Tortine con crema al miele e fragole

La merenda è un momento sacro: permette di fare una pausa dal lavoro, dallo studio, dalle proprie attività, e ossigenarsi un pochino dopo tanto impegno! Mi piace molto sfruttare questi brevi momenti per ricaricarmi un po’ e… quale modo migliore se non sgranocchiando queste tortine con crema al miele e fragole? Le dimensioni ridotte le rendono lo sfizio perfetto per un break dolce!

Amo come la cremosità del ripieno alla crema pasticciera e miele sia perfettamente in armonia con le fragole, il tutto rinfrescato dalla menta della decorazione, e proprio per questo sono felice di farti dono di questa ricetta semplicissima per ottenere un dessert delizioso. La vera sfida non è prepararle ma riuscire a resistere!

PREPARAZIONE: 45 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 12 tortine del diametro di 5,5 cm alte 2 cm

Per la base

farina 00 170 g
zucchero a velo 70 g
burro freddo 120 g
tuorlo 1 (20 g)
sale 1 pizzico
bacche di vaniglia 1

Per la crema

latte fresco intero 110 g
panna fresca liquida 45 g
miele di acacia 45 g
tuorlo 1 (20 g)
amido di riso 15 g
amido di mais 15 g
bacche di vaniglia 1

Per decorare

fragole 180 g
menta fresca qualche fogliolina

Procedimento

Il guscio

Per le tortine metti in un robot da cucina munito di lame la farina e il burro freddo a tocchetti. Chiudi e aziona la macchina per ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa. Ora aggiungi i semini interni della bacca della vaniglia, il tuorlo, lo zucchero a velo e un pizzico di sale; aziona nuovamente e la tua frolla è pronta! Trasferiscila sul piano di lavoro leggermente infarinato e forma un panetto lavorandolo il meno possibile in modo che non si scaldi troppo. Appiattiscilo e stendilo tra due fogli di carta forno aiutandoti con un matterello fino ad ottenere uno spessore di 2-3 mm; riponi la frolla in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti.

La crema

Intanto dedicati alla crema al miele. Incidi la bacca di vaniglia e ricavane i semini. In una ciotola capiente unisci i tuorli, il miele e la vaniglia, mescolando per amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungi l’amido di mais e di riso, quindi mischia con le fruste. Successivamente metti sul fuoco un pentolino con il latte e la panna.

Quando avranno sfiorato il bollore, versali sul composto a base di uova, quindi mescola energicamente e rimetti tutto nel pentolino sul fuoco mescolando fino a quando il composto si sarà addensato.

Una volta pronta la crema, trasferiscila in un contenitore basso e largo, coprila con la pellicola trasparente a contatto e falla raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Una volta fredda, falla rinvenire con una frusta e mettila in una sac a poche.

Assembla le tortine

Trascorso il tempo necessario, prendi la frolla e con degli anelli di 5,5 cm di diametro ricava prima 12 dischi che saranno le basi dei cilindri di frolla che conterranno crema e fragole. Conserva le parti avanzate di frolla che andrai a rimpastare e stendere per ricavare delle striscioline alte 2 cm con cui realizzerai i lati dei cilindretti, facendoli aderire bene agli stampi.

Togli l’eccesso di pasta con la lama di un coltellino e pareggia i bordi, quindi con i rebbi di una forchetta bucherella il fondo senza oltrepassare la pasta. Adagia le sagome di frolla una accanto all’altra dentro gli stampi su una teglia e falle rassodare in frigorifero.

E ora la cottura: cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per circa 15 minuti. Quando saranno pronte, sfornale, lasciale raffreddare e sformale. A questo punto, prendi delle fragole*, lavale, elimina la parte verde e tagliale a cubetti piccolissimi, con lato di 2 mm.

Ora hai tutto quello che ti serve! Spremi la crema al miele dentro ad ogni tartelletta, infine riempile con le fragole cubettate. Il tocco finale? Qualche fogliolina di menta per dare ancora più colore!

Note

* In alternativa puoi optare per delle fragoline di bosco!

Ricette con le fragole!

Quando arriva la stagione delle fragole, per me è davvero difficile resistere! Così, tra un giro e l’altro al mercato, penso e ripenso a nuove idee da aggiungere al mio ricettario; eccone alcune!

Conservazione

Conserva le tortine in frigorifero fino al momento di servirle, saranno ancora più buone! Puoi conservarle in frigorifero al massimo per un paio di giorni.

1 Commento

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie