Milkshake alla nocciola

Fragola o cioccolato? Ebbene, se non sai ancora quale milkshake preparare, aggiungerò un’ulteriore scelta che, credimi, aumenterà nettamente la tua indecisione: ti presento il milkshake alla nocciola! Per renderlo ancora più goloso, ho pensato ad una decorazione strepitosa a base di cioccolato e granella di nocciole, che puoi realizzare davvero in pochissime mosse.

Una volta pronto, puoi guarnirlo come preferisci: io ho optato per un paio biscotti, nocciole intere tostate e delle cannucce in cialda per dare un tocco in più. Cosa aspetti? Non ti resta che invitare tanti amici e trascorrere una bella merenda in compagnia… ovviamente del tuo milkshake 😉

Milkshake alla nocciola servito in bicchiere con cannucce, panna e biscotti

PREPARAZIONE: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Milkshake alla nocciola: ingredienti per 2 milkshake*

biscotti secchi 12
gelato alla nocciola 300 g
latte fresco intero 300 g
cubetti di ghiaccio 4-5

Per guarnire

biscotti secchi 2
cioccolato al latte 50 g
granella di nocciole 60 g
cannucce in cialda 4
nocciole intere tostate 4
panna fresca liquida già zuccherata 100 g

Milkshake alla nocciola: procedimento

Per prima cosa, dedicati alla decorazione del bordo del bicchiere. Metti il cioccolato al latte a tocchetti in una ciotola e fallo sciogliere completamente al microonde. Qui sotto puoi vedere il mio video su come fare!

A questo punto, intingi il bordo del bicchiere nel cioccolato fuso.

Passalo poi nella granella di nocciole in modo da ricoprirlo in maniera uniforme: otterrai così una decorazione davvero originale! Riponi tutto in frigorifero e prosegui. Prendi la panna e lavorala con uno sbattitore elettrico fino a montarla. Trasferiscila in una sac-à-poche con bocchetta a stella e tienila da parte in frigorifero.

milckshake nocciola

Nella tazza di un frullatore unisci il gelato, i cubetti di ghiaccio e il latte.

milcshake

Aggiungi anche i biscotti e aziona la macchina fino a ottenere una consistenza omogenea. Ora puoi versare il milkshake nei bicchieri, lasciando 1 cm dal bordo. Completa con un bel giro di panna montata, le cannucce in cialda, qualche nocciola intera tostata e un biscotto. Il tuo milkshake alla nocciola è servito!

milkshake nocciole

Milkshake alla nocciola: note

* Come vedi, per il mio milkshake ho scelto un bicchiere piuttosto alto, ideale per questa bevanda.

Milkshake alla nocciola: conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di consumare il tuo milkshake alla nocciola immediatamente. Non congelarlo.

1 Commento

  1. Ciao Sonia!! Appena ho visto questa ricetta, la settimana scorsa, l’ho fatta per la merenda dei miei figli. Ero cosi’ entusiasta ma… ahime’ il composto, una volta frullato si presentava molto liquido per nulla denso..Tanto ke invece di usare il cucchiaino lo hanno bevuto come fosse latte… Potresti dirmi, per favore, cosa potrei aver sbagliato? Premetto ke ho seguito la ricetta alla lettera!! Grazie mille.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie