Cestino con roselline di salmone

Conosci la pasta fillo? Si chiama anche “phyllo” dal greco, che significa “foglia” dato il suo spessore quasi impalpabile. Si tratta di un impasto semplicissimo sfogliato e stratificato. In casa non è semplice replicarlo, ma ormai si trova sempre più spesso nei supermercati: la vendono a fogli, solitamente di 6 o 8 strati ciascuno. Dopo i miei cannoli di pasta fillo ripieni di baccalà, non puoi perderti questi cestini con roselline di salmone ideati per San Valentino o per ogni cena romantica in vista.

Leggerissimi, sono un antipasto perfetto per proseguire poi alla grande. Ho riempito il cestino con un’insalatina molto saporita, per il cui condimento ho usato anche frutto della passione… in queste occasioni è quel che ci vuole!

Cestini con roselline di salmone

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 6 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: medio.

Cestino con roselline di salmone: ingredienti per 4 cestini

Per i cestini

burro 35 g
pasta fillo 50 g

Per l’insalatina

misticanza 50 g
olio extravergine di oliva q.b
frutto della passione 3 medi
sale fino a piacere
mirtilli 30 g
ribes 30 g

Per il salmone

salmone affumicato a fette 100 g (25 g a testa)*

Cestin0 con roselline di salmone: procedimento

I cestini

Per fare i cestini di pasta fillo, sciogli il burro. Prendi la pasta fillo e ottieni 4 quadrati di 10 cm per lato. Capovolgi un pirottino di alluminio e usalo come base per adagiare la pasta fillo e ottenere il cestino.

Cestino con roselline di salmone

Usa lo spray staccante sul pirottino. Io ho usato fogli da 6 strati di pasta fillo per ogni cestino. Con un pennello da cucina imburra il primo strato e adagialo sul pirottino con la parte imburrata lasciata all’esterno*. Imburra il successivo e adagialo subito** sul precedente, sempre con la parte imburrata all’esterno e cercando di non allinearlo agli angoli per ottenere un effetto geometrico molto carino. Prosegui con tutti e 6 gli strati.

Cestini con roselline di salmone

Cuoci i cestini in forno statico preriscaldato a 190° per 6 minuti. Tieni monitorata la situazione dal momento in cui si dorano in superficie. Prima di staccarli dal pirottino, lasciali raffreddare.

cestini ripieni di salmone

Le roselline

Consiglio di fare almeno tre roselline per ogni cestino, regolati quindi con la porzione di salmone da usare. Per le roselline ti basta arrotolare su se stessa ogni fettina. Tienile tutte da parte su un piatto.

cestino con roselline di salmone

L’insalatina

Ottieni l’emulsione per condire l’insalata: olio extravergine di oliva, passion fruit tagliati e svuotati della polpa interna, il sale.

cestini di pasta fillo

Versa l’emulsione sulla misticanza per condirla uniformemente e aggiungere mirtilli e ribes ben lavati e asciugati.

cestino con roselline di salmone

Componi e servi

Non ti resta che comporre i cestini ponendo l’insalata in ciascuno. Decora con tre roselline ogni cestino, adagiandole sull’insalata. Servi pure, se vuoi arricchendo con qualche ribes. I tuoi cestini con roselline di salmone sono pronti!

cestino con roselline di salmone

Cestino con roselline di salmone: note

*Io ho usato una dose abbastanza ridotta di salmone, ma puoi certamente aumentare in base al tuo gradimento.

**La pasta fillo è delicatissima e bisogna fare in fretta a lavorarla. Per questo motivo, mentre imburri uno strato, tieni coperti con la pellicola trasparente gli strati già sovrapposti.

Cestino con roselline di salmone: conservazione

Una volta fatti, consiglio di condire e servire immediatamente i cestini. Puoi preparare le roselline qualche ore prima. Non congelare nessuno degli elementi!

8 Comments

  1. Ciao Sonia,il solo cestino si può preparare qualche ora prima e poi riempirlo prima di servire?

    1. Ciao Tiziana, assolutamente si puoi prepararli prima e riempirli al momento.
      Buona Giornata

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie