Varietà di zucchine

Entrate a far parte della nostra alimentazione a fine del 1500, dopo la scoperta dell’America e portate così in Europa, le zucchine sono una delle verdure più amate anche dai piccoli. Farle è sempre garanzia di successo e possono essere associate ad una vastissima gamma di altri ingredienti. In questo tutorial ti racconto delle varietà di zucchine in commercio e delle loro proprietà!

varieta zucchine

Varietà di zucchine: caratteristiche e qualità

Le zucchine sono ortaggi contenenti un’alta percentuale di acqua, dalla polpa corposa e dal sapore praticamente neutro. Sono ideali in tutte le preparazioni, rivelandosi adatte anche nei dolci soprattutto se usate nel periodo per loro naturale ovvero la primavera.
Tra le loro qualità più importanti c’è la proprietà antinfiammatoria data dalle vitamine A e C; da qui anche le azioni diuretiche e lassative. Uno dei suoi pregi maggiori è di contenere un’importante quantità di potassio. Da crude contengono inoltre luteina, utile alla protezione della retina. Sono uno degli ortaggi preferiti per le diete ipocaloriche, anche grazie alla loro enorme versatilità: c’è chi le gusta anche crude, magari grattugiate o tagliate alla julienne in un’insalata.

Riconoscere quelle fresche

L’aspetto delle zucchine è molto importante. Diffida da quelle enormi che si vedono al supermercato, spesso sono sintomo di coltivazioni accelerate e ti troveresti un ortaggio che si disfa in cottura rilasciando troppa acqua. Preferisci di gran lunga le zucchine piccole e belle turgide, rigide in modo uniforme e illese: sulla superficie non devono esserci tagli o ammaccature, né zone molli nemmeno in prossimità dell’attaccatura del fiore.

Il fiore

In primavera, periodo naturale per le zucchine, si trovano piccolissime e chiare ancora con il fiore attaccato. Osservalo: se aperto e dall’aspetto brillante allora la zucchina è fresca e il suo fiore può essere farcito, fritto in pastella oppure aggiunto ad un sugo per condire la pasta; se questo risulta rugoso o si stacca troppo facilmente dalla base allora scartalo e scegli un’altra zucchina.
Inutile dirti quanto io vada matta per i fiori di zucca in pastella fritti!

Curiosità

Il nome delle zucchine è davvero peculiare, “cucurbita pepo”, appartenente alle cucurbitacee: l’etimologia del nome è probabilmente il sanscrito e significherebbe “attorcigliarsi”.
Questa enorme famiglia comprende anche melone, cetriolo, cocomero e zucca. La zucca, infatti, è chiamata anche “cucurbita moscata” o “zucca da inverno”.

Le varietà

Sono molte le varietà di zucchine che possiamo riconoscere al mercato anche se, allargando il campo, questo ortaggio si divide principalmente in tonde e allungate. In Italia vantiamo tante tipologie regionali:

  • Lombardia: le nere di Milano. Dall’aspetto allungato, lucido e di un verde piuttosto scure, queste zucchine sono perfette per i contorni
  • Liguria: le genovesi, lunghe e di dimensioni abbastanza grandi, sono verde chiaro e dalla polpa compatta. Perfette per secondi piatti, contorni e frittate; conosciute anche le alberello di Sarzana. Confinanti, invece, ci sono le celebri tonde di Nizza, perfette per essere fatte ripiene al forno
  • Friuli-Venezia Giulia: zucchine bianche di Trieste, dalla rara forma piriforme e dalla superficie molto chiara e uniforme, senza striature o venature. Il loro sapore è piuttosto delicato; molto particolari le rugose friulane, dall’aspetto arancione chiaro, rugoso e irregolare simile ad una zucca
  • Emilia Romagna: amo moltissimo le tonde scure di Piacenza, saporite e compatte, e le bolognesi simili nell’aspetto a cetrioli. Arrivano da Faenza le zucchine verde chiaro “d’Italia”
  • Toscana: famose nella zona le zucchine lunghe fiorentine, riconoscibili perché lunghe e sottili, dalla superficie a coste
  • Lazio: simili alle lunghe fiorentine per la superficie rugosa ma più corte e spesse, le zucchine romanesche
  • Campania: dal casertano arrivano le zucchine striate leggermente bombate all’attaccatura del fiore
  • Sicilia: le zucchine lunghe bianche di Sicilia sono molto delicate e praticamente prive di semi al pari delle lunghe fiorentine

Altre varietà

In commercio si trovano anche le bellissime striate d’Italia, dalla forma classica ma dalla superficie molto simile a quella dell’anguria ovvero verde scuro lucida a striature più ruvide marroncine. Da noi rare ma comuni nei paesi anglosassoni puoi trovare le Golden zucchini, color oro ma dal picciolo verde.
La varietà di zucchine più peculiare è senza dubbio la Custard, gialla o bianca, dalla forma a disco simile ad un UFO.

Varietà di zucchine: le zucchine e i dolci

Conosci il sapore della frittata di zucchine o di una pasta con zucchine e gamberi.. ma hai mai assaggiato la scarpaccia o fatto colazione con lo zucchini bread? Entrambi sono dolci molto rustici, fatti con le zucchine fresche di primavera.

Hai già scelto cosa preparare? Io ti suggerisco una leggera frittata di albumi e zucchine, oppure una succulenta pasta con le zucchine!

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie