Golden milk

Una panacea, o se vuoi una pozione magica, proveniente dall’India ed usata nell’Ayurveda da molto tempo. Si dice infatti che una tazza di golden milk – o latte d’oro – ogni giorno per trenta o quaranta giorni possa aiutare a ritrovare il benessere fisico. Si sa, infatti, che la curcuma è un prezioso alleato del nostro corpo: appartiene alla stessa famiglia dello zenzero, ed è usata molto nelle medicine antiche, ad esempio anche nelle Hawaii. Abbinata al miele e ad un pizzico di cannella, offre anche un’esplosione di sapori unica!

Questa bevanda calda da gustare lentamente porterebbe molti benefici: dall’attenuazione delle infiammazioni, al miglioramento della mobilità articolare.

Che tu creda o no, ti consiglio comunque di non perderti questa ricetta perché è una vera e propria delizia, tutta da scoprire. Puoi dire “basta!” per un po’ alla classica cioccolata calda e, perché no, provare questa bontà e la buonissima acai bowl!

PREPARAZIONE: 5 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 1 tazza

Per la pasta di curcuma*

acqua 120 ml
curcuma in polvere 50 g

Per il golden milk

latte vegetale (soia, riso o mandorla) 300 ml (o la dose necessaria per la tazza che hai scelto)
pasta di curcuma mezzo cucchiaino
miele 1 cucchiaino
olio extravergine di oliva 1 cucchiaino**
cannella in polvere per decorare

Procedimento

La pasta di curcuma

La pasta di curcuma è la base imprescindibile per preparare il golden milk, dal momento che non puoi usare la curcuma in polvere così pura. Versa in un pentolino l’acqua e aggiungi la curcuma, accendi il fuoco e mescola fino ad ottenere una consistenza pastosa, come sabbia bagnata. Lasciala raffreddare e trasferisci la pasta di curcuma in un vasetto ben chiuso. Puoi conservarla per un mese in frigorifero, così da preparare il golden milk ogni giorno!*

Il latte d’oro

In un pentolino versa il latte vegetale che hai scelto e aggiungi la dose di pasta di curcuma, il miele e l’olio extravergine di oliva. Scalda tutto fino a far sfiorare il bollore, mescolando per bene in modo da amalgamare tutto. Versa il latte nella tazza e spolverizza un po’ di cannella in superficie. Non ti resta che sorseggiare il tuo golden milk!

Note

*La dose indicata per la pasta di curcuma non è ovviamente per 1 tazza di golden milk ma per molte. Le raccomandazioni, infatti, di bere golden milk tutti i giorni per un mesetto!

**Le alternative sono diverse: stessa dose di burro chiarificato oppure di olio di mandorle dolci ad uso alimentare.

Conservazione

Una volta pronto, sorseggia immediatamente il golden milk. Non consiglio di avanzarlo o di congelarlo. Puoi preparare largamente in anticipo la pasta di curcuma, che resiste in frigorifero fino a 40 giorni come indicato. Non congelarla.

26 Commenti

    1. Ciao Nancy, puoi fare il golden milk anche con il latte normale
      Buona cucina

  1. Buonasera, mi chiedevo se volessi prolungare il tempo di assunzione della bevanda oltre i 40 giorni, incorro in qualche controindicazione? Grazie

    1. Ciao Erika <3 puoi tranquillamente utilizzare un cucchiaino di olio di cocco.
      Un saluto

      Sonia <3

  2. Ciao Sonia, la parte grassa può essere sostituita dallo yogurt greco?
    Io di solito lo utilizzo nelle ricette dei dolci proprio come sostituto di burro/olio

    1. Ciao Monica! La ricetta prevede miele, puoi però sostituirlo con dello sciroppo di agave 🙂

  3. Ciao Sonia, ottima l’idea dell’Olio EVO, eccezionale antiossidante con azione anti-aging!!!
    Dove trovo la spiegazione per la pasta di curcuma? Grazie 😊

  4. Come mai bisogna usare l’olio? Forse per attivare la curcuma? Io ho letto che anche l’olio attiva la curcuma, perciò non è necessario aggiungere il pepe secondo me.

    1. Ciao Chiara! Esattamente, è il motivo per cui non ho messo il pepe 🙂

  5. Ciao Sonia scusami ma mi faceva farvi / farti sapere che per sfruttare al meglio le proprietà della curcuma deve esserci il pepe nero…un abbraccio

    1. Ciao Adriana! Va bene in realtà anche una parte grassa, in questo caso l’olio 😉

    1. Ciao Manuela, nella ricetta indico come farla in casa 🙂 Se vuoi acquistarla, puoi farlo online o nei supermercati più forniti!

  6. Per attivare le proprietà della curcuma bisogna mettere anche il pepe. Io ne netto una macinatina leggera nella pasta quando la preparo. Vi assicuro che nel latte non si sente.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie