Panzanella croccante

Conosci la panzanella? Questo piatto toscano, frutto della tradizione popolare tramandata da generazioni e generazioni, è uno dei miei preferiti in assoluto perché è fatto di ingredienti semplici e genuini sapientemente combinati che riescono davvero a creare un vero e proprio capolavoro. Questa volta, però, voglio che protagonista della mia ricetta sia una panzanella particolare, rivisitata per l’occasione, con l’aggiunta di filetti di tonno, olive e mandorle. Ecco qui la mia panzanella croccante, decorata con  profumate foglioline di basilico pronte a rapirti.

Non voglio anticiparti nulla, perché questo piatto al primo assaggio ti riporta in un attimo ai sapori di un tempo, a giornate assolate, a pietanze rustiche che hanno molto da raccontare. Qui puoi trovare la mia ricetta!  

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

ingredienti per 4 persone

pane raffermo 400 g
cetrioli 200 g
pomodori ramati 200 g
olio extravergine di oliva 50 g
mandorle 40 g
olive nere 80 g
aceto di vino 15 g
cipolle rosse 2 medie
filetti di tonno all’olio di oliva Ondina 180 g
origano q.b
basilico qualche foglia

Per la fonduta

panna fresca liquida 200 g
formaggio grattugiato 100 g

procedimento

Taglia il pane a cubetti e trasferiscili in una ciotola. Condisci con l’origano secco, il sale, l’olio, il pepe e mescola tutto. Distribuiscili su una leccarda foderata con carta da forno e fai cuocere in forno statico preriscaldato a 170° per 10-15 minuti fino a quando risulteranno belli dorati.

Intanto dedicati alle verdure: monda le cipolle e tagliale a metà e poi ricava dei filetti, priva i cetrioli della buccia e tagliali in striscioline eliminando i semi centrali; taglia le striscioline a cubetti così come per i pomodori. Metti le verdure in un recipiente e aggiungi le foglie di basilico.

Mescola il pane con le verdure, unisci i filetti di tonno sgocciolati e condisci con aceto, olio, sale e pepe. Trita grossolanamente le mandorle e denocciola le olive, unendoli al resto degli ingredienti.

Servi la panzanella croccante completando con foglie di basilico e un filo di olio evo a crudo.

note

Lo so, i sapori della Toscana sono davvero irresistibili! A proposito, hai già provato il mio panino col lampredotto, la ciaccia e la salsa verde?

conservazione

Una volta pronta, consiglio caldamente di gustare subito la panzanella croccante. Non è un piatto adatto al congelamento.

4.8/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie