Come pulire i fiori di zucca

Sfido chiunque a resistere con davanti un vassoio pieno di fiori di zucca fritti in pastella, oppure ripieni e fritti, al forno, in una pasta sapientemente condita. Fosse per me li gusterei anche crudi! In questo tutorial ti spiego come pulire i fiori di zucca, un procedimento velocissimo e che a volte ci si dimentica di fare.

Come pulire i fiori di zucca

Come pulire i fiori di zucca: scegli le zucchine giuste

Partiamo dalle basi, ovvero le zucchine. Troverai i fiori di zucca solo attaccati alle zucchine novelle, quelle primaverili piccine ma belle compatte e polpose. Queste sono di una dolcezza unica e quando le trovo riempio il sacchetto: te parlo nel mio tutorial sulle varietà di zucchine. In commercio trovi anche vaschette contenenti fiori di zucca già recisi, ma io non li acquisto mai. Con le zucchine posso pur sempre preparare una pasta con le zucchine o una frittata con le zucchine!

Qualità del fiore

Una zucchina senza ammaccature e turgida, purtroppo, non sempre è indice di un fiore di qualità.Controllalo sempre, mi raccomando. Ecco come si deve presentare:

  • Brillante nell’aspetto: il colore deve essere tra un giallo intenso e un arancione chiaro brillante
  • I petali devono essere resistenti e non raggrinziti nemmeno sulle punte
  • Se ti rimane in mano appena lo tocchi, scartalo

Come pulire i fiori di zucca: procedimento

Puoi pulire i fiori di zucca in due modi, a seconda di ciò che devi cucinare.

Per fiori di zucca fritti o come condimento

Per queste ricette puoi aprire completamente il fiore, ovvero anche all’estremità opposta ai petali. Stacca il fiore dalla zucchina. Rimuovi delicatamente l’estremità chiusa, comprendendo anche il pistillo all’interno. Verrà via molto facilmente. Dispiega bene i petali et voilà, fiore di zucca pronto!

Come pulire i fiori di zucca

Per fiori di zucca farciti

Per farcirli conviene lasciare i fiori a coppa, ovvero chiusi alla giuntura con la zucchina. Devi comunque rimuovere il pistillo interno: apri bene i petali e, delicatamente, stacca il pistillo assieme alla sua base bianca. Pulisci poi bene l’interno del fiore. Ecco fatto.

Fin troppo semplice. Senza indugio alcuno mi reco ai fornelli, voglio proprio preparare un bel piattino irresistibile alla mia famiglia!

4.7/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie