Plumcake con frutta secca

Quando si parla di plumcake si pensa immediatamente ad una buonissima colazione, o ad una merenda irresistibile. Il bello di questo caratteristico dolce anglosassone è che puoi arricchirlo davvero come piace a te: in questo caso frutta secca mista – che insaporisce e conferisce croccantezza – ma puoi unire della frutta a pezzi e le spezie che ami. 

Amo farlo, al pari di crostatetorta alla nocciola e la mitica e mantovana sbrisolona: la sua consistenza è unica, come suggerisce il nome stesso. Soffice, ma corposo e bello umido. Irresistibile! Prova anche il mio plumcake allo yogurt (la ricetta tradizionale) e, ad Halloween, il mio plumcake con zucca e ciccolato!

plumcake con frutta secca

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 25 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Plumcake con frutta secca: ingredienti per uno stampo 25×11 cm

farina 00 W 220 170 g
uova medie 3 a temperatura ambiente
zucchero semolato 150 g
yogurt greco 250 g
olio di semi di girasole 100 g
fecola di patate 60 g
farina di mandorle 40 g
misto frutti di bosco disidratati 40 g
limoni la scorza di 1
lievito chimico per dolci 16 g

Per decorare

cioccolato fondente 120 g
mandorle 10 g
nocciole 10 g
pistacchi 10 g
pinoli 10 g
noci venete 10 g

Plumcake con frutta secca: procedimento

In una planetaria munita di frusta monta le uova intere e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, impiegherai 10-15 minuti. Grattugia la scorza del limone, uniscila all’olio per veicolarne l’aroma.

Versa a filo nel composto l’olio, con la scorza. A mano, ora, unisci anche lo yogurt greco e amalgama delicatamente.

Unisci le polveri: farina, farina di mandorle e lievito. Setacciale direttamente nell’impasto.

Per ultimo, il mix di frutti di bosco disidratati. Ottenuto un impasto liscio e omogeneo, prepara lo stampo: io ho usato uno spray staccante ma puoi usare anche burro e farina.  Versa l’impasto nello stampo, livellando la superficie se necessario.

Cuocilo in forno statico preriscaldato a 175° per 25 minuti. A 10 minuti di cottura, se vuoi, puoi incidere un taglio in superficie: in questo modo conferirai la forma caratteristica al tuo plumcake.

Decorazione

Sforna il plumcake e lascialo raffreddare, quindi sformalo. Sciogli il cioccolato fondente e versalo sulla superficie del dolce; prima che solidifichi, cospargi la frutta secca sul cioccolato. Qui sotto puoi vedere il mio video su come sciogliere il cioccolato!

Lascia raffreddare ulteriormente: il tuo plumcake con frutta secca è pronto!

Plumcake con frutta secca: note

Se vuoi arricchire il plumcake, puoi sostituire la scorza di limone con i semini interni di un baccello di vaniglia. Inoltre, puoi sostituire il cioccolato fondente della copertura con quello bianco: golosissimo!

Plumcake con frutta secca: conservazione

Una volta fatto e decorato consiglio di conservare il plumcake sotto una campana di vetro per 4-5 giorni, oppure ben chiuso in frigorifero. Puoi congelarlo, ma senza copertura e decorazione!

6 Commenti

  1. Buongiorno, posso sostituire la farina 00 con la 1?

    Grazie Sonia per i tuoi consigli!

  2. Ciao Sonia, ho letto con interesse anche il tuo articolo sugli addensanti naturali e dal momento che adoro i dolci soffici ma in particolare la consistenza umida e compatta del plumcake chiedevo quale fosse il migliore addensanti da aggiungere a plumcake e lievitati con farina di riso per non farli sbriciolare o seccare dopo la cottura. Già aggiungo più liquidi e miscelo la farina di riso con amido.
    Grazie in anticipo.
    Silvana.

  3. Ciao Sonia al posto dell’ olio di semi di girasole posso sostituirlo con del burro?
    Grazie Cristina

    1. Ciao Cristina! Certo, dosane però 20 g in meno e usalo fuso, con lo stesso procedimento col quale è impiegato l’olio 🙂

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie