Cheesecake salata con roselline di mortadella fetta tagliata e pronta da gustare

Cheesecake salata senza cottura

  • Preparazione: 0h 30m
  • Riposo: 4h 0m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: medio
  • Porzioni: 8 porzioni
  • Metodo cottura: Senza cottura
  • Cucina: Italiana

Quando devo preparare un pranzo speciale, quando so che i miei ospiti si aspettano di venire stupiti ma anche semplicemente se voglio far trovare un piatto goloso e inaspettato alla mia famiglia sai cosa faccio?

Mi cimento in preparazioni che coinvolgano tutti i sensi: non solo il palato ma anche la vista! Sì, perché se è vero che ciò che conta, alla fin fine, è il gusto... anche l'occhio vuole la sua parte, ed è una parte di tutto rispetto!

Sei d'accordo con me? Bene, allora non lasciarti sfuggire l'idea che ti regalo oggi. Una base golosa di taralli sbriciolati e pistacchi, un cuore morbido di formaggio e panna e tutto il gusto unico della Mortadella Bologna IGP, vera eccellenza italiana.

Direi che questa cheesecake ha tutte le carte in regola per diventare protagonista della tua tavola! Guardala e rispondi in tutta sincerità... non ti è venuto un certo languorino?

 

Dolcemente... salato!

Ti piace l'idea di servire in tavola piati salati che abbiano però l'aspetto e la bellezza di preparazioni dolci? Eccoti una raccolta di idee dal mio ricettario: sono tutte sfiziose e, fidati, saranno capaci di deliziare e stupire i tuoi ospiti!

Ingredienti per uno stampo da 20 cm

Per la base

  • Tarallini170 g
  • Pistacchi60 g
  • Burro90 g

Per la crema

  • Ricotta vaccina235 g
  • Formaggio spalmabile235 g
  • Panna fresca liquida235 g
  • Mortadella Bolognain una sola fetta100
  • Gelatina alimentare 15
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per la decorazione

  • Mortadella Bologna IGP160 g
  • Pistacchigranella q.b.

Allergeni

Frutta a guscio Latte

Procedimento

Per la base

Per preparare la cheesecake salata: prendi una tortiera a cerchio apribile del diametro di 20 cm e rivesti i bordi e la base con carta forno*.

Metti nella tazza di un robot da cucina munito di lame (cutter) i pistacchi e i taralli; aziona la macchina e trita finemente gli ingredienti.

Fai fondere il burro e, una volta fuso, aggiungilo nel robot e trita di nuovo per mischiare il tutto. A questo punto, versa il composto ottenuto nel cerchio, livellalo con il dorso di un cucchiaio e pressalo per bene con un batticarne. Poni la base in congelatore a rassodare per almeno mezz’ora.

Per la crema

Metti in ammollo in acqua molto fredda** la gelatina alimentare e lasciala ammorbidire per almeno 10 minuti, nel frattempo elimina la parte esterna della mortadella e tritala finemente.

Versa in una ciotola la panna, la ricotta e il formaggio spalmabile e sbattili con uno sbattitore elettrico fino a montare il composto.

Scola la gelatina alimentare senza strizzarla, mettila in una ciotolina in microonde per 20 secondi a 600 watt*** e aggiungila sciolta nel composto di ricotta e panna sempre sbattendo.

Unisci a mano la mortadella tritata, il sale e il pepe, amalgama per bene gli ingredienti e metti da parte 150 g di composto in una sac a poche munita di bocchetta stellata****, che terrai in frigorifero.

Versa il composto rimasto sopra la base di pistacchi, livella la crema e metti la cheesecake in frigorifero per 2-3 ore a rassodare.

Decora e servi

Quando la cheesecake sarà compatta sformala, elimina l’acetato (o la carta forno) e disponila su un piatto da portata; prendi il composto nella sac a poche e spremi lungo la circonferenza dei ciuffetti di crema.

Metti tra un ciuffetto e l’altro un pizzico di granella di pistacchi, poi con le fettine di mortadella, componi delle piccole roselline che andrai ad adagiare lungo il bordo vicino ai ciuffetti. La tua cheesecake è pronta per essere servita!

Cheesecake salata con roselline di mortadella

Note & consigli

* Al posto della tortiera apribile, puoi utilizzare un cerchio da pasticcere, ricoperto internamente di acetato e poggiato su un foglio di carta forno

** Mi raccomando, l'acqua deve essere fredda perchè durante questa fase dovrai solo ammorbidire la gelatina senza farla sciogliere

*** Anzichè scaldare la gelatina al microonde puoi anche scioglierla in un pentolino sul fuoco

**** Questa parte del composto ti servirà per la decorazione finale della tua cheesecake.

Conservazione

Puoi conservare la tua cheesecake salata con roselline di mortadella in frigorifero per un massimo di 3 giorni. Se preferisci puoi anche congelarla.

Sapevi che...

La Mortadella Bologna IGP - Indicazione Geografica Protetta - è un insaccato cotto dal caratteristico colore rosa e dal profumo riconoscibile, intenso e leggermente speziato.

Per conoscere meglio caratteristiche e curiosità di questa eccellenza tutta italiana ti invito a visitare il sito del Consorzio Mortadella Bologna: potrai trovare tante informazioni utili!

5.0/5
vota