Plumcake zucca e cacao

Se non hai mai assaggiato la zucca in versione dolce ti chiedo come favore personale di correre subito ai ripari! Puoi iniziare dalla classica e ricca pumpkin pie oppure da questo mio plumcake zucca e cacao senza burro. L’ho realizzato pensando ad un’occasione ben precisa, ovvero Halloween: così scuro con delle semplici glasse a contrasto che ricamano una decorazione caratteristica, è davvero in tema. Non trovi? Immaginalo abbinato a delle pizzette ragno o ad una tetra vellutata di carote viola!

Lo trovo comunque perfetto come dolce da preparare per tutto l’autunno e l’inverno. In fondo la zucca, soprattutto se abbinata a cacao e spezie – abbondanti in questa ricetta – fa capolino nella cucina dei mesi freddi regalando sempre e comunque una strepitosa sensazione di calore. Si presta davvero agli abbinamenti più arditi, come dimostra il mio cappuccino di zucca, e la sua consistenza conferisce morbidezza e una piacevole dolcezza avvolgente. Se l’argomento ti interessa puoi immergerti nel tutorial sulle varietà di zucca e concludere con una merenda spettacolare. Sono sicura che il mio plumcake zucca e cacao ti conquisterà!

Plumcake zucca e cacao

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Plumcake zucca e cacao: ingredienti per uno stampo 27 x 14 cm

farina 00 100 g
fecola di patate 50 g
cacao amaro in polvere 30 g
zucchero di canna demerara 100 g
miele 50 g
zucca delica  250 g di polpa già cotta
uova medie 3
olio di semi di girasole 100 g
lievito chimico in polvere 16 g
sale fino 1 grosso pizzico
cannella in polvere 1 cucchiaino raso
chiodi di garofano in polvere la punta di 1 cucchiaino
noce moscata grattugiata 1 pizzico

Per la ghiaccia

zucchero a velo 150 g
uova 30 g di albume
succo di limone 3-4 gocce
colorante alimentare in gel verde q.b.
colorante alimentare in gel rosso q.b.

Per lo stampo

staccante o olio di semi di girasole q.b.

Plumcake zucca e cacao: procedimento

La zucca

Per fare il plumcake zucca e cacao, inizia dalla zucca. Tagliala a spicchi spessi 2-3 cm. Puliscila rimuovendo i semi, i filamenti interni e la scorza esterna.

Plumcake zucca e cioccolato

Avvolgi le fette nell’alluminio, disponendole ordinatamente su un piano di lavoro e in modo tale da creare una sorta di cartoccio che le contenga tutte senza sovrapporle.

Plumcake zucca e cioccolato

Posiziona il cartoccio su una leccarda e cuoci la zucca in forno statico preriscaldato a 180° per 30-35 minuti. Controlla la cottura usando i rebbi di una forchetta. Trasferisci la zucca in una ciotola e frullala assieme all’olio con un frullatore a immersione, perfetto per ridurre ortaggi in purea. Devi ottenere una vellutata. Tieni la purea di zucca da parte e lasciala raffreddare. Nel frattempo procedi con il resto.

Plumcake zucca e cioccolato

Il plumcake

Separa i tuorli dagli albumi. Nella tazza della planetaria* munita di frusta, per montare alla perfezione gli ingredienti, lavora gli albumi aggiungendo poco per volta lo zucchero di canna dal momento che prendono volume. Aggiungi ora i tuorli, aspettando che ciascuno si incorpori bene. Procedi con il miele.

Plumcake zucca e cioccolato

Aggiungi la purea di zucca, a cucchiaiate per non impedire al composto di prendere corpo e volume.

Plumcake zucca e cioccolato

Setaccia al suo interno farina, fecola, cacao e lievito; amalgama le polveri mescolando delicatamente e dal basso verso l’alto per non smontare la base.

Plumcake zucca e cioccolato

Aggiungi le spezie: cannella, chiodi di garofano e noce moscata grattugiata. Un pizzico di sale e la base è pronta. Versala nello stampo leggermente unto e cuoci tutto in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Mi raccomando, fai la prova stecchino** prima di sfornare! Lascia raffreddare completamente il plumcake.

plumcake-zucca-cioccolato-7

La ghiaccia reale e la decorazione

Per fare la ghiaccia inizia a lavorare l’albume con le fruste elettriche. Aggiungi lo zucchero a velo poco per volta in modo da ottenere un composto denso, liscio e corposo. Tra un’aggiunta e l’altra aggiungi il succo di limone: renderà lucida e candida la ghiaccia.

Plumcake zucca e cacao

Dividi in due ciotoline la ghiaccia ottenuta e colorala***: in una ciotolina aggiungi e mescola bene il colorante rosso, nell’altra il colorante verde. Riempi due rispettive sac à poche con bocchetta larga 2 millimetri al massimo.

plumcake-zucca-cioccolato-9

Io ho cotto il plumcake in uno stampo decorato a rilievo, mi è dunque bastato seguire le forme e marcare le zucche con la ghiaccia: prima i contorni e le scanalature con quella arancione, poi le foglie con quella verde. Se preferisci uno stampo liscio puoi comunque realizzare in superficie una decorazione stupenda! Il tuo plumcake zucca e cacao è pronto.

plumcake-zucca-cioccolato-10

Plumcake zucca e cacao: note

* Se non hai la planetaria puoi procedere tranquillamente a mano o con le fruste elettriche

** Infilzando uno stecchino di legno nel dolce puoi testare la sua cottura: se estraendolo noti tracce evidenti di impasto umido, il plumcake deve cuocere ancora un po’. Ecco qui sotto il video

*** Ti consiglio il mio tutorial sui coloranti alimentari

Questo plumcake è davvero buonissimo, ma che ne dici di provare la ricetta del plumcake tradizionale?

Plumcake zucca e cacao: conservazione

Puoi conservare il plumcake zucca e cacao per 3-4 giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro, oppure congelarlo ma senza decorazioni superficiali. Ti consiglio di dedicarti alle decorazioni all’ultimo minuto.


Vuoi divertirti ad aggiungere altre decorazioni con glasse di tanti colori? Scopri lo speciale che ho dedicato ai coloranti alimentari!

Come usare i coloranti alimentari, per ottenere tutte le sfumature che desideri

18 Commenti

  1. Ciao, complimenti per tutto, ti volevo chiedere se è possibile sostituire la farina con quella di mandorle?
    Grazie e scusa il disturbo

    1. ciao <3 si è possibile, ma il gusto cambia un po' in quanto la farina di mandorle è più dolciastra.
      Un abbraccio

  2. Ciao Sonia, ho fatto il tuo plumcake ed è buonissimo! Vorrei rifarlo a breve per sfruttare la stagione delle zucche 😋 ma posso dividere a metà l’impasto e farlo bicolor mettendo solo metà del cacao?

    1. Ciao Valentina, certamente puoi suddividere a metà l’impasto e farlo bi-color. 🙂
      Un bacio

      Sonia

    1. Ciao Elena! No è indicato 🙂 “Posiziona il cartoccio su una leccarda e cuoci la zucca in forno statico preriscaldato a 180°per 30-35 minuti. Controlla la cottura usando i rebbi di una forchetta. Trasferisci la zucca in una ciotola e frullala assieme all’olio con un frullatore a immersione, perfetto per ridurre ortaggi in purea. Devi ottenere una vellutata. Tieni la purea di zucca da parte e lasciala raffreddare. Nel frattempo procedi con il resto”

      1. immaginavo! lo sto cercando da tempo 🙂 hai un link da suggerirmi? 🙂

  3. Ciao Sonia, questa ricette e’ fantastica e proprio perfetta per il periodo! Si puo’ sostituire l’olio con lo yogurt? Grazie mille

  4. Ciao Sonia, proverò sicuramente questa tua ricetta. Mi era già capitato di fare una torta con la purea di zucca, ma trovo che il risultato dipenda molto dalla bontà della zucca e di quanto asciutta risulta. Infatti appena sfornata pareva ben riuscita, ma dopo poche ore è collassata e impaccata in una massa immangiabile. 🙁

  5. ciao sonia,
    credo ti sia sfuggita la temperatura del forno e la durata della cottura (sempre al forno) della zucca… non le trovo..sbaglio?
    lo proverò a breve e… il tuo stampo è spaziale! :)))

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie