Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Spero proprio tu abbia fatto le valigie, che il tuo passaporto sia valido, che la tua mente sia aperta e che, soprattutto, tu abbia molta fame: ti porto in Messico! Se hai assaggiato tortillas, guacamole e fajitas, amerai sicuramente ciò che sto per proporti: i miei tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro sono una personale versione delle celebri “piadine” a base di farina di mais, perfetti per accogliere un’enorme varietà di ingredienti.

Ho scelto infatti lo stoccafisso, da non confondere con il baccalà, per la delicatezza e la consistenza che lo contraddistinguono; con verdure solo saltate in padella e belle croccanti, adagiato poi su un condimento vellutato e burrosi dadini di avocado, è perfetto. Dopo il mio stoccafisso in vasocottura mi sono proprio innamorata di questo ingrediente tutto da scoprire: ecco allora che la mia fantasia è partita dalla Norvegia per approdare su lidi lontani, ad esempio il Messico. 

Goditi il viaggio sensoriale, dando un bel morso soddisfacente al mio tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro. Tornare indietro, si sa, è la parte sempre più difficile… ma basta cominciare da capo con un’altra deliziosa meta!

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro, un tripudio di colori e sapori

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Tacos con stoccafisso e verdure: ingredienti per 4 persone (8 tacos)

Se sei intollerante al glutine, assicurati che gli ingredienti acquistati pronti – in questo caso i tacos – riportino sulla confezione il simbolo della spiga sbarrata. 

Per lo stoccafisso

tacos 8
stoccafisso reidratato già pulito 400 g di polpa
olio extravergine di oliva 30 g
prezzemolo 1 ciuffo
erba cipollina 5 fili
timo 2 rametti
brodo vegetale 200 g
sale fino se necessario

Per le verdure

cavolo rosso 100 g
zucchine 100 g
carote 100 g
peperoni rossi 100 g
olio extravergine di oliva 30 g
sale q.b.

Per la maionese al pomodoro

pomodori 200 g
senape di Digione 1 cucchiaino
aglio mezzo spicchio*
paprika affumicata mezzo cucchiaino
aceto di mele 1 cucchiaino
limoni 1 cucchiaio di succo
olio di semi di girasole 200 g
sale q.b.
pepe nero macinato q.b.

Per condire

avocado maturo 300 g (intero)
limone qualche goccia di succo
sale fino q.b.
pepe nero macinato q.b.

Tacos con stoccafisso e verdure: procedimento

Lo stoccafisso

Per fare i tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro, inizia dal pesce. Come vedi, ho acquistato dei tranci di stoccafisso reidratato, quindi la prima cosa da fare è eliminare la spina centrale intagliandola dalla polpa; ora togli anche la pelle esterna usando un coltello affilato, poi le lische utilizzando l’apposita pinzetta. Taglia lo stoccafisso a tocchetti.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

In una padella antiaderente metti l’olio, parte del prezzemolo spezzettato a mano, le foglioline di timo e l’erba cipollina tagliata con le forbici a rondelle sottili. Aggiungi ora i tocchetti di stoccafisso.

tacos-stoccafisso-verdure-maionese-pomodoro 2

Fallo cuocere con coperchio ben adeso per circa 20 minuti e irroralo con il brodo caldo, tenendo monitorata la situazione affinché il pesce non si attacchi sul fondo e non bruci. A fine cottura, regola se vuoi di sale, pepe e aggiungi il prezzemolo rimanente ben tritato.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Le verdure

Nel frattempo, occupati delle verdure. Lava bene e monda zucchine e carote, quindi riducile a listerelle con l’apposito taglia verdure: identico a quello classico, ma dotato di una lama seghettata che consente di ottenere il risultato che vedi. Se non hai questo attrezzo, puoi affettare le verdure e poi tagliarle a bastoncini sottili con un coltello. Taglia anche il cavolo rosso, rimuovendo l’estremità bianca e affettandolo poi con una mandolina.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Ora i peperoni rossi. Lavali e tagliali a metà per poter estrarre i semi interni: nel mio tutorial su come pulire i peperoni puoi trovare tutti i dettagli. Taglia ora la polpa per ottenere delle listerelle sottili pochi millimetri. Ora che tutte le verdure sono pronte puoi procedere in due modi, ovvero lasciando marinare le verdure a crudo** oppure, come ho fatto io, saltandole in padella: scalda l’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, quindi aggiungi tutte le verdure e falle cuocere senza coperchio per 10 minuti. In questo modo rimarranno belle croccanti. Aggiusta di sale e tienile da parte.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

La maionese al pomodoro

Per la maionese devi sbucciare i pomodori. Hai due modi per farlo: facendoli sbianchire***, oppure pelandoli come ho fatto io con un pela verdure dalla lama leggermente seghettata, apposito per i pomodori. Affetta ora i pomodori e rimuovi i semini interni****. Sminuzzali in pezzettini e trasferiscili nel bicchiere del frullatore a immersione, perfetto per preparazioni di questo tipo.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Aggiungi l’aceto, la senape, la paprika affumicata, il mezzo spicchio di aglio mondato dal quale consiglio di rimuovere l’anima.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Prosegui con sale, pepe e il succo di limone filtrato. Frulla bene aggiungendo l’olio di semi a filo, senza smettere di tenere il frullatore in funzione e fino ad ottenere una crema vellutata ed omogenea. Per un risultato perfetto, il frullatore a immersione è l’ideale!

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Il condimento

Non ti resta che preparare l’ultimo condimento a base di avocado. Taglia l’avocado per il lungo, prestando attenzione al grosso nocciolo centrale: questo è difficile da tagliare, devi quindi lasciarlo intero e rimuoverlo dopo. Separa le due metà dell’avocado e occupati di quella contenente il nocciolo. Usando una lama robusta, pratica su di esso un’incisione netta e decisa: in questo modo riuscirai ad estrarlo facilmente senza intaccare la polpa. Nel mio tutorial su come pulire l’avocado mostro tutti i dettagli.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Sbuccia l’avocado: usando una lama sottile e affilata parti da un’estremità e strappa delicatamente la buccia. Taglia a cubetti la polpa, condiscila infine con sale, pepe e succo di limone. Amalgama tutto facendo attenzione a non schiacciare l’avocado.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Componi i tacos

Per comporre i tacos non ti resta che tenere in mano ogni taco e farcirlo in questa successione: verdure, stoccafisso, ulteriori verdure. Puoi seguire il mio esempio, oppure scegliere di amalgamare le verdure e lo stoccafisso precedentemente.

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Condiscili infine con la maionese di pomodoro e decora con qualche cubetto di avocado. I tuoi tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro sono pronti!

Tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro

Tacos con stoccafisso e verdure: note

*Io ho usato mezzo aglio ma, se ti piace un sapore più intenso, puoi metterne uno intero. Al contrario, sappi che la ricetta risulterà saporitissima anche se decidessi di ometterlo del tutto.

**Puoi aggiungere ai tacos le verdure crude, basta farle marinare un po’: tagliale come da ricetta un paio di ore prima di quando ti servono e condiscile con olio, sale, pepe e un po’ di aceto di mele. Una bontà! Se preferisci puoi anche aggiungere alla marinatura mezzo peperoncino piccante ben tritato.

***Sbucciare i pomodori in questo modo significa semplicemente sbollentarli pochi secondi nell’acqua. Lava i pomodori e incidi a “x” la polpa dal lato opposto al picciolo, senza affondare troppo la lama. Porta a bollore abbondante acqua e immergi i pomodori: appena l’acqua torna a bollire, scolali e vedrai che riuscirai a rimuovere la pelle molto facilmente partendo proprio dalle incisioni fatte in precedenza.

****Non buttare via liquidi e semini interni, usali ad esempio per insaporire un’insalata oppure una bruschetta!

Tacos con stoccafisso e verdure: conservazione

Puoi conservare i tacos con stoccafisso e verdure con maionese al pomodoro in frigorifero per qualche ora, anche se l’ideale sarebbe ovviamente comporli e servirli immediatamente. Dopo qualche ora, l’involucro comincia ad assorbire le componenti liquide perdendo di consistenza e freschezza. Non consiglio di congelarlo né intero, né nelle sue componenti prese singolarmente. Se usi tacos congelati, non ricongelarli.

1 Commento

  1. Grazie Sonia, aspetterò l’occasione per farla. Spero di trovare i Tacos senza glutine.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie