Fusilli al tonno

La pasta, fresca all’uovo o di semola, è buonissima in tutti i formati; se ne possono fare di tutti i colori: maltagliati, agli spinaci, cappellacci e chi più ne ha più ne metta. Ma c’è un grosso ma… non bisogna mai sottovalutare il condimento con cui li si abbraccia. Gli spaghettoni o i bucatini chiamano l’amatriciana, i bigoli chiamano un sugo ricco e cremoso, si collega la pasta all’uovo alla lasagna o alle tagliatelle ai funghi. Per me, ad esempio, i fusilli vogliono un condimento da raccogliere, che si avviluppi perfettamente alla loro forma elicoidale. Eccoti allora i classici, ahimè sottovalutati, sempre benvenuti fusilli al tonno!

Bastano pochissimi ingredienti per far letteralmente decollare il sapore e conferire una marcia in più, senza compromettere velocità e semplicità a questa ricetta. Io la considero tra le soluzioni dell’ultimo minuto, da personalizzare come preferisci aggiungendo magari un po’ di passata oppure dei pomodorini ciliegino freschi. In estate puoi addirittura servirla fredda assieme alle mie insalata di pasta, insalata di pollo e insalata di riso per un banchetto coi fiocchi. Insomma, non ti resta che assaggiare questi fusilli al tonno!

Fusilli al tonno

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Fusilli al tonno: ingredienti per 4 persone

fusilli 320 g
tonno sott’olio sgocciolato 240 g
peperoncino fresco 1
aglio 1 spicchio
filetti di acciuga 15 g
pomodorini 200 g
foglie di basilico 10
capperi sott’aceto 30 g
olio extravergine di oliva 50 g
sale 2 g

Per servire

timo 4 rametti
maggiorana 2 rametti

Fusilli al tonno: procedimento

Per fare i fusilli al tonno, inizia a mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Nel frattempo prepara il condimento: rimuovi l’estremità del peperoncino ed elimina i semini interni – a meno che tu non voglia ottenere un risultato davvero molto piccante. Trita ora il peperoncino e fallo rosolare in una capiente padella antiaderente assieme a 30 g dei 50 g totali di olio extravergine di oliva.

Fusilli al tonno

Monda l’aglio e trita anche questo, per aggiungerlo poi al soffritto. Mescola bene per far sì che gli ingredienti rilascino tutto il loro sapore, ma fai attenzione a non bruciare l’aglio.

Fusilli al tonno

Aggiungi ora i filetti di acciuga ben scolati, il tonno sgocciolato*, i pomodorini e i capperi. Amalgama bene tutto e correggi di pepe nero macinato ed eventualmente sale fino.

Fusilli al tonno

Ora che l’acqua bolle, salala e butta i fusilli. Preleva un mestolino di acqua di cottura per mantecare il condimento e mantenerlo idratato.

Fusilli al tonno

Trita le erbe aromatiche e aggiungile al condimento, per mescolare poi bene tutto con i restanti 20 g di olio extravergine di oliva.

Fusilli al tonno

Quando la pasta è al dente, o cotta al grado che preferisci, scolala e trasferiscila in padella per mantecarla. Aggiungi qualche foglia di basilico fresco e servi i tuoi gustosi fusilli al tonno!

Fusilli al tonno

Fusilli al tonno: note

*Se usi tonno sott’olio extravergine di oliva puoi usare quello, come base del soffritto.

Se vuoi, per una nota in più di colore puoi scottare assieme agli ingrediente un pomodoro fresco o due, oppure della passata. Puoi anche aggiungere all’ultimo minuto, nell’olio molto caldo, qualche pomodorino ciliegino tagliato a metà.

Fusilli al tonno: conservazione

Consiglio di consumare subito i fusilli al tonno. Se non hai alternativa puoi conservarli in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico, fino al giorno dopo; non consiglio di congelarli.

3 Commenti

  1. Ciao Sonia,
    Ti seguo….
    In questa ricetta provata oggi ho aggiunto olive taggiasche… Un bijoux

  2. Buongiorno, Sonia

    Ieri ho preparato una versione con penne e le stessi ingredienti de la tua ricetta. Gustoso. Ho aggiunto la passata. Risultato buonissimo.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie