Maionese senza uova vegana

I menù degli aperitivi mi mettono sempre alla prova. Per me sono una vera sfida, un’occasione per proporre qualcosa di speciale, puntare sull’originalità senza certo dimenticare i grandi classici che amo rivisitare. Spesso capita anche che siano gli stessi ospiti a fornirmi la giusta ispirazione in cucina: una cosa stupenda, non trovi? Poco tempo fa ho potuto sperimentare la maionese senza uova vegana, una salsa delicata e leggera, versatile accompagnamento per rendere i miei piatti ancora più ricchi e saporiti.

Il fatto che sia senza uova non ti deve assolutamente scoraggiare, perché -credimi- non ha davvero nulla da invidiare alla classica maionese! Ma perché accontentarsi di una sola, ho pensato? Per non farmi mancare nulla, ne ho preparate ben tre diverse, partendo dalla versione base: una semplice, che puoi personalizzare di volta in volta con ingredienti a tuo piacere come il concentrato di pomodoro o le erbe aromatiche ad esempio, una con la barbabietola, colorata e divertente, infine una molto saporita con la senape di Digione. Ah, dimenticavo: questa salsa è perfetta se hai degli amici con intolleranze al lattosio. Qui di seguito ti lascio la mia ricetta!

Maionese senza uova cremosa e leggera

PREPARAZIONE: 10 min. DIFFICOLTA‘: facile COSTO: economico

Maionese senza uova vegana: ingredienti

Per la maionese senza uova semplice

latte di soia 80 g
olio di semi di girasole (o arachide) 160 g
succo di limone 15 g (o aceto di vino bianco)
sale 1 pizzico

Per la maionese con barbabietola

latte di soia 80 g
olio di semi di girasole (o arachide) 160 g
barbabietola lessata 50 g
succo di limone 15 g
sale 1 pizzico

Per la maionese con la senape

latte di soia 80 g
olio di semi di girasole (o arachide) 160 g
senape di Digione (o all’antica) 40 g
sale 1 pizzico

Maionese senza uova vegana: procedimento

Maionese senza uova semplice

Per fare la maionese senza uova, spremi il succo di limone e filtralo con attenzione per evitare di usare anche polpa ed eventuali semi. Versa nel bicchiere alto del frullatore l’olio e il latte di soia.

Maionese veganaUnisci a questo punto il succo di limone, il sale e frulla per pochi secondi con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una salsa vellutata ed omogenea. Il gioco è fatto: maionese pronta!

Maionese vegana

Maionese con barbabietola

Devi sapere che anche questa variante è estremamente semplice. Taglia e riduci a cubetti la barbabietola precotta, per metterla poi nel bicchiere del frullatore.

Maionese vegana con barbabietola

Aggiungi anche l’olio, il latte di soia, il pizzico di sale e infine il succo di limone ben filtrato.

Maionese vegana con barbabietola

Ora ti basta emulsionare con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una maionese vellutata e dal colore brillante!

Maionese vegana con barbabietola

Maionese con senape

Per la variante con la senape, versa nel bicchiere del frullatore la senape, quindi aggiungi l’olio e il latte di soia.

Maionese vegana con senape

Completa con un pizzico di sale ed emulsiona con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una salsa omogenea e vellutata. Et voilà!

Maionese vegana con senape

Maionese senza uova vegana: note

Sai qual è il bello della cucina? Puoi variare, sperimentare e giocare con la fantasia ogni volta che vuoi! Ad esempio, puoi ottenere diversi gusti di maionese senza uova: sostituisci la barbabietola con spinaci lessati e ben strizzati (per una maionese verde), con del concentrato di pomodoro (per una maionese rossa) oppure con delle erbe tritate come la cipollina, la maggiorana o il dragoncello (per una maionese puntinata di verde).

Puoi accompagnare la tua maionese senza uova vegana con un fresco pinzimonio di verdure!

Maionese senza uova vegana: conservazione

Conserva la maionese senza uova vegana in frigorifero per massimo una settimana. Ti sconsiglio la congelazione.

Maionese senza uova vegana: sapevi che…

Pensare ad un’alternativa per una ricetta con pochissimi ingredienti è sempre complesso; tuttavia il latte di soia è un eccellente sostituto delle uova, perfetto per chi segue un’alimentazione vegana. Di fatto, non si tratta di un vero e proprio latte, bensì di una bevanda realizzata con soia o farina di soia grassa. In cucina il latte di soia è usato come sostituto del latte di origine animale, in caso di regimi alimentari particolari e di intolleranze al lattosio.

14 Commenti

  1. Ciao Sonia, secondo te si può avere lo stesso risultato con il latte di riso o con altri latti vegetali?
    Grazie! Ciao

    1. Ciao Sonia, secondo te si può avere lo stesso risultato con il latte di riso o con altri tipi di latte vegetale?
      Grazie! Ciao

      1. Ciao ALi! Non consiglio il latte di riso perché poco grasso, condizione fondamentale per la riuscita della ricetta. Sarebbe ideale un “latte” vegetale grasso, come appunto quello di soia; puoi provare con quello di mandorle, ma a naso non lo ritengo idoneo per il gusto!

  2. Ho provato la maionese senza uova, buona ma l’ho trovata un po’ troppo liquida. Come potrei fare per ottenerla un po’ più densa? Gr

  3. Ho fatto la maionese senza uova x il giorno di natale…facilissima e gustosa..mi e’ venuta un ottima insalata russa senza sensi di colpa!!!

  4. Belle idee! Con il latte normale il risultato è simile? Ovviamente a parte il fatto che non sarebbe più vegan …

    1. Scusa se ti rispondo io ma la faccio da tanti anni (sono vegana) e spesso le mie amiche mi fanno le stesse domande.. No, con il latte vaccino non viene, ci vuole il latte di soia che ha la capacità di montare, ovviamente stai attenta a prenderlo non dolcificato!
      Col latte di soia vengono benissimo tutte le preparazioni che hanno bisogno di essere montate (cappuccino schiumosissimo!) e la maionese, tra queste, ha la peculiarità di non impazzire mai!
      Ciao!

      1. Non è vero con il latte vaccino viene benissimo. Certo non è più vegana, ma per chi tollera il latte va bene lo stesso

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie