temperatura ambiente)
uova medie 6 (a temperatura ambiente)
zucchero semolato 180 g
cioccolato fondente 120 g
cacao amaro in polvere 50 g
lievito chimico in polvere 16 g
sale 1 grosso pizzico

Torta al cioccolato: procedimento

Trita grossolanamente il cioccolato fondente e scioglilo a bagno maria o al microonde. Per la prima opzione devi porre il cioccolato dentro un piccolo pentolino che poggerai su un pentolino più grande contenente acqua bollente; il fondo del pentolino piccolo non deve toccare però l’acqua sottostante. Fai fondere il cioccolato mescolando di tanto in tanto, poi lascialo raffreddare*.
Sbatti in una ciotola capiente il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e quando otterrai un composto morbido e cremoso, aggiungi le uova a temperatura ambiente una alla volta sempre sbattendo. Quando il composto sarà gonfio, aggiungi il cioccolato fuso ormai freddo e il sale.

Torta al cioccolato

Una volta terminato, mescola, poi unisci in una ciotola la farina, il cacao e il lievito; setaccia le polveri sopra la ciotola e mescola con un mestolo di legno per amalgamare per bene il tutto. Imburra e infarina (o rivesti con carta forno) una tortiera a cerchio apribile del diametro di 23 cm e versa all’interno il composto al cioccolato.

Torta al cioccolato

Inforna in forno statico preriscaldato a 170° per circa 50 minuti. Prima di estrarre la torta al cioccolato dal forno fai la prova stecchino**. Una volta cotta, elimina il cerchio apribile e lascia raffreddare la torta al cioccolato su di una gratella.

torta al cioccolato

Quando sarà fredda, puoi estrarre la torta dallo stampo e adagiarla su di un piatto da portata. Taglia la tua fetta e gusta la golosissima torta al cioccolato!

quando sarà fredda, puoi togliere anche la  base dello stampo da sotto la torta e adagiarla su di un piatto da portata.

Per spolverizzare la tua torta al cioccolato

Zucchero a velo? A me piace vedere il colore del cioccolato sulla superficie della torta, ma alcuni amano il contrasto che il bianco dello zucchero a velo crea con il colore bruno dell’impasto,  a te la scelta!

Un’altra idea veloce per ricoprire la torta al cioccolato? Spennellala con della confettura di albicocche e spargici sopra della granella di nocciole e di pistacchi!

Torta al cioccolato: note

*Se utilizzi il microonde, metti il cioccolato fondente tritato dentro ad una ciotola di ceramica, plastica o vetro (che possano andare nel microonde) ma non di metallo; aziona il microonde alla massima potenza per 10 secondi alla volta e mescola di tanto in tanto. Stai molto attento a non prolungare il tempo di esposizione, altrimenti il cioccolato potrebbe bruciarsi e sarà solo da buttare. Anche in questo caso, lascia raffreddare il cioccolato fuso.

** Usa uno stuzzicadenti lungo o uno stecchino da spiedo per capire se la tua torta è pronta: forala dal centro arrivando in profondità, se ne esce pulito o solamente umido allora il tuo dolce è cotto! Se estraendolo noti tracce di impasto allora lascia in forno il dolce ancora una decina di minuti. Qui sotto puoi vedere il mio video!

Torta al cioccolato: conservazione

Una volta raffreddatasi puoi conservare la torta al cioccolato a temperatura ambiente sotto una campana di vetro, oppure intera o a fette in un contenitore ermetico. Non è l’ideale ma puoi anche congelarla.

Torta al cioccolato: sapevi che…

Eh sì lo so, è proprio impossibile resistere di fronte al cioccolato! Come puoi immaginare, vanta una lunghissima lista di estimatori e tra questi anche artisti, scrittori e persino re. Qualche esempio? Sappiamo che Maria Antonietta era solita viaggiare con il proprio cioccolatiere personale, che D’annunzio, Manzoni e Sciascia ne andavano letteralmente pazzi, proprio come Strauss e Voltaire. Non a caso il cioccolato e la cioccolata compaiono in numerose opere del passato, e non solo: basti pensare al recente film “Chocolat” o al romanzo per ragazzi di Roald Dahl “La fabbrica di cioccolato”, dove l’ambito biglietto d’oro diventa la chiave per aprire la porta al magico mondo tutto al cioccolato di Willy Wonka! 

4.9/5
vota

88 Commenti

  1. Ciao Sonia, spessi quando faccio le torte dopo aver montato burro e zucchero, quando passo ad aggiungere le uova lentamente il composto ai straccia e si separa… Però non succede subito, ma dopo qualche uovo che aggiungo.. Ti assicuro già che tutto era a temperatura ambiente (niente era freddo) e che procedo molto lentamente… Cosa può essere? Ti ringrazio

    1. Ciao Mario! Ti assicuro che è normale 🙂 Non preoccuparti, poi si amalgama tutto aggiungendo la farina! Praticamente sono le parti grasse di tuorli e burro che fanno inizialmente un po’ fatica ad amalgamarsi.

  2. Preparata ieri doppia dose (rettangolare) per torta compleanno… oggi la farcisco con nutella e panna, stile kinder delice. Idee per la copertura? Mi conviene fare una semplice ganache con panna o una copertura stile sacher (+ miele per intenderci) ?
    Grazie x suggerimenti…

  3. Anche questa un successo strepitoso, ti fischiano mai le orecchie per quanto parlo di te? Grazie Sonia, sei una garanzia, ogni tua ricetta è semplicemente perfetta.

  4. Ciao
    Sabato avrò ospiti che non mangiano zucchero raffinato. Vorrei sostituirlo col miele. Secondo te va bene? e se si in che quantità?
    Pendici che una crema di uova e mascarpone ci starebbe bene se tagliarsi la torta a metà?
    Grazie

  5. ciao sonia, purtroppo su GZ hanno sostituito la tua fantastica ricetta della torta margherita. potresti riproporla su questo sito? non possiamo vivere senza! un bacio

  6. Solo una parola: SQUISITA!
    Ho fatto questa torta ieri sera per consumare del cioccolato fondente rimasto dalle uova di Pasqua e stamattina era pronta e raffreddata…perfetta per essere mangiata. UNO SPETTACOLO! Facile e veloce da fare, soffice e gustosa! OTTIMA!
    PS: secondo la tua esperienza può venir buona anche con cioccolato al latte o mi consigli altro? Avrei un altro uovo da far fuori… 🙂

  7. Ho fatto questa torta ieri come base per una Sacher. Semplicemente perfetta. Grazie Sonia perché le tue ricette sono una garanzia.

  8. Sono pienamente d’accordo con te. A mia figlia piace il cioccolato da morire, si beve 3 o 4 tazze di cacao con il latte al giorno mettendo 5/6 cucchiai di cacao, si intende. Per quanto rguarda le torte le piacciono solo le torte al cioccolato ma non con crema o panna, completamente senza con la glassa al cioccolato ovviamente. Anche a me piace il cioccolato ma così intensamente no! Ancora può permetterselo con la linea che ha! Saluti Monica di http://www.hotel-pircher.it/it/home.html

  9. Ciao Sonia. Oggi pomeriggio ho preparato la tua torta al cioccolato. Non posso non ringraziarti per averci regalato questa ricetta squisita! Già da crudo l’impasto era buono da far paura, la torta cotta poi è una goduria! Grazie Sonia. Sei una sicurezza in cucina 🙂

  10. Ciao Sonia, vorrei utilizzare questa base per una torta farcita con crema al pistacchio. La consistenza è adatta? Inoltre mi consigli di bagnarla? Grazie sempre 🙂

    1. Ciao Valeria! Certo, cioccolato e pistacchio sembran nati per stare assieme 🙂 Non è necessario bagnare la torta ma se vuoi puoi farlo anche solo con latte oppure acqua e zucchero!

  11. Ciao Sonia, per uno stampo da 26 cm, dovendo ottenere una torta a 3 strati, devo raddoppiare le dosi? Grazie 🙂

  12. Mamma miaaaaa è strepitosa e non solo questa… ciambella, tortini, crepe, brownies, crema, ???grazie mille Sonia!! ???

  13. Ciao Sonia! Io ho una tortiera a cerchio apribile del diametro di 26 cm, come posso adattare questa ricetta? Come devo variare le dosi? Grazie infinite!!! E complimenti!

  14. Buongiorno Sonia, la torta al cioccolato mi é riuscita benissimo ed ho usato cioccolata fondente il 72%. Ho voluto fare la glassa ancora con 100gr. di ciocc. fondente 72%, 50gr. di zucchero e 2 cucchiai di acqua, fatto sciogliere il tutto a bagnomaria e quando la torta era quasi fredda e la cioccolata sciolta pure, la spalmai però la glassa venne matta, cosa ho sbagliato? peccato!!!!! grazie per la risposta.

      1. Grazie molte, ne terrò conto la prossima volta….l’ho provata stasera con amici ed era davvero buona!

  15. Ciao Sonia, complinenti per le tue ricette! ho fatto questa torta ieri sera ed è buonissima ma mi è venuta troppo friabile!! Ho dovuto cuocerla 30 minuti in più (causa il mio odiatissimo forno). Perché le torte mi vengono troppo friabili? ????

    1. Ciao cara! Se segui dosi, ingredienti e dimensioni dello stampo non dovrebbe risultarti friabile. Morbida e delicata si ma friabile no 🙂 Usi per caso il forno ventilato? Se si, considera che devi impostare il forno a 20° in meno e cuocere i dolci 10 minuti in meno!

    1. Ciao Milena! Puoi certamente provare, l’unica cosa è che la farina integrale assorbe più liquidi quindi potresti dover aggiungere un po’ di latte 🙂

  16. Ciao Sonia! 🙂 Ieri abbiamo seguito due tue ricette (torta al cioccolato più ganache al cioccolato fondente) ed ecco il risultato!!! 🙂 Strabuona…

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie