Sorbetto al cetriolo

Ma se ti dicessi che il cetriolo è tutt’altro che un ortaggio insapore e incolore? Se ti dicessi anche che è strepitoso tanto associato al salato quanto al dolce? E se ti dicessi anche che ho due ricettine belle belle per dimostrartelo? La prima è la salsa tzatziki: greca, dalle intense note di aglio, da gustare in un’insalata mista. La seconda è il mio sorbetto al cetriolo, dolce al punto giusto, perfetto per un pomeriggio estivo e caldo.

Ti vedo già a gustarlo all’ombra di un albero frondoso, o su un terrazzino, assieme ai tuoi amici: offrigli il sorbetto al cetriolo e vedrai lo stupore comparire sul loro volto. Saranno riluttanti, storceranno il naso, probabilmente dovrai insistere un pochino per farglielo assaggiare… basta, è fatta: si ricrederanno all’istante. E ti dirò di più, chiederanno il bis!

Dopo i miei leggeri gelato all’anguria e all’albicocca, non perderti il sorbetto al cetriolo per rendere la tua estate freschissima e leggera! Coraggio, prepara assieme a me questa bontà e fammi sapere che ne pensi.

Sorbetto al cetriolo, con cetriolo grattugiato a guarnire

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 5 min. RAFFREDDAMENTO: 30 min. in gelatiera DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Sorbetto al cetriolo: ingredienti per 4-6 perone

cetrioli 300 g al netto degli scarti
acqua 450 g
zucchero semolato 240 g
destrosio 45 g
farina di carrube 3 g
farina di guar 1 g

Sorbetto al cetriolo: procedimento

I cetrioli

Per fare il sorbetto al cetriolo lava bene la verdura e mondala, quindi tagliala a tocchetti senza rimuovere la buccia. In questo modo, il succo rimarrà di un verde brillante. Poni il cetriolo nell’imbuto dell’estrattore e aziona per ottenere il succo.

Sorbetto al cetriolo

In una vaschetta raccoglierai tutto il succo, mentre nell’altra si accumulerà lo scarto. Puoi riutilizzare quest’ultimo per ottenere ancora più succo. Mantieni ora il succo al freddo in una ciotola.

Sorbetto al cetriolo

Il sorbetto

Versa l’acqua in un pentolino e, a freddo, mescola al suo interno le farine di carrube e di guar. Accendi il fuoco e porta alla temperatura di 80°. Questa temperatura è utile ad attivare le due farine, che addenseranno poi il sorbetto. In questa ricetta è dunque fondamentale l’uso del termometro.

Sorbetto al cetriolo

Aggiungi zucchero e destrosio, scioglili e spegni il fuoco. Lascia raffreddare completamente, ponendo il recipiente in frigorifero. Versa il composto freddo nel succo di cetriolo e lascia riposare tutto in frigorifero.

Sorbetto di cetriolo

Predisponi la gelatiera e travasa tutto al suo interno. Chiudi con il coperchio e aziona: in circa 20-30 minuti otterrai un perfetto sorbetto al cetriolo!

Sorbetto al cetriolo

Sorbetto al cetriolo: note

*Il destrosio è un tipo di zucchero. Ogni tipo di zucchero ha un punto di congelamento differente e il destrosio è una delle tipologie più adatte per ottenere un gelato cremoso insieme allo sciroppo di glucosio. Lo trovi in farmacia, online, nei negozi più forniti o in quelli specializzati in articoli di cake design.

**Ho aggiunto il succo di limone per mantenere brillante il colore della frutta. Puoi ometterlo, ma consiglio allora di usare frutta molto fredda e di fare prima possibile il gelato nella gelatiera.

Sorbetto al cetriolo: conservazione

Una volta fatto, conserva il sorbetto al cetriolo in una vaschetta ermetica in congelatore. Puoi conservarlo così per mesi ma se lo scongeli, non ricongelarlo.

2 Comments

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie