Chi sono

sonia-laterale

Scarica il mio media-kit: http://bit.ly/Sonia-media-kit

In ogni piatto io vedo una storia.
Sono innamorata della cucina da sempre. Mi piace studiare e poi inventare, sperimentare e perfezionare, rifinire e, quando ci vuole, riprovare fino a essere completamente soddisfatta del risultato.
Ho avuto due maestri: uno del profondo Nord, la mia energica nonna austriaca, e uno del profondo Sud, il mio talentuoso padre calabrese.
Entrambi mi hanno insegnato il rispetto per gli ingredienti semplici e di qualità, e l’importanza di conoscere la tradizione per poter creare qualcosa di nuovo.
Entrambi mi hanno insegnato che in ogni piatto c’è prima di tutto cultura: ci sono le usanze di uno spicchio di mondo, le conoscenze di tutte le donne e gli uomini che quel cibo l’hanno cucinato prima di noi, il percorso di uno o più ingredienti.
Cos’è tutto questo se non una storia, ogni volta unica, ogni volta capace di suscitare stupore e meraviglia?

Giallozafferano ha preso forma nel 2006 dall’incontro delle mie due grandi passioni, la cucina e il web. A posteriori, e a mente fredda, posso proprio dire che è nato dal desiderio di raccontare ogni singolo piatto a quante più persone possibile.
Era un sogno che negli anni è diventato realtà.

Questa pagina, invece, è nata per ospitare una storia in particolare: la mia.
Tranquilli: scrivo libri, ma di ricette. Mi hanno formattato per comparire in televisione, ma non ho debellato del tutto la timidezza, e quando parlo di me tendo a essere concisa.

Spero che abbiate piacere di scoprire tutto il resto di persona, accompagnandomi in questa nuova ed emozionane avventura!

 

2014

[su_frame][/su_frame]Guarda che buono!
Ebbene sì, un terzo libro. Ci voleva perché, da mamma di tre giovani pulzelle, so bene che impresa sia dar da mangiare ai bambini. Tutto si semplifica, però, se le ricette che serviamo, oltre che sane e buone, sono anche super belle, colorate, divertenti. “Guarda che buono!” è una gustosa ciambella di salvataggio lanciata a mamme e papà per trasformare il momento del pasto in una (bellissima) festa per tutti.

 

[su_frame][/su_frame]Giallozafferano goes to Google house
Giallozafferano è stato scelto – unico partner italiano – per dimostrare ai visitatori della Google House quanto sia semplice cucinare utilizzando un tablet o uno smartphone. È stata l’occasione per scoprire una realtà straordinaria e per illustrare a più persone possibile quanto davvero le tecnologie predisposte da Google possano migliorare la qualità della nostra vita, ogni giorno.

Ne hanno parlato:

Elle.itPrimaonline –tv.excite.it –Televisione.it

 

[su_frame][/su_frame]Testimonial: Lavazza
Lavazza mi ha scelto come testimonial della miscela Qualità Oro: insieme abbiamo girato 5 filler da 90 secondi che raccontano il caffè come piacere quotidiano attraverso diverse ricette che lo contengono. E’ una divertente serie di video di backstage, che parlano di me e delle mie passioni.

Ne hanno parlato:
Elle.itVanity Fair – Primaonlinetv.excite.itTelevisione.it

 

Hanno parlato di me:
[su_label type=”info”]Mentelocale.it[/su_label] Giallozafferano, ecco  lo studio dove nascono le ricette – 02/07/2014
[su_label type=”important”]Rai News[/su_label] Le donne del gusto – 11/05/2014 (dal min. 3:50)
[su_label type=”black”]Instagramers Italia[/su_label] Iger Awards – Intervista a Sonia Peronaci -08/05/2014
[su_label type=”important”]MSN – La nuvola Rosa[/su_label] Il mondo di Giallozafferano dal tavolo di casa alla tv -22/04/2014
[su_label type=”success”]Repubblica[/su_label] La ricetta per sfondare? Mettersi in gioco – 25/03/14

2013

[su_frame][/su_frame]In cucina con Giallozafferano
Giallozafferano sbarca in televisione: Fox Life mi sceglie come protagonista di una striscia quotidiana, 10 minuti nei quali racconto una ricetta e tutti i segreti per prepararla. Per la mia squadra è un mezzo terremoto: di punto in bianco la nostra routine viene sconvolta dal dover girare 120 puntate di un programma televisivo! Potevamo forse lasciarci scappare l’occasione? No di certo. L’abbiamo presa come una sfida, e credo che tutto sommato ci siamo comportati benino ☺

Ne hanno parlato:
Fox-life –Tv Blog –Today.it –

[su_frame][/su_frame]Il raduno di Giallozafferano
Il 19 maggio, 1000 persone si sono mosse da tutta Italia per partecipare al raduno di Giallozafferano. È stata una delle esperienze più incredibili della mia vita: improvvisamente la community con la quale interagisco ogni giorno attraverso la rete si è materializzata davanti ai miei occhi. E ha persino portato da mangiare (più di 250 ricette diverse)! Stupendo, e stupefacente.

Ne hanno parlato:
Repubblica

 

Hanno parlato di me:
[su_label type=”important”]Mondo Rosa[/su_label] A tu per tu con Sonia Peronaci -18/11/2013

2012

[su_frame][/su_frame]Premio Italia a Tavola
Ogni anno Italia a Tavola bandisce un premio per chi si occupa di enogastronomia e ristorazione e, grazie a un sondaggio online, incorona il “Personaggio dell’anno” nelle categorie Cuochi, Maître e sommelier e Opinion leader. Be’, nel 2012 quello per la categoria Opinion leader l’ho vinto io, e ho proprio gongolato: è stato il coronamento di anni di duro lavoro e sono convinta che sia stato un modo per mostrare ai canali tradizionali quanto vaste sono le potenzialità del web

Ne hanno parlato:

Italia a Tavola –Tv Blog –Today.it –

 

[su_frame][/su_frame]Divertiti cucinando
Contro il logorio della cucina moderna, ecco “Divertiti cucinando”, il mio secondo libro. Ho selezionato e raccolto più di 100 ricette per raccontare che sostituire noia e ripetitività con creatività e passione è possibile, anche se del cibo ci occupiamo tutti i giorni, e spesso ci troviamo a fare lo slalom tra le preferenze e i gusti dei vari componenti della nostra famiglia.
Ne hanno parlato:

– Wuz

 

Hanno parlato di me:
[su_label type=”info”]Corriere.tv[/su_label] Dal frigorifero all’ipad, cucinare on line. Il caso Giallozafferano – 09/11/2012
[su_label type=”important”]Corriere della Sera[/su_label] Le app per cucinare con quello che c’è in frigo – 12/11/2014

2011

[su_frame][/su_frame]Le mie migliori ricette
Il mio primo libro non poteva non essere dedicato alla tradizione – rivisitata, trasformata, cucinata, assaggiata e fotografata, ma pur sempre tradizione. Dato che di “prima volta” si trattava, ho scelto di partire dalle basi: 130 idee tra antipasti veloci e sfiziosi, primi e secondi classici e imperdibili, dolci che una volta nella vita bisogna provare a preparare e ricette di base tutte da sperimentare.

Ne hanno parlato:

Vanity Fair – Dissapore

Hanno parlato di me:
[su_label type=”info”]Masterchef[/su_label] Masterchef Magazine – 13/10/2011
[su_label type=”success”]Quotidiano.net[/su_label] Le ricette più cliccate? Quelle tradizionali – 19/12/2011

2010

[su_frame][/su_frame]Testimonial: Philadelphia
Mai avrei immaginato che Giallozafferano mi avrebbe portato a girare uno spot pubblicitario! Eppure, proprio vero che nella vita non si sa mai… Nel 2010 Kraft Philadelphia mi ha scelto come testimonial e insieme abbiamo girato insieme 6 pubblicità, andate in onda sulle reti nazionali e private, cui ne sono seguite nel 2012 altre 2, con Katia Follesa e Marta Zoboli.

Altre pubblicità Philadelphia Kraft:

Spot Philly 1 – Cheesecake Philadelphia –Spaghetti zucchine e Philadelphia – Palline di Philadelphia e bresaola – Fantasie di verdure

2009

Il grande salto: le video-ricette
Uno dei miei scopi, quando ho aperto Giallozafferano, era raccontare che cucinare è semplice, se sai come farlo. Avere paura di non riuscire o non sentirsi all’altezza di un piatto o di un procedimento di certo non aiuta. Per questo ho voluto da subito tante foto che spiegassero la ricetta passo passo: perché vedere cosa accadrà spazza via i timori. Nel 2009, poi, primi in Italia, abbiamo scelto di proporre ai nostri utenti anche video-ricette, sempre accompagnate dal testo e da tante foto. È stato un boom di contatti e la scoperta, per noi, di una potenzialità tutta inesplorata di quel potente mezzo che è Internet. Quella che vedete qua a fianco è la primissima videoricetta pubblicata, ne è passata di acqua sotto i ponti 🙂

2006

Benvenuto al mondo
Giallozafferano, “Giallo” per gli amici, nasce nel 2006, nella cucina di casa mia. Ora abbiamo una sede fotonica, con 2 cucine, una zona esterna con il barbecue, le luci giuste per scattare e riprendere e più di 20 persone, tutte giovani, che lavorano con entusiasmo ogni giorno. Dal 2006 è cambiato tanto, mi verrebbe quasi da dire tutto, se non fosse che Giallo, per me, continua a essere “casa”.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie