Canestrelli al cioccolato

Ti descrivo l’incubo ricorrente di quasi tutti i nipoti del mondo. Vaghi per casa in cerca di qualcosa di buono, furtivo e con l’aria monella, e scovi in dispensa una scatola di latta. È colorata, antica, merlettata e tutto ti fa credere che nasconda una leccornia deliziosa. La apri e… scopri che invece è piena di matasse di lana, bottoni, aghi e fili da cucito! Se mai avrò dei nipoti questo non accadrà mai: sarò la nonna che, nelle scatole di latta, farà trovare buonissimi biscotti al burro oppure delicati kipferl alla vaniglia e canestrelli al cioccolato! Adoro questi dolcetti a forma di fiorellino, da piccola ci giocavo come fossero gioielli e non mi stancherò mai di prepararli a parenti e amici. A colazione sono sempre graditi e sono l’ideale anche per l’ora del tè o per accompagnare un buon caffè intenso.

Il loro impasto è friabilissimo, grazie alla presenza di fecola e tuorlo d’uovo sodo, e si sposa particolarmente bene con cacao e cioccolato. Puoi però farne una tua variante aggiungendo una spezia, come zenzero e cannella. Per un regalo davvero speciale prova ad incorporare un pizzico di peperoncino in polvere, sarà una sorpresa a dir poco originale. Ecco a te – e ai tuoi figli, fratelli, amici, nipotini – i miei canestrelli al cioccolato, assaggiali e tornerai bambino anche tu!

Canestrelli al cioccolato

PREPARAZIONE: 25 min. RIPOSO: 1 h per l’impasto COTTURA: 18-20 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Canestrelli al cioccolato: ingredienti per 40 canestrelli

uova medie 3*
farina 00 150 g
cacao amaro in polvere 20 g
fecola di patate (o amido di mais) 80 g
zucchero a velo 75 g**
burro 150 g
cioccolato fondente 180 g***

Canestrelli al cioccolato: procedimento

Realizzare i canestrelli al cioccolato è estremamente semplice ma ti consiglio di organizzare il piano di lavoro.

Le uova e il cioccolato

Per fare i canestrelli al cioccolato, per prima cosa devi rassodare le uova per 8 minuti in acqua bollente. Ecco come ottenere delle uova sode perfette. Una volta pronte lasciale raffreddare sotto un getto di acqua fredda e sgusciale, tenendo da parte i tuorli. Setaccia questi ultimi in un colino a maglie strette, aiutandoti con il dorso di un cucchiaio o di una spatola, e tienili da parte.

canestrelli-cioccolato 1

Trita ora il cioccolato fondente piuttosto finemente e tieni da parte anche questo.

canestrelli-cioccolato 2

L’impasto

Per l’impasto, in un food processor (ovvero un robot da cucina dotato di lame) o procedendo a mano lavorando gli ingredienti molto velocemente, metti farina e fecola. Aggiungi anche il burro freddo tagliato a pezzi. Aziona il food processor e incorpora poi lo zucchero a velo.

canestrelli-cioccolato 3

Aggiungi anche i tuorli tenuti da parte. Per ultimi, il cacao e il cioccolato fondente tritato. Devi ottenere un composto abbastanza sabbioso.

canestrelli-cioccolato 4

Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro e modellalo velocemente per formare un panetto. Avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo poi riposare in frigorifero per un’ora.

canestrelli-cioccolato 5

I biscotti

Una volta estratto dal frigorifero, aspetta un paio di minuti e impasta velocemente la base per renderla meno friabile. Stendila sul piano di lavoro infarinato per ottenere uno spessore di mezzo centimetro, poi coppala con lo stampino. Io ne ho scelto uno di 5 cm di diametro per ottenere 60 biscotti circa. In commercio puoi trovare lo stampino già dotato di sagoma forata, oppure procedi come ho fatto io: opta per uno a fiore e realizza dopo il foro centrale con un coppa pasta circolare di mezzo centimetro di diametro.

canestrelli-cioccolato 6

Disponi i canestrelli su una leccarda foderata con carta forno e cuocili in forno statico preriscaldato a 170° per 18 minuti. Una volta pronti risultano molto morbidi ma raffreddandosi si solidificano raggiungendo la giusta consistenza. Lasciali raffreddare quindi completamente trasferendoli assieme alla carta forno su una gratella, per evitare che continuino la cottura a contatto con la leccarda rovente. I tuoi canestrelli al cioccolato sono pronti!

canestrelli-cioccolato 7

Canestrelli al cioccolato: note

*In questa ricetta occorrono solamente i tuorli, sodi. Non buttare l’albume sodo avanzato, puoi unirlo ad una fresca e leggera insalata!

**Ho usato lo zucchero a velo perché ideale per ottenere la giusta consistenza particolarmente friabile di questi biscotti.

***In alternativa, puoi usare la stessa dose di gocce di cioccolato.

Canestrelli al cioccolato: conservazione

Puoi conservare i canestrelli al cioccolato per una settimana o più a temperatura ambiente sotto una campana di vetro, oppure in una scatola di latta. Puoi anche congelarli, disponendoli prima su un vassoio e poi trasferendoli in un sacchetto alimentare per il freezer. In alternativa puoi congelare il panetto di impasto, per averlo sempre pronto!

Canestrelli al cioccolato: sapevi che…

I canestrelli sono biscotti molto diffusi in Italia, in particolare in Liguria e Piemonte, preparati sin dal Medioevo. Sull’origine del loro nome vi sono teorie differenti: c’è chi sostiene derivi da “canestro”, ossia un cesto in cui venivano riposti a raffreddare e poi conservati; altri sostengono, invece, che vi possa essere un richiamo al disegno dello stampo a pinza in cui venivano cotti, il “canesterlè”.

5 Commenti

  1. Ciao Sonia volevo sapere quali ingredienti variano (probabilmente di peso) se non li faccio al cioccolato ma normali (quindi senza cacao e cioccolato). Grazie e complimenti per le tue ricette fantastiche. Grazie. Patrizia

    1. Ciao Patrizia! Ho aggiunto alla lista delle ricette da fare i canestrelli classici 🙂

  2. Ciao Sonia io ho provato questa ricetta ma non è venuta, ho seguito i passaggi alla lettera ma nella cottura in forno non hanno mantenuto la forma da cosa può dipendere?

  3. Ciao! Se volessi farli venire leggermente più amari, come dovrei modificare le dosi per non compromettere poi la consistenza dell’impasto?

  4. Ciao Sonia inizio facendoti i complimeti per tutto il tuo lavoro, sei bravissima e il tuo sito è molto esaustivo.
    Volevo sapere la variazione della ricetta dei canestrelli cacao per poterli fare normali
    Grazie in anticipo e buone feste
    Chiara

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie