Finto vitello tonnato

Se c’è un posto che mi fa letteralmente perdere la testa, quello è il mercato: non so perché, ma riesce sempre ad affascinarmi sin da quando ero bambina e a mettermi di buon umore, complici le miriadi di bancarelle piene di vita e di infinite bontà. Come avrai certamente intuito, il fruttivendolo per me è una tappa fissa e non lo lascio mai se non con una quantità imprecisata di borse; mi piace farmi travolgere dai profumi e dalla visione di tutte quelle cassette in legno sistemate l’una accanto all’ altra così ordinatamente, ricolme di frutta e verdura fresca che è un piacere solo a guardarla! Il bottino della mia ultima spesa? Delle splendide melanzane! E proprio con loro ho voluto giocare: giocare, in fondo, è una delle componenti più divertenti, anche in cucina! Proprio così è nato il finto vitello tonnato!

Le ho tagliate a fettine, le ho grigliate per bene e infine ricoperte con una crema dal sapore medio-orientale, l’hummus. Non puoi davvero immaginare il risultato! Il finto vitello tonnato è una ricetta che “sembra ma non è”, un piatto perfetto che prende spunto dal vitello tonnato nella forma, ma non nella sostanza. Ti regalo la mia ricetta, e vedrai che saprà stupire i tuoi amici vegani, vegetariani e non solo!

Finto vitello tonnato

PREPARAZIONE: 30 min  COTTURA: 5 min. DIFFICOLTÀ: facile  COSTO: medio

Finto vitello tonnato: ingredienti

melanzane 400 g
timo fresco 4 rametti (circa 10 g)
succo di 1 limone
olio extravergine di oliva 50-60 g
sale q.b.
pepe macinato a piacere

per la crema di ceci (hummus)

ceci lessati 250 g
succo di limone 50 g
semi di sesamo 30 g
paprika 1 cucchiaino
aglio 1 spicchio
menta fresca 4 foglie
thaina (crema di semi di sesamo) 30 g
olio di semi di sesamo 50 g
sale q.b

Per guarnire

capperi sott’aceto 20 g

Finto vitello tonnato: procedimento

Elimina la parte verde delle melanzane, sbucciale e tagliale a fette dello spessore di 1 cm e adagiale in una pirofila.

Finto vitello tonnato

Metti in una ciotola l’olio extravergine di oliva, le foglioline di timo, il succo di limone, il pepe e il sale.

Finto vitello tonnato

Sbatti il tutto con una forchetta e versa l’emulsione sulle fette di  melanzane, poi copri con pellicola trasparente e lascia marinare per mezz’ora al fresco.

Finto vitello tonnato

Per l’hummus

Nel frattempo, prepara l’hummus versando i ceci lessati e scolati (tieni un po’ di acqua di cottura dei ceci da parte) dentro alla tazza di un frullatore, cui devi aggiungere anche l’aglio sbucciato e ridotto a pezzetti, l’olio di sesamo e i semi di sesamo.

Finto vitello tonnato

Procedi aggiungendo le foglie di  menta, la thaina, la paprika (io ho utilizzato quella dolce e affumicata) e il succo di limone. Frulla il tutto per ottenere una crema densa, quindi aggiusta di sale.

Finto vitello tonnato

A questo punto puoi grigliare le fette di melanzana da entrambi i lati e disporle sul piatto di portata. Distribuisci la crema di ceci in modo da coprirle bene. Se noti che l’hummus è troppo compatto, rendilo un po’ più fluido aggiungendo pochissima acqua dei ceci o brodo vegetale. Guarnisci con i capperi sott’aceto e il tuo finto vitello tonnato è pronto per essere gustato.

Finto vitello tonnato

Finto vitello tonnato: note

Se non trovi la thaina, puoi farla da te, tostando i semi di sesamo in una padella antiaderente e frullandoli assieme a dell’ olio di semi di sesamo fino ad ottenere una crema liscia. Fai attenzione però a non scurirli troppo durante la tostatura, altrimenti svilupperanno un sapore amarognolo.

Finto vitello tonnato: conservazione

Conserva il finto vitello tonnato in frigorifero dentro ad un contenitore con coperchio per 2-3 giorni. Non è adatto al congelamento.

5 Commenti

  1. Buonisssimo ! Le mie figlie ne vanno matte !
    Grazie Sonia per questa ottima e sana ricetta Enrica Grisoni Fontana

  2. ciao sonia, ogni volta che preparo un piatto con le melanzane, non sanno mai di neiente e devo aggiungere un sacco di spezie e condimenti… la tua idea dell’ olio timo e rosmarino mi piace molto, cmq in genere come si fa a dare un po’ di sapore alle melanzane??

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie