Torta alla vaniglia e gocce di cioccolato

Semplicità. Non viene in mente nessun altra parola da accostare a gustosa, per questa torta. Che è davvero semplicissima, esattamente come quelle che da piccina preparavo con la mamma. A casa, lo sai, a cucinare erano sopratutto papà e nonna. Mamma però aveva i suoi cavalli di battaglia, proprio come la torta allo yogurt che anche io ho poi sempre preparato con le mie figlie: un vero momento coccola per tutti, per ritagliarci un momento insieme al di là della frenesia della quotidianità!

Nel tempo ho messo a punto una ricetta davvero perfetta: yogurt greco delicatamente aromatizzato alla vaniglia per la torta, che la lascia ricca e compatta ma allo stesso tempo leggera. E una cascata di gocce di cioccolato per non avere cali di golosità!

Che dici? Ne lascio una fetta anche per te?

PREPARAZIONE: 25 min. COTTURA: 50 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per una tortiera a cerchio apribile di 20 cm di diametro

farina 00 200 g
fecola di patate 50 g
uova medie 4 (sgusciate 200 g)
zucchero semolato 200 g
Fruyo Fage Vaniglia 0% 150 g
latte fresco intero 80 g
olio di semi di girasole 100 g
lievito in polvere per dolci 8 g
vaniglia 1 bacca
gocce di cioccolato 80 g
sale 1 pizzico

Procedimento

Nella ciotola della planetaria munita di frusta metti le uova sgusciate e lo zucchero semolato*.

Aziona la macchina e frusta per almeno 10 minuti, fino a che il composto diventerà chiaro, spumoso e cremoso. Aggiungi l’olio a filo, poi lo yogurt greco alla vaniglia, i semini di vaniglia (o un cucchiaino di estratto) ed infine il pizzico di sale. Ferma la planetaria e unisci a mano** la farina setacciata con la fecola e il lievito, alternandoli al latte.

Quando avrai ottenuto un composto liscio e cremoso unisci 2/3 delle gocce di cioccolato, amalgamandole per bene.

Versa il composto dentro allo stampo preventivamente imburrato e infarinato (io l’ho spruzzato con lo staccante o ho foderato il fondo con un cerchio di carta forno).

Spargi sulla superficie le restanti gocce di cioccolato ed inforna la torta in forno statico a 175° per circa 50 minuti***. Prima di estrarla dal forno fai la prova stecchino per assicurarti dell’avvenuta cottura, poi sforna la torta e lasciala intiepidire, quindi estraila dallo stampo e falla raffreddare completamente prima di servirla.

Note

* Se non possiedi una planetaria, puoi lavorare con le fruste elettriche: servirà un po’ più di tempo per avere un composto spumoso e chiaro

** Fai questo passaggio solo a mano, usando una marisa, altrimenti rischieresti di rompere la massa montata e di ottenere un risultato non ottimale

*** Se, dopo 40 minuti di cottura, la superficie della torta cominciasse a colorirsi troppo, coprila con un foglio di alluminio e continua la cottura.

Torte da credenza: calda bontà

Le torte da credenza sono per tutti un salto nel passato: da bambini non c’era nonna o mamma, o zia che non ne preparasse una ad ogni compleanno o festa comandata e scommetto che era così anche per te! Io ti lascio le mie ricette preferite!

Conservazione

La tua torta allo yogurt sarà perfetta se conservata sotto una campana di vetro per 3-4 giorni.