Mousse al salmone e mousse ai pomodori secchi

Un delizioso accompagnamento, cremose salse perfette per accompagnare un pranzo oppure una cena in compagnia: amici, preparate i cucchiai perché non si può resistere alla mousse al salmone e alla mousse ai pomodori secchi!

Ti confesso: dopo quella al prosciutto, ho pensato a queste due soluzioni, di cui una completamente vegetariana, per dare ancora più varietà alla mia tavola e al mio ricettario anche in occasioni di feste e occasioni speciali; puoi servire queste mousse come finger food accostandole a grissini, pane tostato oppure un delizioso crumble salato… insomma, largo alla fantasia!

Che ne dici, ti ho convinto? Nel frattempo, ti consiglio di indossare, metterti all’opera e invitare tanti amici! 

Mousse al salmone e mousse ai pomodori secchi in bicchiere pronti per essere serviti

PREPARAZIONE: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Mousse al salmone e mousse ai pomodori secchi: ingredienti per 4 porzioni

Per la mousse al salmone

ricotta 125 g
panna fresca liquida 25 g
salmone affumicato 100 g + q.b per la decorazione
erba cipollina 3 fili + q.b per la decorazione
pepe nero macinato q.b

Per la mousse ai pomodori secchi

pepe nero macinato q.b
formaggio spalmabile 125 g
panna fresca liquida 20 g
pomodori secchi 40 g + q.b per la decorazione
basilico 5/6 foglie + q.b per la decorazione

Mousse al salmone e mousse ai pomodori secchi: procedimento

Per prima cosa, prepara la mousse al salmone. Taglia il salmone finemente e mettilo in una ciotola capiente insieme alla ricotta. Ora frulla tutto con un frullatore a immersione, in modo da ottenere un composto omogeneo. Trita l’erba cipollina e aggiungila, quindi lavora leggermente la panna con le fruste elettriche e incorporala nella ciotola con il resto degli ingredienti. Regola di pepe e mescola, poi trasferisci tutto in una sac-à-poche con bocchetta a stella e riponila in frigorifero.

Intanto, la mousse ai pomodori secchi trita finemente le foglie di basilico e i pomodori secchi già sgocciolati; metti in un recipiente il formaggio, il basilico e i pomodori tritati. Dai una bella mescolata e, anche in questo caso, lavora leggermente la panna con le fruste elettriche. Aggiungile al composto, regola di pepe, quindi metti la mousse ottenuta in una sac-à-poche a stella con denti dritti e con le aperture non rivolte verso l’interno*.

A questo punto, puoi trasferire le mousse nei bicchieri e terminare con la decorazione finale: per quelli al salmone, prendi il salmone affumicato, arrotolalo a mo’ di rosellina e completa con l’erba cipollina tritata; per quella i pomodori secchi, aggiungi pomodori secchi tritati e il basilico tritato. Ecco, le tue mousse sono pronte!

Mousse al salmone e mousse ai pomodori secchi: note

* Ti consiglio di utilizzare questo tipo di bocchetta per far in modo che la mousse esca dal beccuccio agevolmente, essendoci pomodori tritati.

Se vuoi realizzare dei gustosi bicchierini, ti consiglio, come ho fatto io, di distribuire sul fondo dei cracker sbriciolati o dei crostini a cubetti piccoli per dare una nota croccante: l’antipasto è servito!

Mousse al salmone e mousse ai pomodori secchi: conservazione

Ti consiglio di conservare in frigorifero le mousse per un paio di giorni al massimo chiuse in un contenitore ermetico o coperte con la pellicola trasparente.

-->

5 Commenti

  1. ciao Sonia,
    ho provato la mousse al salmone…ottima! è piaciuta anche a mia figlia piccola.
    grazie per le tue ricette sempre deliziose.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie