Charcuterie di Natale con salame, albicocche e stelline di pasta frolla

Charcuterie di Natale

  • Preparazione: 0h 20m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 4 persone
  • Metodo cottura: Senza cottura

La charcuterie è un piatto di salumi da condividere, che può essere arricchito e decorato con crudités, verdure sott’olio e sott’aceto, frutta fresca, disidratata o a guscio, ma anche erbe aromatiche e biscotti salati. A Natale puoi vestire questa portata a festa, trasformandola in un vero e proprio addobbo da mangiare, oltre che nell’antipasto natalizio ideale per aprire il tuo banchetto in modo allegro, colorato e conviviale.

Ingredienti per 4 persone

Salumi Veroni

  • Salame Felino 4 fette
  • Speck delle Alpi 4 fette
  • Pancetta magretta 4 fette
  • Mortadella Bologna 4 fette
  • Bresaola 4 fette
  • Coppa 2 fette
  • Prosciutto cotto alta qualità 2 fette

FRUTTA FRESCA E SECCA A GUSCIO

  • Noci gherigli tagliati a metà2
  • Pistacchi q.b.
  • Datteri denocciolati4
  • Albicocche secche12
  • Fichi secchi tagliati a metà12
  • Ribes rosso 60 g

SOTT’OLIO, SOTT’ACETO ED ERBE AROMATICHE

  • Carciofini sott’olio tagliati in quarti4
  • Cipolline sott’aceto 8
  • Cetriolini sott’aceto tagliati a metà2
  • Pomodori secchi sott’olio 4
  • Alloro 4 foglie
  • Rosmarino 4 rametti

PER LA DECORAZIONE

Allergeni

Anidride solforosa e solfiti Frutta a guscio

Procedimento

Preparazione

Per prima cosa prepara gli 8 spiedini (4 per tipo).

Per gli spiedini della prima varietà inizia infilzando nello stecchino una cipollina sott’aceto, procedi con una fetta di bresaola piegata a fisarmonica, metà cetriolino, una fetta di pancetta piegata e completa con un’altra cipollina. Ripeti l’operazione per 4 volte.

Per gli spiedini della seconda varietà inizia infilzando un quarto di carciofino, procedi con una fetta di coppa piegata, un’albicocca secca, una fetta di prosciutto cotto piegata e completa con un pomodorino essiccato sott’olio. Anche in questo caso, ripeti l’operazione per 4 volte.

*Prima di essere infilzati nello spiedino i salumi vanno piegati in modo da dare volume e ottenere uno spessore il più possibile uniforme e non sproporzionato rispetto a quello degli altri ingredienti che li accompagnano, quindi li piego per il lungo e poi a fisarmonica per creare volume.

Composizione

Inizia la composizione del piatto disponendo, a intervalli regolari una fetta di mortadella piegata a rosellina e una fetta di salame Felino, separandole con una fetta di alloro.

Prosegui con uno spiedino di ogni tipo, separandoli con un rametto di rosmarino, mezzo fico secco, un dattero riempito con mezzo gheriglio di noce, qualche pistacchio e un biscottino di frolla salata per decorare.

Continua con questa sequenza fino a esaurire tutti gli spiedini, in modo da riempire tutto il piatto da portata, dando agli ingredienti un ritmo uniforme.

Decora la parte centrale del piatto rimasta vuota con dei rametti di ribes, le albicocche secche rimaste e altri biscottini salati, disponendoli in modo regolare e ordinato. Distribuisci a piacere i pistacchi rimasti.

La tua charcuterie di Natale è pronta per arricchire la tavola imbandita: con un piatto così scenografico il figurone davanti gli ospiti è garantito!

Note & consigli

Per preparare i biscottini puoi seguire la ricetta e il procedimento di questa frolla salata.

4.6/5
vota