Confettura di lamponi

Come si possono biasimare Venere e Rea, la Grande Madre, se passavano il loro tempo a raccogliere cesti interi di lamponi sul monte Ida? “Rubus Idaeus” è il nome botanico di questi deliziosi frutti in riferimento proprio a tale luogo di culto, permeato da una mitologia archetipica che li associa – assieme alle rose e a tutte le altre piante appartenenti alle rosacee – alla donna. Ecco quindi cosa si cela in un vasetto di confettura di lamponi! Una bontà infinita, maliziosa per il suo sapore dolce e persistente, un’esplosione di colore, il color rubino dell’amore materno e di quello voluttuoso.

Lungi dall’essere una Dea ma semplicemente una mamma che, con tre figlie, ha imparato a realizzare bene o male qualsiasi ricetta, amo particolarmente fare conserve di ogni tipo. Dopo la confettura di fragole e di ciliegie, non poteva quindi mancare questa di lamponi: il mio cesto, come quello di Venere, si riempie sempre fino all’orlo quando è stagione per questi frutti e trasformarli in confettura è la soluzione perfetta per goderne tutto l’anno.

A colazione su una fetta di crostata, in un rotolo di pasta biscotto, in regalo ad amici o ad una persona speciale… ecco a te la mia confettura di lamponi, direttamente dal monte Ida!

PREPARAZIONE: 10 min. RIPOSO: 120 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 2 vasetti da 250 ml circa

lamponi 1 kg
zucchero semolato 500 g*
limoni succo di 1/2

Procedimento

La macerazione

Per fare la confettura di lamponi, inizia a lavare i lamponi. Ispezionali per verificare che non siano danneggiati o che siamo privi di elementi estranei come foglie. Mettili in un colino e sciacquali con cura e delicatezza sotto l’acqua corrente. Scolali bene e trasferiscili in una capiente ciotola.

Confettura di lamponi

Aggiungi lo zucchero. Ottieni il succo da mezzo limone**, quindi aggiungilo ai lamponi filtrandolo. Copri la ciotola con la pellicola trasparente e riponi tutto in frigorifero per una macerazione di 2 ore o più (l’ideale sarebbe tutta la notte).

Confettura di lamponi

La confettura

Trascorso il tempo necessario, mescola i lamponi nel loro stesso succo e poni tutto a cuocere in un tegame per 1 ora.

Confettura di lamponi

Puoi testare la cottura. La confettura è pronta se, facendo cadere una goccia su un piattino e inclinandolo, questa rimane stabile e non cola. Una volta pronta, se preferisci una confettura vellutata, puoi filtrarla in un colino a maglie strette per eliminare i semini dei lamponi.

Confettura di lamponi

Travasa nei vasetti

Puoi ora sterilizzare i vasetti*** e travasare la confettura di lamponi all’interno. Ecco pronta per una colazione o una merenda imbattibili!

Confettura di lamponi

Note

Consiglio a chi segue un’alimentazione vegana di prestare attenzione allo zucchero che si acquista, considerando che la riuscita della ricetta sarà un successo con ogni tipo di zucchero.

*Zucchero: se preferisci una confettura più dolce puoi aumentare la dose fino ad 1 kg.

**Pectina: il limone ne contiene un’alta percentuale e in questa ricetta, così come nella confettura di fragole, è l’elemento chiave! Per aumentare la pectina puoi aggiungere alla macerazione anche la scorza del limone, grattugiata oppure intera. Un altro trucco è aggiungere in cottura un po’ di mela a pezzi: anche questo frutto contiene un’alta percentuale di pectina e non influenzerà il sapore.
In commercio trovi ovunque la pectina, da aggiungere comodamente in cottura nelle dosi riportate sulla confezione.

***Sterilizzazione dei vasetti. Per sterilizzare devi bollirli a lungo assieme ai rispettivi tappi. Tienili separati da un canovaccio per evitare che si rompano per sfregamento. Per farli asciugare l’ideale sarebbe porli in forno a bassa temperatura. Puoi ottenere il sottovuoto riponendo di nuovo i vasetti, pieni e chiusi, a bollore. Dopo, lasciali comunque capovolti come da ricetta.

Conservazione

La confettura può durare almeno per mesi in luogo buio e asciutto, se sterilizzati correttamente i vasetti e se si è creato il sottovuoto. Una volta aperto il vasetto, conserva la confettura di lamponi in frigorifero per una settimana.

5 Commenti

  1. Bellissima ricetta la sto preparando ora.. volevo chiederti se dopo messa nei vasetti la risterilizzi..
    Grazie mille

    1. Ciao Ester! Se hai pulito per bene i vasetti e li hai sterilizzati, non è necessario!

  2. Finalmente la mia confettura preferita! Grazie Sonia! Quelle che compro sono sempre troppo dolci e non so mai se la frutta era matura e di qualità.Appena posso proverò a farla.Ora però dovresti regalarci la tua ricetta della Linzertorte☺

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie