Brodo di cappone

Brodo di cappone

Senza glutineLight
  • Preparazione: 0h 10m
  • Cottura: 3h 0m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: medio
  • Porzioni: 8 porzioni
  • Metodo cottura: Fornello
  • Cucina: Italiana

Che bontà le cose di una volta, che spesso oggi quasi non si conoscono proprio per nome o per sapore... il brodo di carne, ad esempio, chi lo fa ancora da zero in casa? Bando alla pigrizia: devi assolutamente assaggiare il mio brodo di cappone, per gustarlo così liscio oppure filtrarlo e poi usarlo per cuocere i tortellini emiliani!

Una volta scelta la carne giusta e gli aromi che preferisci, devi solamente avere un po' di pazienza e far andare tutto a fuoco minimo per qualche ora; il preziosissimo grasso della carne affiorerà in superficie e potrai eliminarlo anche se non lo consiglio, le verdure cuoceranno rilasciando tutto il loro sapore, il cappone si intenerirà lentamente e sarà ottimo servito poi a parte con una corposa maionese.

Senza puntare troppo alle stelle, e senza scervellarsi per trovare ricette mozzafiato, io punterei su semplicità come questa; così da riscoprire la nostra tradizione e la nostra vita contadina, per apprezzare ancora di più un momento ai fornelli di casa propria. Assaggia il mio brodo di cappone e fammi sapere.

Ingredienti

  • Capponea pezzi, eviscerato1.5 kg
  • Sedano200 g
  • Cipolle250 g
  • Carote200 g
  • Rosmarino1 rametto
  • Salvia2 foglie
  • Alloro2 foglie
  • Ginepro2 bacche
  • Chiodi di garofano 4
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Acqua5 l

Allergeni

Sedano

Procedimento

Per fare il brodo di cappone, ti basterà porre il cappone a pezzi in una capiente pentola alta e stretta: in questo modo la carne rimarrà bene immersa nel brodo e non affiorerà in superficie, annerendosi e asciugandosi.

Brodo cappone

Monda le verdure e tagliale ora a pezzettoni, senza preoccuparti troppo di dare loro una forma regolare. Ponile in pentola.

Brodo di cappone ricetta

Aggiungi il sale grosso, l'acqua e gli aromi. Ora la cottura: accendi il fuoco e, appena prende bollore, abbassa al minimo la fiamma (basterà anche il fornello più piccolo) e lascia sobbollire per 2-3 ore. Man mano che affiorerà eventuale schiuma in superficie, eliminala con una schiumarola!

Brodo cappone ricetta

Trascorso il tempo di cottura, spegni il fuoco e lascia raffreddare il brodo. Se vuoi eliminare il grasso in eccesso, filtra il brodo e mettilo in frigorifero dentro ad un contenitore. Una volta freddo, il grasso si solidificherà e sarà facile eliminarlo completamente o parzialmente con un cucchiaio.

Naturalmente il cappone andrà consumato. Io di solito lo scolo per bene e poi lo rendo croccante in padella con olio e aromi vari, una ricetta semplice ma molto gustosa!

Note & consigli

Brodo di cappone: note

*La quantità di acqua deve essere almeno doppia rispetto al peso della carne!

**La schiuma è dovuta alle proteine e ai grassi, che alla lunga e cuocendosi affiorano in superficie.

Conservazione

Una volta pronto, puoi usare subito il brodo di cappone oppure conservarlo: in frigorifero per 3 giorni e ben chiuso in un contenitore ermetico, oppure in congelatore. In entrambi i casi, affiorerà il grasso in superficie: puoi rimuoverlo, oppure lasciarlo sapendo che, scaldando il brodo, si scioglierà nuovamente.

4.6/5
vota