Tiramisù alle fragole

Appena arrivano, nella loro lucentezza e irresistibile cromia che fa venire subito il buonumore, non resisto: io e le fragole siamo inseparabili! Per questo, tra le ricette che trovi su questo sito, le mie preferite contengono questo frutto: la crostata alle fragole, la confettura, una versatile coulis… e da ora anche questo incredibile tiramisù alle fragole.

Ho deciso di farlo senza uova per due motivi: volevo ottenere una crema bella bianca, che esaltasse il rubino delle fragole; e ho preferito assecondare le richieste di molti di voi che mi seguite, che preferite uova pastorizzate o la loro assenza. Dopo il mio tiramisù classico e quello senza glutine con uova pastorizzate, non perderti questo!

Tiramisù alle fragole ricetta

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per una pirofila rotonda del diametro di 20 cm (o rettangolare da 24×20 cm o quadrata da 21×21 cm)

Per la crema

mascarpone 350 g
panna fresca liquida 350 g
yogurt greco 350 g
latte condensato 160 g

Per lo sciroppo

acqua 200 g
zucchero 100 g
fragole 5
limone la scorza di 1
limone il succo di mezzo

Per la coulis

fragole 500 g al netto degli scarti
zucchero semolato 100 g
limone il succo di 1

Per comporre il tiramisù

savoiardi 250 g

Per la decorazione

fragole 200 g

Procedimento

Per la decorazione

Per comporre il tiramisù, inizia rimuovendo il picciolo dalle fragole. Lavale per bene e scegline 150 g (circa 10) della stessa dimensione che ti serviranno per decorare i lati della pirofila ed essere ben visibili all’esterno. Tagliale in due e tienile da parte. Taglia in piccoli cubetti i restanti 50 g e tienili da parte.

La crema

Versa la panna, il latte condensato, lo yogurt e il mascarpone, freddi da frigorifero, nella ciotola della planetaria munita di fruste e aziona la macchina fino ad ottenere una crema densa e consistente. Ottenuta la consistenza desiderata, metti la crema in una sac a poche con bocchetta liscia in frigorifero.

tiramisù alle fragole

Lo sciroppo

In un pentolino poni l’acqua, lo zucchero, 5 fragole tagliate a pezzi, la scorza grattugiata di un limone e il succo di mezzo; porta gli ingredienti ad ebollizione, mescolando per sciogliere bene lo zucchero e fai cuocere per un paio di minuti, dopo di chè scolala con un setaccio in una ciotola e tieni i pezzetti di fragole da parte.

La coulis

Taglia a pezzetti 500 g di fragole e ponile in un tegame, unendo anche lo zucchero e il succo di 1 limone. Accendi il fuoco ad intensità bassa e mescola per bene; le fragole devono diventare morbide. Scola la coulis ottenuta con un setaccio e lascia cadere il succo in una ciotola, poi mischialo con lo sciroppo che hai preparato in precedenza. Puoi unire le fragole che rimangono nel setaccio con quelle scolate dallo sciroppo. Vuoi scoprire come fare la coulis nel dettaglio? Ecco per te il mio video!

Avrai ottenuto uno sciroppo per bagnare i savoiardi e della polpa di fragole (coulis) per comporre gli strati del tiramisù.

Componi il tiramisù

Disponi le fragole con il taglio verso il vetro tutte intorno alla circonferenza. Inzuppa i savoiardi nello sciroppo freddo, lasciandoli in ammollo qualche secondo e scolandoli, poi rivesti il fondo della pirofila.

Spremi uno strato di crema sopra i savoiardi e riempi anche gli spazi tra una fragola e l’altra in modo da non farle muovere.

Adagia sopra la crema due cucchiai abbondanti di coulis di fragole e poi spremici sopra un altro giro di crema, arrivando in altezza, alla punta delle fragole.

Inzuppa di nuovo i savoiardi nello sciroppo e forma un altro strato sopra la crema, disponendoli con la parte più lunga appoggiata al vetro; i savoiardi saranno morbidi e quindi potrai curvarli. Spremi un altro giro di crema e poi, stando a 2 cm dai bordi, adagiaci sopra un paio di cucchiai di coulis di fragole. Con la crema avanzata, spremi su tutta la superficie del tiramisù degli spuntoni che potrai poi decorare con cubettini di fragole fresche.

Note

Puoi aggiungere allo sciroppo del limoncello per conferire una nota profumata e fresca, oppure optare per un altro liquore a piacere.

Conservazione

Una volta fatto il tiramisù alle fragole, conservalo in frigorifero per 3-4 giorni al massimo. Se vuoi congelarlo ti converrebbe dividerlo in monoporzioni.

6 Commenti

  1. Ciao Sonia, ho fatto il tuo tiramisù alle fragole ed è venuto strepitoso!!
    Grazie ancora per la tua professionalità e le tue idee😊

  2. Buongiorno Sonia,

    mi chiedevo come mai non metti l’uovo nella crema visto che, mi risulta, nella crema per tiramisù lo si mette.

    C’è un motivo particolare?

    In attesa di una tua gentile risposta.

    1. Ciao Demis! Come scrivo nella ricetta, ho preferito omettere le uova per più motivi: 1) lasciare la crema bianca 2)Per accontentare le numerose richieste di un tiramisù senza uova e 3)Per alleggerire e rendere più fresco il dolce 🙂

  3. Ciao cara Sonia questo tiramisù sembra buonissimo e sono certa che lo é. Mi chiedevo se fosse possibile trasformare questo dolce in una cheesecake

  4. ciao Sonia, se sostituissi il mascarpone con lo yogurt greco? resiste un’ora fuori al frigo?

    1. Ciao Francesca! Puoi provare, anche se il mascarpone rimane più compatto e denso 🙂 Meglio tenerlo al fresco fino all’ultimo o in una borsa termica

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie