Hugo

Come sai, il mondo dei cocktail mi ha sempre affascinata, ed essendo di natura una persona molto curiosa (anzi, aggiungerei molto molto curiosa!) non potevo certo farmi mancare le nozioni e i segreti di quella che è una vera e propria forma d’arte in piena regola. Anni fa, mi si presentò l’occasione giusta che tanto stavo aspettando e afferrai immediatamente la palla al balzo: proprio grazie ad una entusiasmante esperienza di lavoro, ebbi modo di lavorare con bartenders che padroneggiavano alla perfezione shaker e bicchieri con una manualità e una sicurezza davvero invidiabili. E così, poco per volta, anche io imparai: d’altronde saper miscelare e ottenere abbinamenti equilibrati non è affar semplice! Oggi ti voglio presentare l’Hugo, un drink perfetto per l’happy hour, dal sapore delicato ingentilito dallo sciroppo di fiori di sambuco e dal vino bianco.

Anzi, ti racconterò qualcosa in più su di lui: è originario e celebre nel Trentino Alto Adige (ma è molto diffuso anche in Germania, Austria e Triveneto) ed è nato molto di recente, nel 2005, come alternativa all’amato e ormai diffusissimo Spritz. Anche se la ricetta originale del bartender Roland Gruber prevede sciroppo di melissa, l’Hugo oggi viene preparato con lo sciroppo di fiori di sambuco, pianta primaverile dalle proprietà diuretiche e antiossidanti.

Ora non hai scuse: non ti resta che organizzare un bell’aperitivo in compagnia, preparare della frutta secca e delle croccanti chips, infine goderti in tutta tranquillità un bel bicchiere di Hugo appena preparato!

Hugo, un cocktail fresco e saporito

PREPARAZIONE: 5 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Hugo: ingredienti per 1 bicchiere da 300 ml

ghiaccio 4 cubetti
sciroppo di fiori di sambuco 2/10
prosecco 4/10
seltz 4/10
foglie di menta fresca 1 rametto

Hugo: procedimento

Prima di preparare l’Hugo ricorda che gli ingredienti devono essere ben freddi. Versa il ghiaccio nei bicchieri e aggiungi lo sciroppo di fiori di sambuco, il prosecco e il seltz.

Hugo

Mischia brevemente con un cucchiaino, aggiungi il rametto di menta e il tuo Hugo è pronto per essere servito!

Hugo

Hugo: note

Aperitivo tra amiche? Io ho la soluzione giusta! Se vuoi dare una graziosa sfumatura rosa al tuo Hugo, puoi aggiungere qualche goccia di succo di melagrana.

Se vuoi sapere di più sul mondo dei cocktail, ti consiglio di consultare il mio tutorial in cui ti spiego per filo e per segno gli strumenti da cocktail!

Hugo: conservazione

Consiglio di consumare subito l’Hugo, soprattutto per la presenza dei cubetti di ghiaccio che annacquerebbero alla lunga il cocktail. Non consiglio di congelarlo.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie