Pop corn al caramello salato

Adoro andare al cinema! L’emozione che riesce a trasmettermi un film (mi piacciono anche generi molto diversi tra loro) è sempre unica e ogni volta diversa. Ma c’è un requisito fondamentale: devi sapere che mi piace preparami a dovere per godermi il titolo che ho scelto; e per preparami “a dovere” intendo che non deve mai mancare un bel cestino di pop corn appena preparati! Dolci, salati, caldi perfetti da sgranocchiare, sono la perfetta compagnia!

Così, per ricerare la stessa atmosfera del cinema, ho voluto prepararli anche a casa mia! Ci sono alcuni accorgimenti da seguire, ma, credimi, il risultato ti ripagherà: per fare in modo, infatti, che il caramello si distribuisca bene su tutti i pop corn e che non si indurisca subito, è necessario che sia bello gonfio e denso al punto giusto. L’ingrediente “magico” che ci permette di realizzare un composto simile e di ottenere dei pop corn caramellati perfetti è il bicarbonato, che unito al burro, al miele e allo zucchero consente al caramello di gonfiarsi e di diventare quasi spumoso. Per la serata cinema non deve mancare nulla: dunque, film romantico, una bella bevanda ghiacciata e qualcosa di dolce e croccante per rinfrancare l’animo nei momenti più tristi e strappalacrime! 

Pop corn al caramello salato pronti per l'assaggio

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Popcorn: ingredienti per 4 persone

Per i popcorn

semi di mais 80 g
olio di semi di mais 1 cucchiaio 5-6 g

Per il caramello salato

zucchero di canna 80 g
burro 50 g
sale 2 grossi pizzichi 5 g
bicarbonato 1 cucchiaino raso 7-8 g
miele di acacia 50 g

Pop corn al caramello salato: procedimento

Per i popcorn

In una padella capiente (ti consiglio un wok o una padella dai bordi alti), metti un cucchiaio di olio a scaldare a fuoco medio. Aggiungi ora i semi di mais, coprendoli con un coperchio* e lasciandoli scoppiare sempre a fuoco medio. Non appena sentirai che iniziano ad aprirsi, attendi un minuto e poi solleva la padella dal fuoco di almeno 10 cm e scuotila affinché tutti i semi prendano il giusto calore**.

Quando sentirai che gli “scoppiettamenti” sono finiti, dopo circa 5 minuti, spegni e alza il coperchio. 
Aggiungi un grosso pizzico di sale sui pop corn ancora caldi e mescolali per farli insaporire tutti.

Per il caramello salato

Per il caranmello salato, metti lo zucchero, il miele, un grosso pizzico di sale e il burro in un pentolino e fai sciogliere tutti gli ingredienti.

Non appena vedrai formarsi della schiuma, aggiungi il cucchiaino di bicarbonato e, sempre mescolando, attendi qualche secondo. Quando il caramello sarà triplicato di volume, toglilo dal fuoco e versalo sui popcorn che mescolerai velocemente con due cucchiai per cospargerli di caramello in modo uniforme. Se puoi, fatti aiutare in questa operazione: tu versa il caramello nella ciotola e fai mescolare ad un’altra persona**.

Per la cottura

Disponi i popcorn ben sparpagliati su un paio di leccarde foderate con carta forno e cuocili in modalità statica a 110° per 15-20 minuti: i popcorn devono diventare di un bel color nocciola, ma non più scuri, altrimenti avranno un gusto amaro.

Trascorso il tempo necessario, togli i pop corn dal forno, e dopo 1 minuto, staccali uno dall’altro mischiandoli con le mani. Lasciali asciugare per mezz’ora sulla teglia e i tuoi pop corn al caramello salato sono pronti!

Popcorn al caramello: note

** Ti consiglio di utilizzare un coperchio di vetro così potrai controllare la cottura dei popcorn

** Alzando la padella dal fuoco durante la cottura del mais, eviterai che i popcorn già scoppiati si brucino per effetto della fiamma, ma gli altri continueranno ad aprirsi

**Attento a non toccare il caramello appena tolto dal fuoco con le dita, perché è davvero molto caldo!

Se il caramello salato è la tua passione, ti consiglio i miei macarons al caramello salato e i miei brownies al caramello salato!

Popcorn: conservazione

Puoi conservare i pop corn al caramello salato in un ambiente asciutto e fresco per 2 giorni al massimo. Sconsiglio la congelazione.

-->

6 Commenti

    1. Ciao Sara il bicarbonato serve a far fare schiuma al caramello.Puoi non metterlo piuttosto
      Buona cucina

  1. Non è chiaro un passaggio, ovvero il momento in cui bisogna aggiungere il bicarbonato.
    Lo zucchero deve essere già diventato caramello al momento dell’aggiunta di bicarbonato?

    1. Ciao Nico, come si legge nella ricetta, il bicarbonato va aggiunto quando lo zucchero diventa caramello.
      Buona Giornata

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie