Crema pasticciera al caffè

Stai cercando ispirazione per una merenda cremosa e vellutata? Vuoi farcire la tua torta con un ripieno che non sia la classica crema pasticciera? Ti consiglio allora di provare la mia crema pasticciera al caffè! Penso che per la riuscita di un buon dolce la farcia sia fondamentale, ma spesso è facile cadere nella monotonia e utilizzare sempre gli stessi ingredienti… per questo motivo ti propongo la mia crema al caffè, vedrai – e assaggerai – subito la differenza!

Non ti nascondo che è buonissima anche da sola: ti consiglio di servirla in una bella tazzina larga e capiente, magari accompagnata da qualche chicco di caffè, proprio come ho fatto io… è stata un intermezzo perfetto per il mio pomeriggio di lavoro. Mi è piaciuta così tanto che ho deciso di riutilizzarla anche per la mia colomba farcita, e ti dirò che l’abbinamento mi ha davvero soddisfatta!

E, se anche tu adori il caffè, ti consiglio di dare un’occhiata alle mie ricette con il caffè… Inoltre puoi sempre sbizzarrirti a preparare delizie con questo aroma: truffles al caffèbiscotti chicco di caffè oppure cupcake al cappuccino!

Crema pasticciera al caffè con uova e chicco di caffè ricetta facile e veloce cremosa

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Crema pasticciera al caffè: ingredienti

caffè 165 g
latte fresco intero 165 g
zucchero semolato 100 g
amido di mais 17 g
amido di riso 17 g
bacca di vaniglia 1
panna fresca liquida 65 g
uova medie 3 tuorli

Crema pasticciera al caffè: procedimento

In una ciotola separa gli albumi dai tuorli. Monta i tuorli con i semini interni della bacca di vaniglia e lo zucchero.

Crema pasticciera al caffè

Unisci gli amidi e, nel frattempo, scalda fino a sfiorare il bollore il latte, la panna e il caffè in un pentolino. Lasciando il fuoco acceso, versa il composto di uova e zucchero nei liquidi.

Crema pasticcera caffè

Quando il composto bollirà – non mescolarlo prima -, inizia a mescolarlo vigorosamente con la frusta manuale, vedrai la crema addensarsi in un minuto*, appena raggiungerà la temperatura di 60° trasferisci la crema pasticciera al caffè in una pirofila bassa e larga, coprendola con la pellicola trasparente, a contatto per non farne seccare la superficie. Metti poi la pirofila in frigorifero.

Crema pasticcera caffè facile

Quando la crema sarà raffreddata e soda, trasferiscila in una ciotola e lavorala con le fruste, per renderla vellutata. La tua crema pasticciera al caffè è pronta!

Crema pasticciera al caffè: note

*Se intendi realizzare con questa crema una farcitura abbondante o dei bicchierini con vari strati, ti consiglio di aggiungere la colla di pesce quando la crema avrà raggiunto, raffreddandosi, la temperatura di 60°. Prima di incorporare la colla di pesce lasciala in ammollo in acqua fresca per una decina di minuti.

Il caffè è la tua passione? Prova anche il mio salame di cioccolato, la bavareisa e i truffles!

Crema pasticciera al caffè: conservazione

Puoi conservare la crema pasticciera al caffè in frigo, coperta da pellicola, per 2 giorni. Può essere congelata e consumata entro un mese.

6 Commenti

  1. Vorrei provarla subito ma o solo l’amido di mais va bene comunque???grazie anticipatamente

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie