Caramel Cake

Se stai cercando una torta talmente bella da togliere il fiato, e talmente buona da farti cadere in brodo di giuggiole, l’hai trovata. Dopo la chiffon cake al cacao, la angel cake, la torta alla Nutella e la mia torta a cuore con lamponi… ti presento la famigerata caramel cake!

Tre strati di delicato impasto al burro, farciti con una sublime ganache al caramello e cioccolato bianco e coperti poi da una cascata colante di irresistibile mou. Il tocco finale? Una bella quantità di popcorn caramellati disposti in superficie, giusto per non farci mancare nulla. Se si deve sgarrare, lo si deve fare bene e fino in fondo, giusto?

Dai, vedila pure come un’esagerazione ma mica te la devi mangiare tutta quanta! Organizza una festa, avverti tutti di stare leggeri nei giorni precedenti e poi abbandonati all’inevitabile bontà di questa torta; decisamente uno dei dessert più peccaminosi che abbia mai assaggiato e preparato (e proposto a tutti voi)!

Torta di caramello

PREPARAZIONE: 60 min. RAFFREDDAMENTO: 30 min. in congelatore COTTURA: 70 min. DIFFICOLTÀ: difficle. COSTO: economico.

Caramel cake: ingredienti per uno stampo cilindrico del diametro di 20 cm

Per la base

farina 00 440 g
lievito chimico in polvere 16 g
burro a temperatura ambiente 350 g
zucchero semolato 350 g
uova medie 8
scorza di limone a piacere
latte fresco intero 100 g

Per il caramello

acqua 150 g
zucchero semolato 400 g

Per la ganache

caramello 350 g
cioccolato bianco 600 g
panna fresca liquida 300 g

Per la salsa mou

panna fresca liquida 750 g
zucchero di canna 300 g
sciroppo di mais 3 cucchiai
vaniglia 1 bacca

Per decorare

popcorn caramellati a piacere*

Caramel cake: procedimento

La base

Per prima cosa prepara la base della caramel cake. In una planetaria munita di frusta poni zucchero e burro, quindi aziona per ottenere una crema liscia e spumosa; aggiungi ora un uovo alla volta. Setaccia la farina e il lievito per incorporarli manualmente al composto di burro e zucchero. Unisci anche la scorza grattugiata del limone ben lavato e il latte.

Versa il composto in uno stampo imburrato e foderato con carta forno, poi cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per 40-45 minuti. Una volta cotta, sforna la torta e lasciala raffreddare completamente prima di sformarla.

Farcitura di ganache al caramello

Poni acqua e zucchero in un pentolino e ottieni il caramello** senza mescolare troppo lo zucchero: deve essere di una sfumatura bella ambrata e intensa. In un pentolino a parte, nel frattempo, scalda la panna e incorporala al caramello, mescolando vigorosamente con una frusta manuale.

Versa il caramello bollente sul cioccolato bianco spezzettato in una ciotola capiente, e mescola per ottenere una spettacolare ganache. Lasciala raffreddare a temperatura ambiente.

La salsa mou

Poni la panna, lo zucchero di canna, lo sciroppo di mais e i semini interni prelevati dalla bacca di vaniglia in un pentolino. Accendi il fuoco e mescola pazientemente con una frusta manuale fino a quando non si addenserà in una salsa fluida. Impiegherai circa 15 minuti.

Assembla la torta

Livella la torta tagliando la calotta. Quindi segui il mio tutorial su come tagliare il pan di spagna, per tagliarla in tre dischi. Qui sotto puoi anche trovare il mio video su come fare!

Fodera con la pellicola trasparente lo stampo in cui l’hai cotta, ben freddo e pulito, e facendo in modo di avanzare un bel po’ di pellicola oltre ai bordi. Adagia sul fondo il disco di base.

Farcisci con metà della ganache al caramello, stendila e coprila con il disco centrale. Prosegui con la ganache rimanente e chiudi la torta con l’ultimo disco. Coprila bene con i lembi in eccesso di pellicola trasparente e ponila in congelatore per almeno un’ora.

Ora devi coprirla con la salsa di mou fatta in precedenza. Aiutandoti con la pellicola trasparente che la riveste, estrai la torta e ponila su una gratella. Poni sotto la gratella una fondina o una vaschetta contenitrice, elimina la pellicola trasaprente e versa la mou su tutta la superficie della torta. Decorala con i popcorn caramellati e la tua caramel cake è pronta!

Caramel cake: note

*Per fare i pop corn caramellati ti basterà fare il caramello unendo acqua e zucchero in un pentolino, e portandolo alla temperatura massima di 140°. Una volta pronto immergi i popcorn e mescolali bene, quindi lascia che si imbiondiscano un po’ e a quel punto puoi usarli!

**Ti consiglio di seguire il mio tutorial sulle temperature dello zucchero e di procurarti un termometro da cucina per evitare che il caramello bruci.

Caramel cake: conservazione

Puoi conservare la caramel cake sotto una campana di vetro e a temperatura ambiente per 3 giorni. Non congelarla. Puoi preparare prima la torta, la ganache al caramello e la copertura, per poi assemblarla all’ultimo minuto.

-->

15 Commenti

    1. Ciao barbara, purtoppo no. Cambia completamente tutto, consistenza del dolce, il sapore, la torta non starebbe in piedi.
      buon pomeriggio

  1. Ciao Sonia mi puoi dire x favore dove posso trovare lo stampo x la torta xché non ho capito come sia fatto o per lo meno è possibile avere la foto della tortiera? Grazie mille
    Patrizia

    1. Ciao Patrizia, sono dei dischi di torta che assemblerai uno sopra l’altro a strati. Se leggi la ricetta c’è spiegato tutto.
      buona giornata

  2. Cara e brava Sonia, se utilizzo uno stampo con gancio da 20 cm e aggiungo in altezza carta da forno, può andare bene?
    Grazie

  3. Buongiorno, si può fare la stessa salsa ma con il caramello salato ? Se si quanto sale va aggiunto?

    Grazie!

  4. STAMPO CILINDRICO DIAMETRO CM. 20 OK …. ALTEZZA???? NON SI Può USARE UNA TEGLIA NORMALE?
    SCIROPPO DI MAIS ?? SCIROPPO DI GLUCOSIO ??? AIUTO DOVE LI TROVO???? GRAZIE

  5. Un impasto per il pan di Spagna con ben 8 uova in una teglia da 20 cm. In cottura straborda. Ho dovuto buttare via tutto e rifare. 😫

    1. C’è scritto stampo cilindrico, cioè alto. Non puoi usare una normale teglia da 20 cm, ovvio che strabordi.

  6. ciao Sonia, bellissima ricetta!!
    con cosa posso sostituire lo sciroppo di mais? non si trova cosí facilmente 🙂

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie