Apple pie

Che dire della apple pie? Potrei definirla una ricetta iconica d’oltreoceano, un grande classico della cucina, ma soprattutto un emblema presente nella cultura e nell’immaginario collettivo americano. Come forse ricorderai, la apple pie fu resa celebre in tutto il mondo da Nonna Papera, personaggio intramontabile dei fumetti Disney, e da Biancaneve che, nell’omonima pellicola cinematografica, prepara amorevolmente questa gustosa torta per i sette nani.

Ma, in realtà, devi sapere che la torta di mele non nasce propriamente in America, bensì in Europa e più precisamente in Inghilterra. Furono gli inglesi a portarla sulle tavole del nuovo mondo e, grazie all’enorme successo riscontrato, questo dolce divenne un vero e proprio simbolo americano, tanto da essere chiamato “American Pie”. 

Il modo migliore per gustare la apple pie? Solitamente viene accompagnata da gelato o panna montata, ma io trovo che riesca a sprigionare tutta la sua eccezionale bontà anche così, servita calda: mele, un aromatico sentore di cannella e l’inconfondibile e fragrante pie crust! La ricetta americana, a cui ho voluto apportare qualche modifica, mi è stata data dalla mia amica Valentina: per me rimane per me un irresistibile peccato di gola!

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 45 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

ingredienti per una tortiera da 24 cm di diametro

Per la pie crust

farina 00 320 g (fredda da frigorifero)
burro 220 g (a cubetti congelato)
acqua ghiacciata 170 g
aceto di mele 10 g (freddo)
zucchero semolato 20 g
sale 1 grosso pizzico

Per il ripieno

mele (Gala, Granny Smith, Cortland, Winesap) 1,5 kg
amido di mais 40 g
zucchero semolato 150 g
burro 40 g (temperatura ambiente)
cannella 1 cucchiaino

Per spennellare

uova 1
zucchero semolato 10 g
cannella in polvere ¼ di cucchiaino

procedimento

Per la pie crust

Per preparare l’apple pie incomincia dalla “pie crust”, il particolare impasto che forma l’involucro dell’apple pie. Per prima cosa, ricorda che dovrai utilizzare ingredienti ben freddi. Riduci il burro a cubetti da 1 cm e congelalo. Riponi in frigorifero anche la farina, chiudendola in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica per alimenti. Ora puoi miscelare l’acqua con l’aceto di mele e mettere in frigorifero anche questi ingredienti.

Quando gli ingredienti saranno completamente freddi, poni in un food processor o in un robot munito di lame la farina, il burro, lo zucchero e il sale, quindi aziona la macchina alla massima potenza per circa 15 secondi fino ad ottenere delle briciole di medie dimensioni. Trasferisci ora il composto ottenuto in una ciotola piuttosto capiente e aggiungi l’acqua e l’aceto, poi velocemente con la punta delle dita impasta il tutto per amalgamare gli ingredienti senza rendere il composto liscio: dovrai, infatti, ottenere delle briciole. Rovescia tutto su un piano di lavoro e forma velocemente due palline di ugual peso (circa 370 g l’una), appiattiscile leggermente e ricoprile con la pellicola trasparente*.  Mettile in frigorifero per almeno un’ora a rassodare.

Per il ripieno

A questo punto, dedicati alle mele: sbucciale ed elimina il torsolo centrale per ottenere poi delle fettine spesse 1,5-2 cm; poi tagliale ancora in due nel senso della lunghezza e riponile in una ciotola. Mischia lo zucchero con la cannella in polvere e rovescia il tutto sopra le mele tagliate; mescola per bene il tutto e lascia macerare per almeno mezz’ora a temperatura ambiente.

Componi la torta

Prendi la tortiera, ungila col burro e infarinala. Adesso prendi una base di impasto e stendila su un piano di lavoro con il mattarello a uno spessore di 0,5 cm. Sempre aiutandoti con il mattarello, adagiala sulla tortiera in modo che debordi di un paio di cm dalla tortiera, quindi rimettila in frigorifero per 30 minuti e torna nuovamente alle mele.

Con un colino, scola le mele dal succo direttamente in un pentolino. Fai scaldare il succo sul fuoco per farlo addensare, quindi unisci il burro e lascia cuocere lo sciroppo per un altro paio di minuti, infine spegni e lascia intiepidire. Aggiungi l’amido di mais nella ciotola con le mele, mescolando per bene. Adesso disponi le mele nella tortiera, versandoci sopra lo sciroppo ormai tiepido e poni nuovamente la torta nel frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, puoi stendere il secondo disco di pie crust e adagiarlo sulle mele, chiudi poi i bordi dei due dischi pizzicandoli, o formando così un motivo decorativo a tuo piacere**. Finito di chiudere e decorare i bordi esterni, pratica 4 tagli verticali equidistanti sulla superficie della torta con un coltellino affilato, che serviranno a fare fuoriuscire il vapore durante la cottura in forno.

Per la cottura

Infine, sbatti l’ uovo e spennella tutta la superficie della torta. I una ciotola a parte mischia lo zucchero con la cannella in polvere e con questo cospargi tutta la superficie della apple pie. E ora la cottura: in forno statico preriscaldato a 200° per circa 40-45 minuti, finché la superficie sarà ben dorata. Lascia raffreddare e assestare la torta prima di servirla, poi taglia la tua fetta: buon appettito!

note

* Dovresti intravedere dei pezzetti di burro nell’impasto.

** Se vuoi ammorbidire ulteriormente le mele per il ripieno, poi farle cuocere per 2-3 minuti nel forno a microonde.

Ti consiglio di non coprire la apple pie appena sfornata e di lasciare che si raffreddi all’aria.

Per realizzare le decorazioni sul bordo della torta, io ho tenuto l’impasto tra il pollice e indice di una mano e ho premuto nel mezzo con l’indice dell’altra mano.

Oltre alla apple pie, posso consigliarti altri grandi classici americani: i buonissimi pancakes, la cheescake, i brownies oppure gli irresistibili cookies!

conservazione

Puoi tranquillamente conservare la tua apple pie fuori dal frigorifero, in un luogo fresco e asciutto per due o tre giorni al massimo, chiusa in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

20 Commenti

  1. Ciao Sonia, ho due domande difficiline.
    Non ho l’impastatrice, qualche consiglio per riuscire ad impastare bene lo stesso?
    Sono celiaca, userò un mix di farina senza glutine. Mantengo le stesse quantità?
    Grazie mille, non vedo l’ora di provare!!

    1. Ciao, puoi impastare a mano senza problemi. Se usi un mix di farine senza glutine, la quantità è la stessa.
      Buona cucina

  2. Buongiorno Sonia , ho preparato questa torta oggi, ha riscosso un gran successo.
    Era anni che provavo a fare l’apple pie ma non riuscivo a trovare la ricetta giusta la tua è perfetta. Grazie

  3. Sonia ascoltami: ho 35 anni, da 20 ritornato dal Belgio dove vivevo in una comunità americana. da allora, avendo assaggiato 50 tipi di torte di mele, non sono mai più riuscito a trovare quella che mangiavo dagli americani. una sera mi son messo da solo a cercare e finalmente ho trovato questa tua ricetta: io ti amo Sonia! grazie di cuore finalmente ho ritrovato quel sapore che cercavo da 20 anni!

  4. Ciao Sonia, è la seconda volta che preparo questa torta ed è DELIZIOSA!
    Ho utilizzato del burro senza lattosio ed accompagnata con una english custard bella calda … <3
    GRAZIE!

  5. Pay de manzana! il mio dolce preferito.
    Io faccio la ricetta di mia nonna (secondo io la ricordo) ma voglio provare questa ricetta appena l’ho vista! Salutoni

    1. Ciao, una ricetta classica, che piace a tutti, son contenta se proverai la mia ricetta, chissà che buona quella della tua nonna…buona giornata

  6. Ho fatto la torta stamattina, l’abbiamo mangiata nel pomeriggio ed è quasi finita subito è rimasta giusto una fettina per domani a colazione…. tutto questo per dire che è favolosa👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻 Complimenti davvero ottima !!!!!!!!

    1. Ciao Raffella, ma che bello son contenta che vi sia piaciuta.Grazie per seguirmi.
      Buona Giornata

  7. Questa torta non l’ho ancora fatta ma quando seguo una tua ricetta vado a colpo sicuro
    Sei bravissima e simpaticissima!
    Un bacio

    1. Ciao! La tortiera che ho utilizzato è di 24 cm di diametro 🙂 Un caro saluto

  8. Ciao Sonia, volevo sapere quanto tempo deve stare in frigo prima di mettere il secondo disco di copertura, grazie mille

    1. Ciao Tamara, ti consiglio circa 30 minuti. Un caro saluto e un forte abbraccio 🙂

  9. Ciao Sonia, se volessi farla senza glutine, al posto della farina utilizzo un mix per dolci con lo stesso procedimento?
    Grazie

    1. Ciao Angela <3 certo puoi utilizzare i mix di farine senza glutine per dolci, mantenendo lo stesso procedimento.

      Un abbraccio

      Sonia

  10. Buona sera Sonia si può fare con olio congelato e se si in che quantità, grazie un caro abbraccio

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie