Crostata con marmellata di limoni

Il profumo di una torta appena sfornata, si sa, è capace davvero di compiere piccole magie e parlare al cuore: riesce far spuntare sul viso timidi sorrisi, evoca ricorda, momenti e soprattutto rallegra pomeriggi in cui le ore scorrono lente e tranquille. E quando poi si parla di crostate, beh, è davvero tutta un’altra storia! Con una bella tazza di tè fumante, un buon libro e la giusta atmosfera, ogni singolo gesto diventa ancora più speciale, non trovi?

Ecco, nella crostata che ti sto per presentare ho voluto rendere assoluto protagonista il limone, un ingrediente che uso spesso in cucina sia per ricette dolci che salate, perfetto per dare una gradevole nota aromatica agrumata. La scorza profumata per la frolla e una gustosa marmellata sono la firma inconfondibile di questo dolce che, fidati, a casa mia è andato a ruba in un attimo! Qui ti lascio la mia ricetta della crostata con confettura di limoni spiegata passo per passo: non ti resta che indossare il grembiule e… buona cucina!

Crostata con marmellata di limoni

PREPARAZIONE: 50 min. COTTURA: 35 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Crostata con marmellata di limoni: ingredienti per uno stampo con fondo removibile da 22 cm di diametro e altezza di 3 cm.

Per la frolla al limone

farina 00 250 g
burro 140 g
uova medie 2 tuorli
zucchero a velo 100 g
limoni grandi (non trattati) la scorza di 2
sale 1 pizzico
marmellata di limoni 600 g

Crostata al limone: procedimento

Per la frolla al limone

Per la frolla al limone,  metti il burro freddo da frigorifero a pezzetti insieme alla farina in un robot da cucina munito di lame. Frulla il tutto per qualche secondo fino a ottenere una consistenza molto simile alla sabbia: questo processo si chiama sabbiatura. Aggiungi quindi lo zucchero a velo, la scorza dei limone grattugiati, i tuorli e un pizzico di sale. Aziona di nuovo la macchina fino a che gli ingredienti si uniranno.
Rovescia il composto ottenuto sul piano di lavoro e impastalo velocemente fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo: la tua pasta frolla è pronta. Forma un panetto, appiattiscilo, stendilo tra due fogli di carta forno e mettila in frigorifero a rassodare per mezz’ora.

Componi la crostata

Prendi la pasta frolla dal frigorifero, attendi qualche minuto e poi adagiala nello stampo (io ne ho usato uno bucherellato per avere una cottura uniforme), facendola ben aderire alla base e ai bordi. Con un coltellino dalla lama sottile togli le parti di pasta in eccesso (che impasterai di nuovo,  stenderai con il matterello e metterai in frigorifero) e bucherella la base con i rebbi di una forchetta senza arrivare fino in fondo.

Trasferisci la marmellata al suo interno, livellala bene la superficie con un cucchiaio per renderla omogenea.
Ora termina tagliando la pasta frolla rimasta con una rotella dentellata e facendo delle strisce larghe 1 cm: io ho optato per un motivo classico a losanghe.
Adagia le strisce sulla marmellata incrociandole.

E ora la cottura: cuoci in forno statico preriscaldato a 180° per 35-40 minuti circa.
Trascorso il tempo di cottura, sforna la tua crostata con marmellata di limoni, lasciala raffreddare, sformala e … gusta la tua gustosa e profumata fetta!

Crostata con marmellata di limoni fetta tagliata e pronta da gustare

Crostata con marmellata di limoni: note

* Per verificare la consistenza della marmellata puoi fare la prova piattino: prendi un piattino, inclinalo e fargli cadere sopra una goccia di marmellata; se questa rimane ferma, vuol dire che la marmellata è pronta, in caso contrario dovrai prolungare la cottura per qualche minuto.

Come ti dicevo, io adoro letteralmente gli agrumi, per questo ti voglio suggerire di provare anche la mia key lime pie, le mie tortine e le frolle meringate!

Crostata con marmellata di limoni: conservazione

Puoi conservare la crostata con marmellata di limoni per qualche giorno sotto una campana di vetro; volendo, puoi anche congelarla e conservarla in freezer per un paio di mesi al massimo.

-->

10 Commenti

  1. Grazie per tutti gli squisiti consigli e ricette.
    Vorrei sapere se posso fare la marmellata di limoni e, invece di usarla subito, farne una quantità maggiore e conservarla in dei vasetti.
    Grazie
    Maria Rosa

    1. Ciao Alfredo, grazie! Anche la nostra redazione ha apprezzato molto questa crostata 🙂 Un caro saluto

  2. A occhio dev’essere favolosa la proverò sicuramente! Grazie per i consigli sempre azzeccati

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie