Torta invisibile alle mele

Conosci la torta invisibile alle mele? Questo dolce deve il suo nome bizzarro al fatto che la quantità di farina in essa contenuta è veramente minima.

Infatti questa saporita torta di origine francese è composta essenzialmente di sottili fettine di mela e di una pastella abbastanza fluida, molto simile come consistenza alla pasta per crêpes.

La pastella viene assorbita dalle mele durante la cottura di modo che la torta, una volta sfornata, sembra davvero composta di soli strati di frutta.

Ti riporto una notizia curiosa relativa alla ricetta: la prima versione della torta di mele invisibile è stata scritta nel 2008 dalla blogger francese “Eryn Folle Cuisine”. Nonostante il blog non sia più attivo la ricetta ha continuato a circolare in rete, con varianti e personalizzazioni, diventando famosa prima in Giappone e poi nel resto del mondo.

E adesso forza, è giunta l’ora di sbucciare le nostre mele e preparare una delle torte più famose del web!

Torta invisibile di mele

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per uno stampo del diametro di 20 cm

mele golden 1 kg (circa 6 mele medie)
farina 00 80 g
uova medie 3 (sgusciate 150 g)
zucchero semolato 60 g
panna fresca liquida 70 g
lievito in polvere per dolci 16 g
limone, la buccia grattugiata di 1
vaniglia 1 bacca (o 1 cucchiaino di estratto)
sale 1 pizzico

Procedimento

Per preparare la tua torta invisibile alle mele inizia dalla frutta: sbuccia le mele, elimina il picciolo e il torsolo, poi tagliale a metà e affettale finemente aiutandoti con una mandolina*.

Sbatti le uova con lo zucchero e la vaniglia fino a che si formerà un composto chiaro e spumoso (ci vorranno circa 10 minuti), aggiungi la panna e sbatti ancora per un minuto.

A questo punto unisci la buccia grattugiata del limone e il sale, poi setaccia all’interno del composto ottenuto la farina mista al lievito e mescola con una spatola.

Aggiungi all’impasto le fettine di mele e amalgama delicatamente in modo da mischiare tutto omogeneamente senza rompere la frutta.

Imburra e infarina uno stampo a cerchio apribile**, poni sul fondo un disco di carta forno e versa all’interno il composto di mele. Inforna in forno statico preriscaldato a 175° per 40 minuti.

Una volta cotta, sforna la torta di mele, lasciala intiepidire e poi sformala posizionandola sul piatto prescelto. Spolverizzala con un po’ di zucchero a velo, taglia una bella fetta e servi la tua torta invisibile di mele!

Torta invisibile di mele fetta tagliata e pronta da gustare

Note

* La mandolina è un attrezzo da cucina estremamente utile: si tratta di un apparecchio perfetto per velocizzare la maggior parte delle preparazioni e per tagliare frutta e verdura in modo ottimale con il minimo sforzo. Chiamata anche affettaverdure o tagliaverdure, è molto diffusa sia in ambito professionale che domestico

** Se preferisci, puoi spruzzare il tuo stampo con un buono staccante spray.

Il tempo delle mele

Ricordi questa frase? Era il titolo di un famoso film romantico anni ’80 che mi ha fatto compagnia durante tutta l’adolescenza! Tutte le volte in cui preparo un dolce a base di mele mi viene in mente questo titolo e penso sempre che in effetti le mele, tra i vari frutti, piacciono proprio a tutti.

Eccoti allora una carrellata dei miei dolci con le mele come protagoniste assolute. Le ricette sono molto diverse tra loro ma il copione è sempre lo stesso: i dolci con le mele finiscono in un baleno!

Conservazione

Ti con consiglio di conservare la tua torta invisibile al fresco, preferibilmente sotto una campana di vetro per dolci, per 3-4 giorni al massimo. Puoi anche congelarla già tagliata a fette e riporla negli appositi sacchetti da freezer conservandola per massimo 3 mesi.

16 Commenti

  1. Ciao Sonia,
    non so se lo hanno già chiesto, ma il diametro dello stampo quanto deve essere con quelle dosi?
    Grazie e Buona cucina
    Federica

    1. Ciao Federica, le dimensioni sono di 20 cm. Nelle ricette presenti sul sito, ci sono sempre scritte le dimensioni delle teglie.
      Buona cucina

    1. Ciao Francesca, si ne olio e ne burro poichè la parte grassa è data dalla panna.
      Buona cucina

    1. Ciao Donata ti consiglio di utilizzare un mix di farine senza glutine.
      Buona cucina

    1. Ciao Marta, puoi usare le pere, ti do un consiglio usa delle pere meno mature e vedrai che il risultato sarà ottimo.
      Buona cucina

  2. Sonia!!!! che piacere averti ritrovata!!!!
    adoro come presenti le ricetti!!!
    una domanda: spennelli poi con marmellata di albicocche?

    1. Ciao Marianna si si spennello con la confettura di albicocca.
      Buoina cucina

  3. Ciao Sonia! Il peso delle mele è al netto degli scarti e pulite, o ancora con buccia e torsolo? Grazie!

    Chiara

    1. Ciao Chiara, il peso delle mele è al netto degli scarti.
      Buona cucina

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie