Torta rovesciata al tonno

Ogni cosa assume aspetti differenti se guardata da nuovi punti di vista, ma ti assicuro che questa torta, anche se rovesciata, è tanto semplice quanto sublime! 

Ho pensato di provare a creare questa sorta di tarte tatin salata mixando verdure e filetti di tonno, ingredienti che non mancano mai nelle nostre dispense e che spesso si rivelano grandi alleati nella nostra cucina quotidiana! Chi non ha mai risolto una cena con una pasta al tonno da studente – e non solo -, o non ha mai utilizzato questo ingrediente per farcire delle uova, o come mousse per un semplice accompagnamento per una golosa bruschetta? In questo caso ho voluto dare una forma nuova alla classica torta salata di pasta sfoglia, perfetta per aperitivi o per una cena veloce, accompagnata da una bella insalata mista. 

In poco tempo potrai portare in tavola un secondo piatto scenografico: io mi sono divertita a creare un decoro simmetrico e colorato a spicchi, sfruttando la forma naturale delle verdure e dei filetti di tonno. Ti lascio la mia ricetta: sono sicura che nei giorni in cui il tuo frigo sarà poco rifornito, ti tornerà utile! 

torta di pasta sfoglia rovesciata al tonno

PREPARAZIONE: 20 min.COTTURA:20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per una tortiera da 26 cm

pasta sfoglia 1 rotonda da 230 g
tonno sott’olio a filetti 250 g (sgocciolato 170 g circa )
pomodorini ciliegino 650 g
zucchine 200 g
basilico 4-5 foglie
zucchero 20 g
aglio 1 spicchio
origano secco 1 cucchiaino
olio entravergine d’oliva 60 g
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento

Lava i pomodorini e le zucchine e taglia queste ultime a rondelle di circa 1/2 cm dopo averle private delle estremità; tieni le verdure da parte.

In una padella antiaderente fai scaldare 30 g di olio extravergine d’oliva e, non appena sarà caldo, aggiungi pomodorini, lo zucchero, il sale e cuoci a fiamma alta per 3-4 minuti, giusto il tempo di farli caramellare ma senza romperli.

Una volta pronti, spezzetta il basilico e aggiungilo assieme all’origano ai pomodorini caramellati.

In un’altra padella antiaderente scalda 30 g l’olio con l’aglio e fai saltare le zucchine fino a farle colorare in superficie ma lasciandole croccanti. Una volta pronte, salale e pepale a piacere e tienile da parte.

Scola 6-7 filetti di tonno sott’olio senza romperli; prendi una tortiera del diametro di 26 cm, adagia a raggiera 5 filetti di tonno formando una stella e, tra i filetti, adagia le verdure partendo dai bordi esterni con i pomodorini, poi facendo un giro con le zucchine leggermente sovrapposte (per alternare i colori) e di nuovo i pomodorini*. Al centro della tortiera disponi delle zucchine. Una volta terminato di disporre il primo strato di verdure, riempi la tortiera con le verdure restanti e alla fine sbriciolaci sopra i filetti di tonno rimasti. Preparato il ripieno in teglia, prendi la pasta sfoglia**, adagiala sopra la tua tortiera fino a ricoprirla tutta. Ripiega i bordi all’interno formando una specie di cornicione intrappolando il ripieno all’interno.

Cuoci la torta salata rovesciata in forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti o fino a che la superficie si sarà ben dorata.

Estraila dal forno e lasciala riposare circa 10/15 minuti senza capovolgerla, così facendo si raffredderà assestandosi. Appoggia sulla tortiera un piatto con diametro leggermente superiore e, tenendolo ben premuto sulla tortiera, capovolgila con un gesto deciso sul piatto stesso; la tua torta rovesciata al tonno è pronta!

Note

* Se ti piacciono, puoi unire al condimento della tua torta anche dei filetti di acciughe sott’olio ben scolati

** Se hai tempo e voglia, puoi cimentarti nella preparazione casalinga della pasta sfoglia: è un procedimento un po’ lungo ma la soddisfazione del risultato finale è impagabile!

Pasta sfoglia per tutti i gusti

Che sia fatta in casa, o acquistata, tonda o rettangola, una dose di pasta sfoglia in frigorifero o in freezer è sempre un alleato prezioso per improvvisare cene o stuzzichini dolci e salati. Con la sua leggerezza e il suo aspetto gonfio e dorato, rende appetitoso ogni piatto. Ti lascio un po’ delle mie idee preferite per cene e aperitivi, o per una merenda golosa: te l’ho detto che si tratta di un ingrediente davvero versatile no?

Conservazione

Se dovesse avanzare qualche fetta della tua torta rovesciata al tonno, potrai conservarla in frigorifero e gustarla il giorno successivo, scaldandola nel forno tradizionale per preservarne la croccantezza. Non ti consiglio di congelarla.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie