Torta salata di verdure a spirale

Le torte salate per me sono una fonte di ispirazione costante, e anche di soddisfazioni a go-go: che io ceni da sola con Francesco o che abbia le mie figlie ospiti, so per certo che una ricetta come quella che ti propongo oggi finirà in un baleno tra gli applausi dei commensali!

Realizzare questa torta, tra l’altro, è molto semplice e divertente. Tutto quello che ti servirà è una mandolina o un pelapatate perché, al fine di ottenere un risultato finale dieci e lode, avrai bisogno di affettare le verdure in modo il più possibile regolare.  Il guscio di brisé, fragrante e profumato, custodirà in modo perfetto la soffice crema che fa da base alla torta e la bellezza dei colori delle verdure, che potrai variare a seconda della stagione e delle tue preferenze, regalerà un aspetto a dir poco bellissimo. Guarda la foto e dimmi… non ti è venuto un certo appetito?

E allora forza, corri in cucina a preparare tutto il necessario. Io ti aspetto lì!

Torta salata di verdure a spirale

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 1 h e 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per una tortiera con fondo rimovibile di 24 cm di diametro

Per la pasta brisé al basilico e pistacchi

farina 0 200 g
farina di pistacchi 50 g
burro 140 g (freddo da frigorifero)
pecorino grattugiato 50 g
acqua ghiacciata 50 g
basilico 20 foglie
sale 1 grosso pizzico
pepe macinato a piacere

Per il ripieno di verdure (al netto degli scarti)

peperoni rossi e gialli 250 g
zucchine 150 g
carote viola 150 g
carote arancioni 150 g
patate 100 g
melanzana 150 g
pecorino grattugiato 50 g
ricotta 250 g
uova medie 1
limone la scorza di 1/2
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Procedimento

Occupati della pasta brisé

Frulla con un frullatore a immersione le foglie di basilico con la dose di acqua, fino a ottenere una crema.
Metti nella tazza di un cutter (robot da cucina munito di lame) la farina e il burro freddo a cubetti e aziona la macchina per 20 secondi fino a che il burro non diventerà fine come la sabbia.

Aggiungi nel cutter tutti gli altri ingredienti, compresa la crema di basilico, e frulla di nuovo fino a che non si compatteranno unendosi assieme.

Ribalta l’impasto ottenuto sul piano di lavoro, forma una palla e stendila con un matterello tra due fogli di carta forno formando una sfoglia tonda del diametro di 30 cm. Poni in frigorifero a rassodare.

Prepara il ripieno

Metti in una ciotola la ricotta, l’uovo e il pecorino grattugiato. Aggiungi il sale e il pepe, la scorza di limone grattugiata e mescola per bene formando una crema omogenea, che terrai da parte.

Lava tutte le verdure, asciugale ed elimina le estremità di zucchine e delle carote. Elimina anche l’estremità verde della melanzana. Taglia tutte le verdure a fettine sottili dello spessore di 1-2 mm al massimo*, una volta affettate tagliale per il lungo ottenendo un’altezza di circa 3-4 cm.

Elimina i piccioli, i semi e i filamenti interni dei peperoni e taglia anche i peperoni a falde di circa 3 cm di spessore. Metti le verdure in una ciotola, tranne le carote viola, e condiscile con olio, sale e pepe.

Condisci a parte anche le carote viola** e lasciale a marinare per almeno mezz’ora.

Assembla e cuoci

Fodera una tortiera di 24 cm di diametro con un disco di carta forno. Prendi la sfoglia di brisé dal frigorifero e riponila nella tortiera, rivestendola e arrivando a filo dei bordi.

Punzecchia la sfoglia con i rebbi di una forchetta, metti un disco di carta forno sulla brisé e versaci sopra le apposite sferette di ceramica per la cottura alla cieca*** riempiendo lo stampo. Inforna in forno statico preriscaldato a 175° per circa 20 minuti poi sforna il guscio di pasta, elimina le sferette e la carta forno sottostante e rimetti il guscio in forno per altri 10 minuti per asciugare il fondo.

Estrai il guscio dal forno e attendi qualche minuto poi spalmaci dentro la crema di ricotta, livellandola per bene.
Ora prendi le fettine di verdure e, partendo dai bordi esterni, comincia a posizionarle in verticale e per il lungo tutte intorno alla circonferenza e piuttosto vicine una all’altra, andando verso il centro come per formare una spirale e alternando i colori delle verdure.

Quando avrai riempito tutta la tortiera irrora la superficie con un filo di olio extravergine e inforna in forno statico preriscaldato a 175° per circa 40 minuti. Sforna la tua torta salata di verdure a spirale, lasciala intiepidire e servila!

Note

* Per ottenere un risultato perfetto ti consiglio di aiutarti con un pelapatate o una mandolina

** Le carote viola tingono molto, marinandole a parte eviterai di colorare anche le altre verdure di viola

*** Se non hai a disposizione le sferette puoi utilizzare ceci o fagioli secchi

Torte salate, golose e salvacena

Ebbene sì, sono una amante delle torte salate, così semplici e gustose nonché capaci di salvare la cena con stile e tanto gusto! Nel corso del tempo ne ho preparate molte versioni, eccoti allora qualche idea dal mio ricettario. Prova quella che preferisci anche se il mio consiglio è quello di salvarle e, piano piano… prepararle tutte!

Conservazione

Ti consiglio di consumare subito la tua torta salata di verdure a spirale. Se dovesse avanzarne potrai conservarla in frigorifero per qualche giorno ben protetta in un contenitore ermetico ma potrai anche congelarla da cotta, una volta raffreddatasi completamente.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie