Bugie ripiene senza glutine

Sappiamo che a Carnevale ci si può concedere qualche leccornia in più, soprattutto se stiamo parlando di dolci e soprattutto se si tratta dei grandi protagonisti di questo periodo: i fritti. Già immagino la mia tavola riempirsi a poco a poco di cestini colmi di chiacchiere, tortelli, graffe e ovviamente le immancabili bugie che non devono assolutamente mancare all’appello in questo periodo: ci crederesti che mi sembra di sentire il profumino esattamente in questo istante? Se poi le bugie incontrano la confettura di albicocche, allora il risultato non può che essere sorprendente: il dolce ripieno si scopre d’improvviso, svelando un cuore tenero e morbido che davvero non ti immagini. Io ho voluto realizzare delle buonissime bugie ripiene senza glutine che, credimi, sono una vera bontà; come faccio a saperlo?

Semplice! La prova del 9 è stata una tranquilla domenica mattina, quando in cucina ho lasciato un piattino di bugie in bella vista: dopo 5 minuti di orologio sono sparite ad una velocità supersonica e, dopo 5 minuti esatti, è arrivato il “Buonissime!” di mia figlia Laura che ancora si leccava i baffi. Vuoi la ricetta? Eccola qui, in tutta la sua irresistibile bontà!

PREPARAZIONE: 60 min. RIPOSO: 60 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: media COSTO: economico

Bugie ripiene senza glutine: ingredienti per circa 25 bugie

Non dimenticarti di consultare sempre le etichette dei prodotti senza glutine: sono certificati se sulla confezione è ben in vista il marchio della spiga barrata!

farina di riso 100 g
farina di tapioca 100 g
fecola di patate 50 g + circa 50 g per la lavorazione delle bugie
gomma di xantano 8 g
margarina di soia biologica 40 g
uova medie 2
zucchero a velo 40 g (senza glutine)
latte di riso 50 g

Per farcire

confettura di albicocche 200 g

Per friggere

olio di semi di arachide 1 lt

Per cospargere

zucchero a velo  30 g (senza glutine)

Bugie ripiene senza glutine: procedimento

Per preparare le bugie ripiene senza glutine, metti in una ciotola la farina, la fecola, la gomma di xantana (o la farina di guar) e lo zucchero a velo.

Bugie ripiene senza glutine

Aggiungi anche la margarina, le uova e il latte di riso, quindi comincia ad impastare.

Bugie ripiene senza glutine

Continua a lavorare l’impasto sul piano di lavoro per ottenere un composto liscio ed omogeneo. Avvolgi l’impasto nella pellicola e lascialo riposare al fresco per un’ora. Monta la macchinetta per tirare la sfoglia e, trascorso il tempo di riposo, prendi l’impasto e tagliane una fetta del peso di circa 100 g.

Bugie ripiene senza glutine

Appiattiscila e passala tra i rulli della macchinetta iniziando dallo spessore più largo (prima tacca della macchinetta). Passa l’impasto più volte tra i rulli durante la varie fasi, ripiegando la sfoglia a libro e spolverizzandola leggermente con la fecola, fino ad arrivare alla penultima tacca: non tirare sfoglie troppo sottili altrimenti il ripieno inumidendole durante la frittura, le romperà, fuoriuscendo. Quando avrai ottenuto la prima sfoglia, adagiala su un canovaccio pulito, asciutto e leggermente cosparso di fecola di patate.

Bugie ripiene senza glutine

Per il ripieno e la cottura

Metti la confettura nella due sac à poche usa e getta, taglia le punte e poi spremine 10 g su una sfoglia. Spennella i bordi con l’acqua, che fungerà da collante, quindi ripiegala per coprire la confettura.

Bugie ripiene senza glutine

Con una rotella dentata ricava un quadrato o un rettangolo. Rifila i bordi per sigillarli meglio e non fare fuoriuscire la confettura durante la frittura e rimpasta i ritagli per ottenere altre bugie senza glutine e latticini. Continua così fino a terminare l’impasto, alternando il ripieno con le due confetture. Scalda l’olio e portalo alla temperatura di 165°-170°, quindi immergi 2-3 bugie alla volta, rigirandole spesso fino a doratura.

Bugie ripiene senza glutine

Scolale con una schiumarola e poggiale su un vassoio foderato con carta assorbente da cucina. Impiatta le tue bugie ripiene senza glutine e latticini e cospargile con lo zucchero a velo.

Bugie ripiene senza glutine

Bugie ripiene senza glutine: note

Cambia ripieno a seconda dei tuoi gusti, utilizzando però preferibilmente confetture o marmellate poco liquide: la troppa umidità infatti, andrebbe a rompere la sfoglia durante la frittura, causando la fuoriuscita del ripieno che sporcherà tutto l’olio.

Bugie ripiene senza glutine: conservazione

Conserva le tue bugie senza glutine al fresco in un contenitore con coperchio per 2-3 giorni. Non sono adatte al congelamento.

4 Commenti

  1. Ciao Sonia,
    che cosa è la gomma di xantano? Se non avessi la farina di tapioca posso sostituire con altro?
    Grazie
    Un caro saluto da Siena

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie