Milkshake al cioccolato

Adoro il cinema. Amo guardare ogni genere di film con la mia famiglia e lasciarmi trasportare dalle emozioni che lo schermo è in grado di trasmettermi, ogni volta sempre in maniera diversa. C’è un genere su tutti, però, per cui vado letteralmente pazza insieme alle mie figlie: il musical! Giuro che sono una grandissima appassionata. In America sono rimasta stregata dalla suggestiva atmosfera del Re Leone, dalle appassionanti melodie di Cats e dall’intrigante trama di Chicago. Ma nel mio cuore c’è sempre lui, il classico dei classici che, sono sicura, anche tu conoscerai quasi a memoria: Grease!

Nell’America degli anni ’50 spopolavano i fast-food e i drive-in, luoghi simbolo della gioventù e di un’intera generazione; qui, tra juke box patinati e auto sfavillanti, il menù prevedeva hamburger, patatine e colorati milkshake serviti in alti bicchieri accompagnati da lunghe cannucce. E proprio per riportarti alla magia di quei tempi meravigliosi, ho deciso di regalarti la mia ricetta del milkshake al cioccolato, una bevanda fresca e cremosa impreziosita da una cascata di riccioli al cioccolato fondente.

Se hai già provato il mio milkshake alla fragola, perché non provare anche questa versione? Sarà davvero difficile dire di no!

Milkshake al cioccolato in bicchiere con scaglie di cioccolato e cannuccia

PREPARAZIONE: 10 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Milkshake al cioccolato: ingredienti

gelato al cioccolato artigianale 250 g
latte fresco intero freddo 150 g
zucchero 20 g
cioccolato fondente q.b.

Milkshake al cioccolato: procedimento

Per fare il milkshake al cioccolato, metti nel frullatore il gelato al cioccolato. Unisci lo zucchero e il latte ben freddo, quindi aziona il frullatore fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se vuoi ottenere un maggiore effetto ghiacciato e il tuo frullatore è resistente, puoi aggiungere agli ingredienti 5-6 cubetti di ghiaccio. Servi il milkshake al cioccolato in due bei bicchieri, decorandoli con delle scagliette di cioccolato!

Milkshake al cioccolato

Milkshake al cioccolato: note

Se sei intollerante al lattosio o segui una filosofia vegana, puoi sostituire il latte con quello di soia, mandorla oppure riso. Lo stesso discorso vale per il gelato, per un milkshake al cioccolato adatto a tutti!

Io per decorare ho usato cioccolato fondente, ma tu puoi optare per il tuo preferito.

Se scegli il gelato al cioccolato al latte, ricordati di regolarti con la dose di zucchero! Puoi ovviamente fare il milkshake usando il tuo gelato preferito: già provato il milkshake alla fragola?

Milkshake al cioccolato: conservazione

L’ideale sarebbe consumare subito il milkshake al cioccolato ma puoi conservarlo in frigorifero per 24 h. Non consiglio di congelarlo.

Milkshake al cioccolato: sapevi che…

Lo abbiamo visto spopolare nei film americani più conosciuti, nei cartoni animati, nelle serie tv, sui banconi di tavole fredde o nella sua versione da passeggio; devi sapere, però, che il milkshake agli inizi era ben diverso rispetto ad oggi! Nacque negli Stati Uniti sul finire dell’ ‘800 come bevanda alcolica rinvigorente a base di uova e whisky: un energetico insomma. Ma cosa accadde poi? L’aggiunta di sciroppi dolci, l’invenzione del frullatore e l’introduzione del gelato contribuirono a rendere questa bevanda più leggera e golosa; un vero e proprio prodotto di successo amato da grandi e piccini, destinato ben presto a diventare uno dei simboli della cultura pop!

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie