Dolce presto fatto

Hai ospiti a cena dell’ultimo minuto. Devi organizzare al volo una merenda per migliaia di bimbi. Sei alle prime armi in cucina e la pasticceria per te è un po’ un incubo. Hai in casa solo farina, uova, burro e zucchero. Adori le ciambelle. Vorresti schioccare le dita e trovarti davanti qualcosa di pronto. Se ti ritrovi in una o più di queste affermazioni, il dolce presto fatto è la soluzione giusta per te!  Niente ingredienti strani, niente attrezzatura se non delle fruste elettriche – e vanno bene anche quelle manuali – niente pieghe o impasti strani.

Tutta la bontà di una torta burrosa e soffice, che ho profumato con limone e arancia ma che fa la sua figura anche senza null’altro. Si presta a molte occasioni, cambiando semplicemente di abito. Aggiungi cannella o zenzero all’impasto per una calda cena autunnale, decorala con glassa all’acqua e frutta fresca per un bel pic nic o un pranzo tra amici, servila a fette con una pallina di gelato per una merenda informale e irresistibile.

Adoro le torte classiche e semplici come questa infatti in casa mia non mancano mai, c’è sempre una bella torta al cioccolato, una torta allo yogurt oppure il plumcakeSe non sai quale scegliere allora inizia da qui: mescola tutti gli ingredienti, inforna per una mezz’oretta et voilà! Dolce presto fatto, fatto!

Dolce presto fatto

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Dolce presto fatto: ingredienti per uno stampo a ciambella di 22 cm di diametro

burro a temperatura ambiente 180 g
zucchero semolato 200 g
limoni scorza grattugiata di 1 non trattato
arance scorza grattugiata di 1 non trattata
uova medie 4
farina 00 250 g
lievito chimico in polvere 16 g

Per lo stampo

farina 00 q.b.
burro a temperatura ambiente q.b.

Per guarnire

zucchero a velo q.b.

Dolce presto fatto: procedimento

Per realizzare il dolce presto fatto, in una ciotola lavora con le fruste elettriche il burro ammorbidito assieme allo zucchero. Devi ottenere una crema liscia. Incorpora le uova, una alla volta e senza procedere prima che il precedente non si sia ben amalgamato.

Dolce presto fatto

Lava e asciuga limone e arancia, quindi grattugiane le scorze nell’impasto. Mi raccomando, evita la parte bianca e amara sottostante la scorza. Aggiungi ora farina e lievito setacciati assieme, mescola fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi.

Dolce presto fatto

Imburra lo stampo con l’aiuto di un pennello da cucina, poi distribuisci al suo interno un po’ di farina. Batti leggermente sui bordi per far aderire ovunque la farina.

Dolce presto fatto

Riempi lo stampo con l’impasto e cuocilo in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Per verificare la cottura, fai la prova stecchino: qui sotto puoi vedere il mio video.

Lascia raffreddare completamente la ciambella prima di sformarla e decorarla con lo zucchero a velo. Il tuo dolce presto fatto è pronto!

Dolce presto fatto

Dolce presto fatto: note

Io ho voluto alleggerire l’impasto burroso aggiungendo la scorza di arancia e limone, tu puoi usare ad esempio quella di lime per una nota ancor più profumata. In alternativa, gioca con le spezie: un po’ di cannella in polvere oppure la vaniglia sono perfette! Ecco come usare la bacca di vaniglia.

Se decidi di aggiungere all’impasto uvetta, frutta secca tritata oppure frutti di bosco come mirtilli, ricordati di infarinare tutto per bene prima di incorporarli!

Dolce presto fatto: conservazione

Puoi conservare il dolce presto fatto per 3 giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. Puoi anche congelarlo, magari a fette così da scongelare di volta in volta la quantità necessaria.

17 Commenti

    1. Ciao Fabiana, puoi sostituirlo nella stessa quantità.
      Buona Giornata

  1. È in assoluto il “ciambellone” da colazione più buono che abbia mai cucinato. Nella sua semplicità colpisce al cuore! Squisito. Grazie Sonia x la ricetta da una tua omonima ammiratrice. Sonia Giordano

  2. Cara Sonia sempre grazie per queste ricette gustose!!
    Volevo sapere se è possibile sostituire la farina 00 con altre, tipo la 1 o la 2 🙂

    Grazie mille!

    1. Ciao Elisa <3 io ti consiglio di mantenere la farina di tipo 00, per una questione di morbidezza.
      Un abbraccio.

  3. Ciao Sonia siccome non uso la farina 00 c’è un’alternativa per una torta sofficissima? Grazie.

    1. Sono la mamma di una ragazza celiaca, l’ho fatto con una farina senza glutine. Ottimo!
      Con le ricette di Sonia non si sbaglia mai!!!

  4. Ciao Sonia, è possibile aggiungere anche il succo di due arance? Potresti suggerirmi il procedimento e tempo di cottura? Grazie

  5. Abbiamo appena sperimentato la tua ricetta insieme alla mia Sofia di 4 anni e ci siamo divertite da morire! Stiamo aspettando di sfornare la ciambella..regali sempre ricette legate a momenti indimenticabili. Grazie!

  6. Ciao, questo dolce semplice e profumato mi ispira molto per la colazione del mio bimbo, credi che riesca ugualmente bene con una farina un po’ più rustica, tipo la 1 o la 2? Non uso più la 00 da anni…

  7. Ciao Sonia proverò questa ricetta e ti scriverò. Apprezzo molto anche io questi dolci semplici e sempre di casa dalle nonne. Oltre a questi sto
    riscoprendo anche quei dolcetti veloci che prevedono l’uso di biscotti secchi, amaretti…

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie