Tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine

Quante volte in questi due anni si soniaperonaci.it mi hai chiesto di fare anche il tiramisù con uova pastorizzate? Ebbene eccolo! Tiramisù con uova pastorizzate e senza glutine per di più! 

Dopo il tiramisù classico e quello di mele, aggiungi alle Feste quel tocco in più per fare la differenza al momento del dolce – che è l’attesa più entusiasmante e importante del periodo. Ho deciso di servirlo in bicchierini monoporzione per poter offrire a ciascuno una quantità abbondante e bella nitida nella stratificazione… irresistibile non trovi?

Se stai appunto cercando dei dessert, allora puoi sfogliare tutte le mie ricette e prepararti all’atteso pranzo con parenti e amici!

Tiramisu in bicchiere con uova pastorizzate pronte all'assaggio

PREPARAZIONE: 25 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine: ingredienti per 6 coppe da 200 ml l’una

savoiardi senza glutine 150 g
uova medie 3
mascarpone 450 g
zucchero semolato 100 g
caffè espresso 300 g
cacao amaro in polvere q.b. per stratificare

Per decorare

cioccolato fondente a piacere

Tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine: procedimento

Pastorizza le uova

Per fare il tiramisù con uova pastorizzate senza glutine devi iniziare a fare il caffè e lasciarlo poi raffreddare; predisponi ora il bagno maria: riempi una pentola con un po’ di acqua e poni al suo interno una basterdella, in modo che il suo fondo non tocchi però l’acqua sottostante. A freddo, rompi le uova all’interno della bastardella e accendi il fuoco. Aggiungi lo zucchero. Qui puoi vedere il mio video su come pastorizzare le uova!

Tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine

Monta con le fruste elettriche, fino ad ottenere una crema liscia e chiara e la temperatura* di 50°. Se vuoi aggiungere un po’ di liquore Marsala, è adesso il momento di aggiungerlo. Togli la bastardella dal fuoco continuando a montare.

Tiramisù con uova pastorizzate

La crema

Travasa le uova montate e pastorizzate nella planetaria munita di frusta. Azionala per raffreddare completamente il composto e renderlo ancora più spumoso. Ora che le uova sono a temperatura ambiente e ben montate, aggiungi a cucchiaiate il mascarpone senza mai smettere di tenere la planetaria in azione. Ora che la crema è pronta, trasferiscila in una sac-à-poche.

Tiramisù uova pastorizzate ricetta

Componi e decora il tiramisù

Sul fondo di ogni coppa adagia un savoiardo imbevuto di caffè, quindi spremi sopra abbondante crema, fino ad arrivare circa a metà. Completa lo strato spolverizzando con il cacao in polvere. Continua con ancora savoiardi imbevuti, crema e cacao per completare anche il secondo strato. Servi in coppa il tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine con qualche scaglia di cioccolato fondente.

Tiramisù senza glutine

Tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine: note

*Mi raccomando, non trascurare questo passaggio e attieniti alla temperatura indicata: inferiore non pastorizzerebbe le uova, superiore le coagulerebbe!

Tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine: conservazione

Una volta pronto puoi conservare il tiramisù con uova pastorizzate, senza glutine, in frigorifero per un giorno. Non consiglio di congelarlo.

16 Commenti

  1. Ciao Sonia, ho seguito tutti i passaggi anche col termometro a 50 gradi. La crema però mi è venuta un po’ smontata e con pallini . Come mai? Forse non si è sciolto bene il mascarpone?

  2. Gentile signora, si possono usare (per questo e per tutti i tipi di tiramisù) gli albumi e i tuorli pastorizzati che adesso si trovano in commercio? Gli albumi suddetti, montano? Grazie.

  3. Ciao Sonia
    Per quanto tempo dobbiamo tenere le uova da pastorizzare alla temperatura di 50 gradi?

    Grazie

    1. Ciao Laura <3 una volta che le uova hanno raggiunto la temperatura di 50 gradi le puoi utilizzare nella ricetta.
      un abbraccio.

      Sonia <3

  4. Ciao ma si può fare la ricetta senza uova pastorizzate ? Mi spiego senza glutine ma il procedimento normale

  5. Ho provato questa ricetta ed è perfetta! Al posto dei savoiardi ho usato gli orosaiwa che mi sembrano più leggeri, ho casualmente trovato quelli senza glutine in offerta qui https://www.portavolantino.it/italmark/ e ho deciso di sperimentare… otiimo risultato! Grazie!

  6. Ciao Sonia, posso utilizzare questa ricetta anche per fare semplicemente la crema al mascarpone da servire con il panettone?

      1. Grazie mille.
        Un’ultima domanda…Se dovessi usare 250 gr di mascarpone quante uova e quanto zucchero dovrei utilizzare per la crema?

        Grazie mille 🙂

  7. cara Sonia,bene la ricetta,ma dove posso comprare il termometro per la temperatura?scusa la domanda ma è un dolce che vorrei fare,grazie.

  8. Che differenza c’è tra questo sistema di pastorizzazione e quello tradizionale cioè facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua. Un’altra cosa si usano anche gli albumi?ma la pastorizzazione è sicura?Xché c’è una bella differenza di temperatura tra questo sistema è l’altro!!!scusa x le tante domande ma 50gradi utilizzando anche gli albumi (almeno cosi sembra) e 120…. solo tuorli

    1. Ciao Elena! Se ti riferisci al mio tutorial su come pastorizzare le uova, indico 120° perchè si tratta di uno sciroppo caldo versato sulle uova. Qui invece il procedimento prevede lo scaldare direttamemnte le uova: queste, oltre alla temperatura indicata, coagulerebbero.

  9. Ciao Sonia! Grazie per la ricetta. Non mi è chiara una cosa.
    Delle uova si usano solo i tuorli o anche gli albumi? Se non ho letto male, all’inizio si parla di uova, mentre dopo di “tuorli montati”… mi sfugge qualcosa?
    Grazie! un bacio

    1. Ciao Cristina! No tranquilla sono uova intere, mi è sfuggito solo scrivere il passaggio 🙂

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie