Torta rovesciata agli agrumi

Buoni, gustosi, ricchi di proprietà salutari e con un colore talmente bello da portare subito il buonumore in tavola. Hai capito di cosa sto parlando? Ebbene sì, mi riferisco proprio ai succosi agrumi!

Questi splendidi frutti vengono utilizzati in cucina in mille modi diversi, per ricette dolci o salate, e riescono a regalare a ogni preparazione un profumo e un aroma inconfondibile.

Oggi voglio offrirteli come veri protagonisti in questa torta tanto bella quando golosa, ricca di sfumature da assaporare alla vista e al palato. Si tratta di una torta rovesciata, che potrai preparare alla perfezione seguendo alla lettera le mie semplici istruzioni. Allora, sei pronto a fare il pieno di colore e bontà?

Torta rovesciata agli agrumi

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 70 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per una tortiera del diametro di 24 cm

Per il caramello

zucchero semolato 150 g
acqua 80 g

Per l’impasto

zucchero semolato 275 g
burro 190 g a temperatura ambiente
farina 00 280 g
uova medie 3 (sgusciate 150 g) a temperatura ambiente
lievito per dolci in polvere 8 g
farina di mandorle 60 g
latte fresco intero 100 g a temperatura ambiente
spremuta di agrumi 150 g
sale 1 pizzico

Per guarnire

arancia navel 1
arancia sanguinella 1
pompelmo rosa 1
bergamotto 1
lime 1

Procedimento

Occupati del caramello

Per prima cosa, prepara il caremllo. In un tegame di acciaio versa l’acqua, aggiungi lo zucchero e accendi il fuoco. Mescola con un cucchiaio, sempre di acciaio, finché lo zucchero non si sarà sciolto, poi non mescolare più e lascia caramellare il composto roteando il tegame di tanto in tanto prendendolo per il manico.

Quando il caramello sarà di un bel colore dorato, versalo nello stampo della tortiera e lascialo raffreddare. Mi raccomando: non utilizzare una tortiera a cerchio apribile, altrimenti il caramello e i succhi degli agrumi potrebbero fuoriuscire durante la cottura.

Disponi gli agrumi

Taglia le fette di agrumi (noterai che hanno tutti sfumature di colori diversi) tutte dello stesso spessore di un centimetro ed elimina la buccia di ogni fetta con un coltellino; posiziona le fette ottenute una attaccata all’altra sul caramello freddo cercando di riempire ogni fessura della superficie con pezzetti di agrumi di colore contrastante e armonico.

Prepara l’impasto

Sbatti il burro con lo zucchero per qualche minuto fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unisci anche le uova una alla volta e poi, in ultimo, il latte e la spremuta di agrumi misti.

Ora, mescolando con un mestolo, puoi unire la farina setacciata con il lievito e infine quella di mandorle e il pizzico di sale. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, trasferisci delicatamente l’impasto nella tortiera, livellalo per bene e inforna in forno statico preriscaldato a 175° per circa 70-80 minuti.

Prima di estrarre la torta, fai la prova stecchino* e, se durante l’ultima fase della cottura la superficie della torta dovesse scurirsi troppo, coprila con un foglio di alluminio.

Quando la torta sarà cotta, estraila dal forno e lasciala raffreddare completamente prima di capovolgerla sul piatto da portata scelto. La tua torta rovesciata agli agrumi è pronta da gustare!

Torta rovesciata agli agrumi

Dolci e agrumi: un matrimonio perfetto!

Anche tu come me ami i dolci a cui il sapore degli agrumi regala carattere e quell’inconfondibile profumo di coccola avvolgente? Eccoti qualche altra idea tutta da provare. Io non saprei quale scegliere come preferita… le amo tutte! E tu? Fammi sapere mi raccomando!

Note

* La prova stecchino è il metodo infallibile per verificare la perfetta cottura delle tue torte: immergilo nell’impasto in due/tre punti differenti al centro del dolce. Se, quando lo estrarrai, risulterà sempre completamente asciutto e senza parti di impasto attaccate vorrà dire che sei pronto a sfornare la tua creazione!

Conservazione

Puoi conservare la tua torta coperta sotto una campana di vetro per 2/3 giorni al massimo. Una volta pronta e raffreddata, puoi anche congelarla.

6 Commenti

    1. Ciao Grazia, certo che puoi usare le pesche, sarà di sicuro buonissima.
      Buona cucina

  1. Ciao Sonia avrei una domanda: al momento non dispongo della farina di mandorle; posso sostituirla con 60gr di farina 00 o meglio di no?? Grazie ti seguo da sempre❤

    1. Ciao Laura, si puoi sostituire con altri 60 grammi di farina senza alcun problema.
      buona serata

    1. Ciao Eliana, non non va imburrata in questo caso. Leggi bene la ricetta, vedrai che si staccherà senza problemi. lascia riposare il tempo richiesto prima di sformarla

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie