Insalata di rinforzo

Quanto colore portano le insalate sulla tavola! Non sei d’accordo? Tra quella di pane nero, melagrana e bresaola, dalle note decisamente autunnali, quella con feta e anguria, dal sapore marcatamente estivo, sono qui per presentarti una ricetta davvero sfiziosa che sulla mia tavola è una presenza costante, soprattutto durante le festività: l’insalata di rinforzo.

Se ti stai chiedendo di cosa si tratta, beh, ti posso anticipare che racchiude un tripudio di verdure davvero spettacolari che si trasformano in un antipasto e in un contorno estremamente gustoso. Il bello di questo piatto è che puoi prepararlo realizzando diverse varianti, aggiungendo di volta in volta ingredienti diversi. Prepara l’occorrente e mettiti all’opera!

Insalata di rinforzo in ciotola pronta per l'assaggio

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Insalata di rinforzo: ingredienti per 4 persone

acqua 2 l
olio extravergine di oliva 70 g
sale 100 g
aceto di vino bianco 250 g
zucchero semolato 250 g
cavolfiori 1 kg
olive nere denocciolate 200 g
peperoni rossi 1
sedano 100 g
cipolline sottaceto 200 g
cetrioli 300 g
acciughe sott’olio 10 filetti

Insalata di rinforzo: procedimento

Per preparare l’insalata di rinforzo, comincia a ridurre in cimette il cavolfiore; versa in pentola l’acqua, l’aceto, lo zucchero e il sale; arrivata a bollore, aggiungi le cime di cavolfiore e falle lessare per 5 -6 minuti: le cimette devono rimanere croccanti.

Riduci in pezzetti i cetrioli, il sedano, i peperoni e le carote.

Trascorso il tempo necessario, scola i cavolfiori con una schiumarola e mettili da parte in una ciotola. Ora, nella stessa miscela di acqua e aceto in cui hai cotto i cavolfiori, cuoci anche i peperoni, il sedano e le carote per 3 minuti.

Una volta pronte, scola le verdure, falle raffreddare e riponile nel recipiente unendo il resto degli ingredienti: le olive, le cipolline e i filetti di acciuga dividendoli a metà.

insalata rinforzo

Regola di sale, pepe , versa un filo di olio e, infine, una bella mescolata per insaporire. Impiatta la tua insalata e termina aggiungendo qualche filetto di acciuga intero per decorare. La tua insalata di rinforzo è pronta per essere servita!

insalata di rinforzo

Insalata di rinforzo: note

Largo alla fantasia! Per la tua insalata di rinforzo puoi aggiungere anche capperi oppure olive verdi per dare ancora più sapore: sentirai che bontà!

Altre idee per insalate? Prova la gonzaghesca oppure la mia gustosa insalata di pollo!

Insalata di rinforzo: conservazione

Una volta pronta, ti consiglio di consumare la tua insalata di rinforzo al momento; se ti avanza, puoi conservarla per 2 giorni al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie