Focaccine integrali radicchio e brie

Se penso ad un aperitivo o ad un antipasto che possa entusiasmare anche gli ospiti più esigenti, quelli magari più “foodie” come si dice oggi sui social network, penso alle focaccine integrali radicchio e brie. Sono saporite perché ricche di ingredienti semplicissimi ma ricchi: amaro radicchio tardivo ben rosolato, una bella porzione di cremoso brie e gli agrodolci pomodorini confit. Un equilibrio in perfetta armonia, completato dalla frizzante erba cipollina posta strategicamente a decorare.

Sulla scia delle mie focaccine integrali con fichi e prosciutto crudo, che erano andate letteralmente a ruba, ecco allora un’ottima variante. Piacevolmente rustiche ma presentate in un elegante impiattamento, semplicissimo, pensato anche per tutti coloro che non hanno dimestichezza in queste cose. I pomodorini confit per me non dovrebbero mancare ma, in alternativa al brie, puoi provare un po’ di gorgonzola dolce; puoi insaporire il radicchio con una goccia di aceto balsamico oppure aggiungere qualche lamella di mandorla tostata in superficie. Ti ho fatto venire l’acquolina? Allora buttati su queste focaccine integrali saporite!

Focaccine integrali saporite, con radicchio, brie e pomodorini confit

PREPARAZIONE: 60 min. LIEVITAZIONE: 4 h e 20 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Focaccine integrali radicchio e brie: ingredienti per 16 focaccine, di 10 cm di diametro

farina di grano duro 300 g
farina integrale 200 g
acqua 330 g + 10 g per le focaccine
lievito di birra disidratato 3,5 g (se fresco, 12 g)*
olio extravergine di oliva 30 g + q.b. per ungere impasto e focaccine
sale fino 12 g

Per guarnire

radicchio tardivo 800 g
olio extravergine di oliva 5 cucchiai
sale fino q.b.
pepe nero macinato q.b.
aglio 1 spicchio
brie 160 g

Per i pomodorini confit

pomodorini ciliegino 16
aglio 1 spicchio
zucchero semolato q.b
sale q.b.
timo  3 rametti
limone la scorza di 1/2 non trattata
olio extravergine di oliva q.b.
pepe nero macinato q.b.

Per decorare

maggiorana 6 rametti
erba cipollina 16 fili

Focaccine integrali radicchio e brie: procedimento

I pomodorini confit

Prepara i pomodorini confit, se vuoi anche la mattina per usarli la sera, o la sera prima. Lava bene i pomodori, asciugali e tagliali a metà in senso orizzontale. Spremili leggermente per eliminare semini e parte della polpa interna, quindi disponili su una leccarda foderata con carta forno. Irrorali con l’olio extravergine di oliva; condisci ciascuno con sale fino, pepe, zucchero semolato, foglioline di timo e prosegui grattugiando sui pomodorini la scorza di limone e cospargendoli con lo spicchio d’aglio tritato finemente. Infornali in forno statico preriscaldato a 150° per 3 ore. Una volta pronti, lasciali raffreddare.

L’impasto e la lievitazione

Nel frattempo, dedicati all’impasto. Io ho usato una planetaria munita di gancio: ho versato nella ciotola le due farine e il lievito e l’ho azionata unendo un’emulsione di acqua, sale fino e olio extravergine di oliva. Lascia in azione per una decina di minuti, ovvero fino a vedere l’impasto attorcigliarsi al gancio.

A questo punto trasferisci l’impasto sul piano di lavoro leggermente unto, lavoralo a mano per ottenere una palla bella liscia. Pirlalo, ovvero fallo roteare su un polo per ottenere una bella sfera. Ponilo a lievitare in una ciotola leggermente unta, in forno spento con luce accesa**. Impiegherà circa 2 ore e mezza per raddoppiare il suo volume.

Le focaccine

Trascorso questo tempo stendi l’impasto sul piano di lavoro infarinato, fino allo spessore di mezzo centimetro. Usa un coppa pasta circolare del diametro di 10 cm per ottenere le focaccine, e disporle poi su una leccarda foderata con carta forno, poi spennellale con dell’olio per non farle seccare in superficie e lasciale lievitare per un’altra mezz’ora. Una volta lievitate, crea degli avvallamenti sulla superficie usando i polpastrelli e spruzzale con una miscela di olio extravergine di oliva e acqua. Salale leggermente e cuocile in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti.

Il condimento

Lava e taglia l’estremità che tiene insieme il radicchio. In una padella antiaderente fai soffriggere l’olio extravergine di oliva assieme all’aglio in camicia, ovvero non spelato ma solo schiacciato. Togli l’aglio e metti a cuocere il radicchio, nel tegame coperto con il coperchio e lascialo appassire pochi minuti e, a fine cottura, condisci con sale e pepe macinato.

Componi il piatto

Ora che hai focaccine, radicchio e pomodorini confit, non ti resta che affettare sottilmente il brie e impiattare. Su ogni focaccina metti un po’ di radicchio, sopra adagia il brie e le due metà di un pomodorino confit. Completa con qualche fogliolina di timo e uno stelo di erba cipollina. Le tue focaccine integrali radicchio e brie sono pronte!

Focaccine integrali radicchio e brie: note

*Se opti per il lievito di birra fresco, scioglilo in parte dell’acqua prevista nella ricetta, dopo averla intiepidita.

**Se il tuo forno non è dotato di luce, non preoccuparti. La lievitazione avviene ad una temperatura di circa 28°, quindi puoi anche lasciare l’impasto vicino ad una fonte di calore.

Se ti va, quando è stagione, puoi provare anche le mie focaccine integrali con i fichi!

Focaccine integrali radicchio e brie: conservazione

Puoi conservare le focaccine integrali radicchio e brie lisce per un paio di giorni, a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. Se si seccassero potresti passarle qualche minuto in forno per poi condirle. Puoi anche congelarle da cotte: lasciale poi rinvenire a temperatura ambiente prima di condirle. Da decorate, conservale in frigorifero per un giorno ma non consiglio di congelarle.

2 Commenti

  1. Ciao Sonia,queste focaccine sono ottime ? come tutte le tue ricette. Mi serve un consiglio,voglio comprare un impastatrice multifunzione kenwood quindi che fa anche da robot tritatutto,grattugia ecc…x uso casalingo quindi che impasta fino a 1 kg di farina,ottimo sia x fare dolci che x impasti tipo pane e pizza ma c’è né sono tanti di modelli su Internet ed é dura scegliere x una che nn ne ha mai usato una.Grazie

  2. Ciao Sonia ! Nella redazione di questa ricetta manca un punto: “Cuocile ora in forno statico preriscaldato a per…” credo che sia stato saltato qualcosa, le temperatura, il tempo di cottura.. Per favore, dà un occhiata e illuminami ! Saluti da Rimini

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie