Tronchetto di Natale

  • Preparazione: 0h 50m
  • Cottura: 0h 10m
  • Riposo: 2h 0m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 8 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Francese

Si chiama Bȗche de Noël – “ceppo di Natale” – e porta nelle case di tutti noi la dolcezza perfetta e tipica delle Feste. In Italia lo chiamiamo tronchetto di Natale e si tratta di un rotolo di pasta biscotto farcito e poi coperto con la ganache che si preferisce. C’è chi lo lascia in un pezzo unico, per simulare un vero e proprio tronco di legno, e c’è chi ama renderlo ancora più realistico ottenendo dei “nodi” dal rotolo stesso.

Il mio è di questa seconda tipologia e all’interno trovi un’irresistibile spira di ganache al cioccolato bianco e pistacchio, mentre la copertura è fatta di cioccolato fondente.

Allora, sei pronto a far entrare la magia in casa tua con questo tronchetto di Natale e tutti i miei dolci di Natale? Si comincia così, con panettone farcito e con vin brulè per tutti!

Ingredienti

Per la base

  • Farina 00 110 g
  • Uova 5
  • Zucchero semolato 150 g
  • Miele 12 g
  • Vaniglia 1 bacca
  • Sale q.b.

Per la farcitura

  • Cioccolato bianco 200 g
  • Panna fresca liquida 200 g
  • Pasta di pistacchio non zuccherata100 g

Per la copertura

  • Cioccolato fondente 55% 300 g
  • Panna fresca liquida 250 g

Per spolverizzare

  • Zucchero a velo q.b.

Allergeni

Cereali e derivati Uova Latte Frutta a guscio

Procedimento

La farcitura e la copertura

Per fare il tronchetto di Natale ti consiglio di iniziare dalla farcitura e dalla copertura, per averle belle sode al momento del loro impiego. Trita grossolanamente il cioccolato bianco e segui il mio tutorial su come sciogliere il cioccolato, io ho usato il microonde. Se vuoi saperne di più, puoi vedere il mio video qui sotto!

Versa la panna in un pentolino e portala a sfiorare il bollore. Versa la panna nel cioccolato ammorbidito e mescola per ottenere una ganache liscia**.

Tronchetto di Natale

Incorpora ora la pasta di pistacchi e tieni la farcitura da parte per farla raffreddare, versandola in una pirofila bassa e larga.

Tronchetto di Natale ricetta

Per la copertura, trita il cioccolato fondente e ammorbidiscilo al microonde. Scalda la panna per farle sfiorare il bollore e versala sul cioccolato; mescola bene e, dopo averla lasciata a temperatura ambiente. Versa anche questa in un’altra pirofila e copri entrambe con pellicola trasparente a contatto e ponile in frigorifero a raffreddarsi.

Tronchetto di Natale

Una volta pronte, trasferiscile in due sac a poche distinte e munite di bocchetta liscia da 1 cm di diametro.

Tronchetto di Natale ricetta

Il rotolo

Occupati della base del rotolo. Separa i tuorli dagli albumi, e monta questi ultimi nella planetaria munita di fruste – o in una ciotola con delle fruste elettriche. Appena prendono corpo incorpora anche lo zucchero, in tre parte e intervallando le versate da un paio di minuti: in questo modo otterrai una meringa liscia, areata e resistente.

Tronchetto di Natale pistacchio

Unisci ora i tuorli, nei quali devi incorporare i semini interni della bacca di vaniglia***. Ora aggiungi i tuorli aromatizzati in planetaria, mi raccomando procedendo poco alla volta. Versa ora il sale e il miele, senza mai smettere di tenere la planetaria in azione.

Tronchetto di Natale cioccolato

Procedi manualmente, incorporando la farina setacciata: mescola delicatamente e dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Tronchetto di Natale

Cuoci

Imburra leggermente una leccarda e foderala con la carta forno – il burro serve solamente a tenere fermo il foglio. Versa il composto e livellalo in superficie, per cuocerlo in foro statico preriscaldato a 200° per 6-7 minuti. Una volta pronto, ovvero quando sarà ben dorato in superficie, procedi così: fallo scivolare con la carta forno dalla leccarda sul piano di lavoro e coprilo bene con la pellicola trasparente, mentre è ancora molto caldo. Sigillala bene, mi raccomando: solo in questo modo farai raffreddare la pasta biscotto senza farla seccare, ma mantenendola umida ed elastica per poterla arrotolare

tronchetto ricetta

Componi e decora

Rimuovi delicatamente la pellicola trasparente dalla superficie della pasta biscotto e staccala poi con molta attenzione anche dalla base di carta forno. Spremi la ganache al pistacchio e cioccolato bianco su tutta la superficie, quindi arrotolalo saldamente partendo dal lato lungo. Sigillalo bene e lascialo a riposare per 2-3 ore in frigorifero.

Tronchetto di Natale

Taglia le estremità per pareggiare il rotolo. Taglia ora in obliquo una porzione di rotolo da entrambe le estremità, della dimensione che preferisci considerando che vanno adagiate a lato del rotolo per formare i “nodi” del legno.

Componilo sul piatto da portata e spremi su tutta la superficie del tronchetto la ganache al cioccolato fondente. Ora spatolala per uniformarla.

Tronchetto di Natale

Come tocco finale, usa una spatolina, un tarocco dentellato o i rebbi di una forchetta per creare le tipiche venature della corteccia del legno. Il tuo tronchetto di Natale è pronto, spolverizzalo con un po’ di zucchero a velo e gustalo!

Note & consigli

*Ho usato pasta di pistacchio ma puoi usare anche la stessa dose di pasta di nocciole, o di cacao e anche di caffè! L’importante è che sia senza zucchero, dato l’accostamento con il cioccolato bianco già molto dolce.

**Se noti pezzetti di cioccolato o una grana non troppo fine puoi frullarla con il frullatore a immersione; altrimenti salta pure questo passaggio.

***Ecco il mio tutorial su come usare e riciclare la bacca di vaniglia! Ho unito la vaniglia ai tuorli perché, a contatto con elementoi grassi, gli aromi sprigionano meglio e più efficacemente il proprio aroma.

Conservazione

Una volta fatto, conserva il tronchetto di Natale in frigorifero per 2-3 giorni. Puoi anche congelarlo!

4.8/5
vota