Maltagliati con pesto, pomodorini confit e burrata

Con la pasta fresca, inutile dirlo, si va sempre a segno. Se poi ci aggiungi un condimento cremoso e colorato, allora scatta in automatico il bis! Nella mia cucina, infatti, un buon piatto di pasta non manca mai, anche perché spesso mi diletto tra sfogliatrice, mattarello e nuvole di farina: ma ogni volta è davvero difficile scegliere quali ingredienti utilizzare, soprattutto quando al mercato mi si presentano ceste di verdura di ogni tipo… da far girare la testa! 

Così, la mia scelta finale è ricaduta su pesto, pomodorini confit e burrata a cui ho voluto aggiungere broccoli per ottenere un piatto dall’effetto totalmente green. Per questa ricetta ho deciso di rendere protagonisti i maltagliati (noti anche come puntarine, nmalfatti, malfattini, nmeltajè, maltajèd), un tipo di pasta originaria della tradizione emiliana che, come il nome suggerisce, è caratterizzata da una forma tipicamente irregolare. Dato che è praticamente impossibile dire di no a questa bontà, voglio condividere la mia ricetta con te: buona forchetta!

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

ingredienti per 4 persone

Per i maltagliati

farina 00 270 g
uova medie 3 (sgusciate 150 g)

Per il pesto

basilico foglie 70 g
pecorino romano grattugiato 30 g
parmigiano reggiano 30 g
aglio 1/2 spicchio
olio evo 80 g
pinoli 30 g
sale q.b.

Per il condimento

broccoli 250 g di cimette
burrata 100 g
olio extravergine di oliva q.b
sale e pepe q.b
aglio 1/2 spicchio

Per i pomodorini confit

pomodorini ciliegino 280 g
zucchero semolato q.b.
sale q.b
origano essiccato 1 cucchiaino
limone la scorza di 1/2
olio extravergine di oliva q.b

Procedimento

Per i pomodorini confit

Per preparare i maltagliati con pesto, pomodorini confit e burrata per prima cosa lava e asciuga bene i pomodorini; tagliali a metà e spremi i semini e l’acqua di vegetazione in una ciotolina; disponi i pomodorini su una leccarda foderata con un foglio di carta forno con il taglio rivolto verso l’alto. Condisci ognuno di essi con un pizzico di sale e uno di zucchero e l’origano. Irrorali con un filo di olio evo.

Grattugia sulla superficie la scorza di limone (mi raccomando, fai attenzione a non includere la parte bianca sottostante perché è amara) quindi cuoci in forno statico preriscaldato a 150° per 2 ore e 1/2 : i pomodorini non dovranno cuocersi ma asciugarsi.

Per i broccoli

Pulisci i broccoli ricavando le cimette. Metti sul fuoco un wok con un filo di olio e mezzo spicchio di aglio e falli saltare per 10 minuti aggiungendo poca acqua bollente sale e pepe.

 

Per il pesto

Metti le foglie di basilico lavate ed asciugate in un cutter assieme ai formaggi grattugiati, ai pinoli, all’aglio e all’olio. Aggiungi anche 2-3 cubetti di ghiaccio per non fare surriscaldare il basilico e ossidarsi, annerendo.
Frulla tutto meglio se con la modalità “pulse” (cioè frullando ad intermittenza) fino ad ottenere un composto cremoso.
Assaggia ed aggiusta eventualmente di sale, quindi tieni il pesto da parte in frigorifero.

Per la pasta

In una ciotola metti la farina e sguscia le uova: impasta tutto fino ad ottenere un composto liscio. Riduci l’impasto in una pallina e mettila a riposare per almeno mezz’ora sotto una ciotola rovesciata.
Dopo il riposo, prendi un pezzetto di impasto da circa 100 g, appiattiscilo con le mani, infarinalo e fallo passare tra i rulli di una macchinetta stendi pasta dallo spessore più largo a quello più sottile. Ottieni una sfoglia e fai la stessa cosa con l’impasto rimanente.
Prendi le sfoglie di pasta, infarinale e sovrapponile, quindi con una rotella liscia o un coltello ricava i maltagliati, facendo delle forme piuttosto irregolari.
Lessa la pasta in una pentola con acqua bollente salata. Intanto, nella padella in cui hai cotto i broccoli, aggiungi il pesto diluito con un po’ di acqua della pasta e unisci anche i pomodorini confit.

pasta pesto

Scola la pasta e aggiungila direttamente nel condimento, quindi amalgama per bene tutti gli ingredienti.
Ora puoi servire i tuoi maltagliati guarnendoli con dei fiocchetti di burrata: buon appetito!

pesto pomodorini

note

* Qui puoi trovare la mia ricetta dei pomodorini confit, tagliati a metà!

Io adoro usare le verdure in cucina, e i broccoli sono tra i miei ortaggi preferiti: qui puoi trovare tutti i miei consigli su come pulirli!

Se vuoi, puoi anche aggiungere al tuo piatto dei buonissimi e coloratissimi pomodorini tigrati!

conservazione

Ti consiglio di consumare i maltagliati appena pronti; se ti avanzano, puoi conservarli in frigorifero per 1-2 giorni al massimo in un contenitore ermetico. Sconsiglio la congelazione.

4.9/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie