Zuppa di orzo con funghi e mele

Scommetto che non hai mai accostato la frutta a degli ortaggi. In estate si usa già da un po’ di tempo, mettendo freschi spicchi o dadini di ananas o mango nell’insalata; in inverno non si può non assaggiare l’abbinamento arance e finocchi. Ora che è autunno ti propongo una ricetta ideata apposta per raccogliere il buono di questa regione: la mia zuppa di orzo con funghi e mele è davvero una scoperta. Un primo piatto ricco ma delicato e leggero allo stesso tempo, un soffritto importante come base e pioppini cotti a parte con pochissimi ingredienti; le mele sono solo sbollentate per pochi istanti e aggiunte all’orzo in tutta la loro dolcezza.

Quando l’ho proposta in casa erano abbastanza scettici ma il primo assaggio ha fatto cambiare loro idea all’istante! Addirittura è diventata una delle ricette che ultimamente sto preparando più spesso. Consistenze diverse e legate perfettamente, sapori equilibrati e colori rendono questo primo piatto caldo e avvolgente una magica cena. Prova anche tu la mia zuppa di orzo con funghi e mele, indimenticabile quanto la mia zuppa di cereali e funghi!

Zuppa di orzo con funghi e mele, servita con crostini filanti

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 45 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Zuppa di orzo con funghi e mele: ingredienti per 4 persone

Per la zuppa

orzo perlato 150 g
carote 50 g
sedano 60 g
cipolle 50 g
timo 2 rametti
pepe nero q.b.
sale fino q.b.
olio extravergine di oliva 6 cucchiai
speck a dadini 80 g
brodo vegetale 1,3 l
funghi pioppini 250 g
aglio 1 spicchio
peperoncino fresco mezzo
erba cipollina 1 ciuffo
mele Golden 400 g

Per i crostini

baguette 1
Grana Padano stagionato 16 mesi in un pezzo intero q.b.

Zuppa di orzo con funghi e mele: procedimento

L’orzo

Per fare la zuppa di orzo con funghi e mele, inizia a preparare il brodo e a sciacquare l’orzo perlato. Mettilo in uno scolapasta o colino e sciacqualo bene sotto l’acqua corrente. Monda e trita cipolle, sedano e carote. Se vuoi, ecco il mio tutorial su come tritare la cipolla. Poni tutto in una pentola capiente e antiaderente, assieme a 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Lascia soffriggere tutto per 5 minuti, quindi aggiungi lo speck a dadini e prosegui per altrettanto tempo.

A questo punto aggiungi l’orzo perlato ben scolato, mescola per condirlo uniformemente e aggiungi il brodo poco alla volta. Copri con coperchio e lascia sobbollire a fuoco molto basso per 30-35 minuti circa.

I funghi

Mentre la zuppa cuoce, prepara i funghi*. Puliscili con un pennello da cucina a setole morbide, sciacquali brevemente sotto l’acqua corrente ed elimina l’estremità terrosa. In una padella antiaderente metti il rimanente olio extravergine di oliva e l’aglio in camicia. Trita anche il peperoncino fresco, eliminando però i semini interni. Lascia soffriggere tutto per qualche minuto, quindi aggiungi i funghi e alza la fiamma: in questo modo in funghi cuoceranno ma mantenendo intatta la loro consistenza, altrimenti bollirebbero. Cuoci per 5 minuti, poi aggiungi l’erba cipollina tritata** e correggi di sale fino. Una volta pronti, tieni da parte i funghi.

Le mele

Sbuccia le mele, tagliale per eliminare i torsoli e ottieni prima delle fettine, poi dei cubetti. Devi sbianchirle per non farle annerire: porta a bollore un po’ d’acqua in una pentola e immergi per 1 minuto le mele a cubetti, quindi scolale e lasciale raffreddare in una pirofila o ciotola rettangolare.

Unisci metà delle mele nella zuppa e tieni da parte il resto per la decorazione del piatto.

I crostini

Taglia la baguette ottenendo 8 fette e, con un pela verdure, ottieni delle sottili sfoglie di Grana Padano stagionato. Disponi il formaggio sui crostini e trasferiscili su una leccarda foderata con carta forno. Cuocili in forno statico preriscaldato a 200° per pochi minuti, fino a far sciogliere il Grana Padano.

Impiatta

Versa la zuppa in una ciotola da portata, disponi al centro i funghi e servi tutto con due crostini a porzione. La tua zuppa di orzo con funghi e mele è pronta!

Zuppa di orzo con funghi e mele: note

*Io ho usato i pioppini ma tu puoi consultare il mio tutorial sulle varietà di funghi e scegliere il tuo preferito!

**L’erba cipollina è cava all’interno, per questo per tritarla è necessario tagliarla a listarelle molto sottili senza sminuzzarla ulteriormente.

Zuppa di orzo con funghi e mele: conservazione

Conserva la zuppa di orzo con funghi e mele per un giorno in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico. Non consiglio di congelarla.

5 Commenti

  1. Tenta anche me. So che le tue ricette sono ottime, da provare sicuramente. Grazie

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie